Guerra della Scintilla – Previsione e Pareri dopo l’Anteprima

Condividi su WhatsApp  WhatsApp
Guerra della Scintilla, accesso anticipato

Il 23 Aprile abbiamo provato in streaming la nuova espansione di Magic: the Gathering. Andiamo a vedere quali sono state le nostre impressione per quanto riguarda il constructed.

Io e il buon Luca “Bata” Battaiotto abbiamo provato vari mazzi durante l’accesso anticipato di Guerra della Scintilla, alcuni nuovi, come RG Aggo, Bant Vannifar, URx Ral e Tezzeret Combo, e altri semplicemente riadattati con le nuove carte, Grixis Control su tutti.

Abbiamo giocato questi mazzi alla ricerca delle future star del formato arrivando a delle conclusioni molto interessanti.

Il futuro del formato vestirà di Nero?

Gli spoiler di Guerra della Scintilla hanno fatto pensare a uno standard che in futuro vedrà come colore principale il nero, alcune bombe hanno attirato l’attenzione di molti giocatori, ma sarà così ?

Secondo il mio modesto parere sì. I test durante la stream sono stati incentrati a cercare di capire se effettivamente un slittamento del formato verso il nero fosse una cosa plausibile e ci sono state varie carte e situazioni che secondo me confermano questa eventualità.

Alcune carte promettevano bene ma testandole si sono rivelate abbastanza situazionali, ad esempio The Elderspell.

Durante gli spoiler per il suo effetto oggettivamente interessante vista la massiva presenza di Planeswalker giocabili sembrava dover diventare una presenza in ogni mazzo con il nero. Ma in pratica è risultata un’ ottima carta per la side dato che, almeno durante questo evento, il meta non presentava tanti SuperFriend deck.

Ma ci sono state anche delle piacevoli sorprese, alcune nuove come
Liliana, Dreadhorde General, Deliver Unto Evil, Enter the God-Eternals e Angrath’s Rampage su tutte hanno dato spettacolo sia in mazzi control provati direttamente da noi, che in mazzi più spinti provati dai nostri avversari.

I molteplici effetti di queste carte le rendono versatili e molto efficaci.

Mi vorrei soffermare su Liliana, il suo costo di mana può risultare esagerato ma il fatto di potersi difendere da sola con ben due delle sue tre abilità oltre ad avere un ultima abilità che fa da chiusura la rendono non solo una ottima win condition ma probabilmente la renderà una presenza fissa nei control deck, forse perchè mi ricorda un po’ il nostro caro Teferi, Hero of Dominaria.

Deliver Unto Evil
Liliana, Dreadhorde general
Angrath's Rampage


Ma le future star non sono finite qui, sto parlano ovviamente del nostro carissimo Nicol Bolas, Dragon-God!

Nicol Bolas ha sicuramente un potenziale enorme, i Grixis Control o Grixis Midrange visti e provati durante la streaming ne giocavano almeno due copie e quando il nostro drago entrava in campo diventava davvero una minaccia enorme.

Nonostante i limiti del costo di mana proibitivo sono abbastanza convinto che questa carta diventerà il fulcro di mazzi control che potrebbero formare una buona parte del formato!

Nicol Bolas, Dragon-God

Ma il futuro non sarà solo nero!

Le bombe non sono solo nere però!

Durate i test alcune carte hanno mostrato un potenziale enorme. Carte come Ral, Storm Conduit, Teferi, Time Raveler, Saheeli, Sublime Artificer e Augur of Bolas hanno dato origine a nuovi mazzi oppur sono diventate presenze fisse in determinati archetipi.

Inoltre i nuovi dei risultano tutti giocabili in qualche archetipo rendendoli non solo molto interessanti ma anche delle vere e proprie win condition grazie alla loro abilità comune di non poter finire al cimitero o in esilio se sono già entrati nel campo di battaglia.

Augur of Bolas, una ristampa molto gradita, è stato subito provato in quattro copie in molti mazzi control grazie al suo effetto e alla sua costituzione non indifferente.

Ral, Storm Conduit grazie alla sua passiva e alle sue abilità molto forti ha spinto i giocatori a creare sia mazzi combo, che puntano a far attivare la sua passiva più volte possibili per poi copiare una spell, ad esempio Explosion, per infliggere i danni finali. Ma ha visto gioco anche in mazzi control dove le sue due abilità risultano molto utili.

Teferi, Time Reversal invece si è subito dimostrato un ottimo compagno per la sua versione più grande, ovvero Teferi, Hero of Dominaria sopratutto nei control deck come Esper!

Teferi, time raveler
ral, storm conduit

Conclusioni e previsioni azzardate

Siamo finalmente giunti alla parte più interessante dell’articolo, ovvero le previsioni e le possibili deck list.

Personalmente vedo i mazzi control come i mazzi che hanno guadagnato di più dalla nuova espansione e per questo motivo penso che il formato inizierà a riempirsi di varie versioni di questo archetipo. Grixis e Esper secondo me saranno i colori più giocati.

Inoltre, i mazzi aggro come Rg Stompy potrebbero aumentare di numero grazie alcune creature molto interessanti come Ilharg, the Raze-Boar che alzano il loro livello di efficacia permettendo una chiusura più rapida.

Ma la cosa che più mi attira del futuro standard e la possibilità della nascita di nuovi combo, se saranno basati su Ral, su Vannifar o su Tezzeret ancora non lo so ma sicuramente questa nuova espansione ha dato vita a nuovissime e interessanti sinergie.

Selesnya token
Il classico Token di CalebMTG ma con il nuovo Ajani

Eccovi invece le nuove liste. Alcune sono quelle che abbiamo provato in stream, altre sono quelle usate al Fandom Legends.

Aggiornamento Decklist – Guerra della Scintilla, Fandom Legends MTGA del 25/04