Gerry Thompson si “Dimette” dalla MPL. A coprire gli Spot vuoti Jessica Estephan e Savjz

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Da qualche minuto, tramite l’account Twitter @MagicEsports, arriva la conferma di una nuova rinuncia per la Magic Pro League

Il Tweet Ufficiale

Nuova batosta per la MPL che perde il giocatore competitivo e creatore di contenuti Gerry Thompson che decide di “dimettersi” per la corrente stagione 2019 dalla Magic Pro League.

In copertura dei posti lasciati liberi da Yuuya Watanabe e Thompson arriva la conferma, tramite il sito The Esport Observer, della adesione di
Jessica Estephan e Janne “Savjz” Mikkonen.

Il Tweet di The Esport Observer

Un Altro Abbandono

Sono molti i volti noti(e non) che, piano piano e soprattutto in corso d’opera, stanno lasciando la competizione targata Wizards of the Coast e Gerry Thompson non è il solo a farlo senza un comunicato ufficiale.

Esattamente come accaduto per il pro Owen Turtenwald. Le cui motivazioni, però, sono trapelate da indiscrezioni ancora non confermate.

Un’occasione per le Ragazze negli Esport

Secondo quando scritto dal suddetto sito di informazione esportiva internazionale e anche ribadito dal sito ufficiale di Magic queste nuove aggiunte sono una occasione importante anche per il lato “rosa” del Gaming Competitivo.

Ecco un estratto delle parole di Elaine Chase, presidente degli Esport della Wizards intervistata da The Esport Observer

“We’re doing this very purposefully. It’s because we know that there’s an issue with barriers for women and other marginalized groups in esports overall, and in Magic competitive gaming.”

“We want to take a first step and take a stand, and say that we’re going to remove those barriers and make a space and make an opportunity for women. Jess is our first step in doing that.”

Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!