DOMINA L’HISTORIC: La “Mano Nascosta” verso la vittoria

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Benvenuti lettori e lettrici Powned, oggi vi scrivo altamente euforico dopo una serie di partite al nostro gioco di carte preferito! Penserete che le abbia vinte tutte…. beh non proprio, non è quello che mi rende felice, ma il nuovo formato esteso che la Wizards ha implementato con l’ultima patch di qualche giorno fa’!

Cosa vuol dire formato “esteso”? Diversi anni fa la Wizards cercava un modo per non rendere inutilizzabili le figurine con la rotazione del meta Standard e ha introdotto un formato, denominato appunto Esteso, che comprendeva un certo numero di espansioni e quelle a seguire, il precursore di quello che oggi chiamiamo MODERN. Con la rotazione del formato standard su Arena si è presentato lo stesso problema: cosa me ne faccio ora di queste carte inutilizzabili? La Wizards ha pensato di fare la stessa cosa, un nuovo formato che comprenda le carte a partire dal blocco Ixalan e tutte le espansioni dello Standard in corso e a venire. in più ha aggiunto un tocco di classe: 20 carte selezionate da espansioni svariate del passato.

Queste aggiunte hanno migliorato archetipi già affermati nel corso del vecchio e del nuovo standard, ma anche generato di nuovi. Dopo un evento introduttivo dedicato, è possibile rankare in BO3 con mazzi Historic, guadagnando o perdendo punti nella stessa classifica del formato Standard. Personalmente, l’idea di grindare in Ranked non mi è mai piaciuta, non ho molta pazienza e giocare per diverse ore lo stesso formato non mi và a genio, anche a causa dell’impegno che il Magic cartaceo mi prende, ma da quando hanno introdotto questa modalità sono contento di poter spaziare tra formati diversi continuando a salire in classifica!

Dopo una trentina di game in Historic, mi sono fatto un pò una idea su quali sono i mazzi ricorrenti nel meta:

  • Reclamation Nexus
  • Elfi
  • Field of the Dead decks

Come non giocare la carta tanto temuta quanto odiata del meta passato? Nexus of Fate ritorna a dominare il meta anche grazie ad una simpatica aggiunta che ci permette di vincere semplicemente guadagnando turni extra: Darksteel Reactor, un artefatto indistruttibile che ad ogni nostro upkeep si carica di 1 segnalino e al ventesimo ci fa vincere la partita. Elfi è un archetipo estremamente implementato dalle nuove aggiunte, abbiamo infatti l’Elvish Visionary, Fauna Shaman, Himperious Perfect e Burning-Tree Emissary, quest’ultima giocata anche in RG regalandoci partenze mostruose, grazie alla sua abilità di aggiungere un mana rosso e uno verde al pool quando entra in campo. I mazzi Golos invece sono rimasti pressochè identici a prima che Field venisse bannata.

Prima della rotazione avevo iniziato a giocare un mazzo che purtroppo (per me) ci ha lasciato con l’uscita della nuova espansione, senza possibilità di appello: Kethis Combo, deck che finalmente ho potuto rigiocare in Historic.

Per chi non lo conoscesse, il mazzo è incentrato totalmente sulla interazione tra 3 carte:

Kethis, the Hidden Hand

Grazie a queste 3 carte siamo in grado di vincere la partita “automillandoci” tutto il mazzo. Avete capito bene, vinciamo con 0 carte nel mazzo! Questo perchè il deck gioca solo carte leggendarie che quando giocate, triggherano la Diligent Excavator che bersaglierà il nostro grimorio. Le condizioni per millarci tutto il deck sono:

1– Avere Kethis, the Hidden Hand in campo

2– Avere almeno 1 Diligent Excavator in campo

3– Avere 1 Mox Amber in campo e un altro in mano o al cimitero

Soddisfatte queste 3 condizioni, possiamo quindi seguire questo procedimento:

  • Giocare il mox dalla mano o dal cimitero grazie alla abilità di Kethis
  • Scegliere quale tenere dei due in campo, essendo leggendario (scegliamo ovviamente quello appena giocato che può aggiungere mana)
  • Bersagliare il nostro Grimorio con la Diligent Excavator
  • Attingere mana col mox in campo
  • Riattivare l’abilità di Kethis, rigiocando il Mox

In mezzo a questa serie di passaggi, con le nostre terre o con il mana generato da questo giochetto con i mox, possiamo giocare le carte leggendarie dal cimitero che ci stiamo millando o quelle perse durante il corso della partita e chiudere il game con la win condition che decidiamo di giocare di main. Bisogna prestare attenzione, però, a:

1– Attenzione a non finire il carburante, perchè se non abbiamo spell leggendarie al cimitero da dare in pasto al nostro Kethis, rischiamo di bloccare la combo

2– Tenete d’occhio il conto del mana, perchè Kethis ci sconta di 1 generico le spell leggendarie

3– Bisogna essere discretamente veloci nell’impostare i ripetuti trigger e su chi farli, perchè si rischia di finire il tempo e di morire nonostante la vittoria in pugno.

Il deck contiene una serie di carte leggendarie che servono non solo come mera benzina per Kethis, ma che ci permettono di raggiungere lo scopo oppure che ci conferiscono un discreto fattore tempo da non sottovalutare. Per chiarirci meglio, ecco il deck che attualmente sto giocando in Ranked e che sto giorno dopo giorno migliorando:

Kethis Combo By Dirty0wl – Decklist

Vediamo una per una le leggendarie che costituiscono il deck:

Lazav, the Multifarious

Risultati immagini per lazav the multifarious

Questo simpatico capo gilda Dimir è strategicamente importante nel nostro deck, in quanto oltre alla sua utile abilità Surveil, in alcuni momenti della partita può diventare o Kethis o la Diligent Excavator, in base a quello che abbiamo al cimitero. E’ quindi un ottimo Jolly, quasi come se giocassimo con 8 Kethis e 8 Diligent Excavator!

Fblthp, the Lost

Risultati immagini per fblthp

Il piccolo Homunculus ci permette di disporre di un parante e soprattutto una volta entrato si cicla, ottimo durante la combo per cercare i pezzi indispensabili per chiudere.

Teferi, Time Raveler

Risultati immagini per Teferi, time

Il planeswalker amato odiato (fino all’avvento di Oko, Thief of Crown) in questo mazzo assolve molteplici compiti. In primis, la sua sola imponente figura ci permette di giocare in tranquillità, sapendo che non saremo disturbanti mentre proviamo a chiudere il game, inoltre rimbalza sia i pezzi fastidiosi dell’oppo, sia i nostri! Possiamo infatti “resettare” un mox tappato, potendolo così rigiocare rendendolo nuovamente attivo, triggherando nuovamente la Diligent Excavator e riempiendo il cimitero, pescando anche una carta! Oppure può rimbalzare Fblthp, o Oath of Kaya….

Tamiyo, Collector of Tales

Risultati immagini per Teferi, time Tamiyo, Collector of Tales

La maga della conoscenza, oltre a garantirci l’immunità da scartini e da sacrifici vari, ci ripesca dal cimitero carte importanti, come Kethis e la Diligent, in più ci garantisce un possibile vantaggio carte con la +1, ma se la sua abilità non va a buon fine, poco importa perchè abbiamo aggiunto 4 succose carte al cimitero, probte ad essere carburate durante la nostra combo. Da non sottovalutare l’interazione della sua +1 con le scrylands

Captain Sisay

Risultati immagini per Captain Sisay

La capitana è una aggiunta fresca fresca che la Wizard ha donato all’Historic. E’ ancora in fase di testing, ma personalmente non mi sembra male poter recuperare dal mazzo un Kethis o un Mox dal mazzo che ci serve per avviare la combo.

Ashiok, Dream Render

Risultati immagini per ashiok dream render

Questo planeswalker è utile in quanto ci permette di millarci il nostro stesso mazzo, gonfiando il cimitero, e nel contempo esiliare il cimitero dell’avversario, togliendogli risorse nel caso lo utilizzi. In alcune liste pre rotazione ne vedete più di 1 copia perchè era un deck estremamente giocato, io ho ridotto il numero di copie a uno perchè non esiste ancora un meta definito e i mazzi che giocano col cimitero sono pochi.

Oath of Kaya

Risultati immagini per oath of kaya

Oath of Kaya è l’unica removal del mazzo, ma è anche l’unica win condition che gioco (oltre al millare il deck avversario). Essendo leggendario, una volta in combo dei mox può venir giocato e rigiocato se ne abbiamo 2 tra campo, mano e cimitero. Altri deck possono giocare ulteriori win con di Main, ma io preferisco essere il più “snello” possibile e riservare tali win condition alla Side, inserendole contro opportuni match up.

Il manabase

Le terre del mazzo sono le stesse di un tempo. Le nuove aggiunte di Throne non si sposano bene con un 4c, per cui ho lasciato invariata la tipologia di terre presenti, ovvero Checkland (Glacial Fortress, Drowned Catacomb), Scryland (Temple of Silence, Temple of Mistery, Temple of Malady) e Shockland (Watery Grave, Hallowed Fountain, Temple Garden)

La sideboard

La side è in fase di testing, prende spunto dal vecchio meta Standard ma vede anche delle simpatiche nuove aggiunte:

Teshar, Ancestor’s Apostle

Risultati immagini per Teshar,

Questo volatile devoto è la mia scelta quando affronto deck con diverse removal, in quanto giocato col giusto timing ci permette di rianimare carte importanti come la Diligent e Kethis

Jace, Wielder of Mysteries

Risultati immagini per jace wielder of mysteries

Il mentalista dei Gatewatch è molto utile contro mazzi Nexus e i green deck, in quanto ci permette di vincere col piano self mill anche se l’oppo ha Nexus of Fate nel mazzo o Veil of Summer, oppure quando il timer non ci è a favore e vogliamo vincere il match senza la continua ripetizione degli Oath of Kaya

Tamiyo, Collector of Tales

Risultati immagini per Teferi, time Tamiyo, Collector of Tales

La terza Tamiyo entra nelle 60 contro mazzi ad alto numero di removal e scartini, in maniera tale da recuperare i pezzi importanti o carte di side particolari non leggendarie che abbiamo inserito post side.

Unmoored Ego

Risultati immagini per unmoored ego

Nexus e Field of the Dead, proprio non ci piacciono, ma nemmeno Karn the Great Creator che prende The Immortal Sun

The Elderspell

Risultati immagini per the elderspell

The Elderspell era essenziale nella side contro Esper Planeswalker. Attualmente non ho ancora avuto necessità di inserirla e potrebbe essere sostituita da altro.

Tolsimir, Friend to Wolves

Risultati immagini per tolsimir friend to wolves

Utile contro aggro o midrange con creature che vogliamo rimuovere.

Ashiok, Dream Render

Risultati immagini per ashiok dream render

Anche questa carta è in side per motivi precedenti all’introduzione del nuovo formato. La inserisco quando voglio spingere il piano mill contro l’oppo, ma non ho ancora avuto necessità di sfruttare la sua abilità di esilio del cimitero dell’avversario.

Legion’s End

Risultati immagini per Legion's End

Estremamente utile contro aggro decks

Witch’s Vengeance

Risultati immagini per witch's vengeance

Una aggiunta da Throne of Eldraine, inserita in quanto mi aspetto un Elfi Deck e questa wratta sembra essere stata fatta apposta. Utilissima contro qualsiasi aggro tribale.

Oko, Thief of Crown

Oko, Thief of Crown

Un’altra aggiunta non da poco di Throne of Eldraine. Utile per sbiancare artefatti fastidiosi come la Grafdigger’s Cage, ma anche per darci una ulteriore modalità di vittoria, quella per via di tante alci 3/3 incazzate per non poter più scorrazzare nei battlefield dello Standard.

Sideboard Guide

Non essendoci ancora una serie di mazzi precisa, posso solo darvi delle indicazioni a grandi linee.

Le Captain Sisay escono praticamente sempre: in G1 sono ultra orientato alla combo e quindi Sisay entra a pieno nel progetto, in G2 e in G3 preferisco dare al mio mazzo carte che rispondono alle strategie dell’opponent rendendo il mazzo più duttile.

Vs Aggro

Togliamo tutti i planeswalker che non servono a mantenerci in vita, in favore della side orientata contro questa tiplogia di mazzi. Possiamo pensare di togliere anche qualche Diligent Excavator, in base a quanto ci sentiamo confidant nel voler affrontare quei mazzi sul loro stesso terreno. Probabilmente questo approccio è utile nei game in cui siamo On the Draw e quindi iniziamo per secondi.

Vs Midrange

Ciò che si toglie varia in base alla strategia del mazzo avversario. Se non sfrutta il cimitero possiamo togliere le Ashiok, se gioca molto sui planes possiamo togliere anche le Urza Ruinous Blast e un paio di Oath of Kaya se non gioca su pezzi chiavi creatura che con l’incantesimo possiamo rimuovere.

Vs Control

Fuori le wratte, fuori gli Oath of kaya per poter inserire carte che control ha difficoltà a gestire, ovvero i planeswalker.

Vs Combo

Qui tutto cambia in base alla tipologia di combo. Se vale la pena provare a rallentarlo lo facciamo, inserendo le giuste aggiunte, se invece questo richiede troppo dispendio di tempo e risorse, puntiamo ad essere più veloci, magari quando siamo On the Play.

 

Con questo è tutto, se avete domande non esitate a commentare direttamente qui o sul gruppo Facebook!

Pier Matteo "DirtyOwl" Murro

Classe 91, esordisce nel mondo delle figurine magiche con l'uscita quasi imminente di Theros nel 2013. Da allora un solo grande obiettivo: imparare a giocare i control deck in tutte le salse possibili e immaginabili. Seppur apprezza i formati costruiti, il vero e unico amore per lui rimane il Limited, tra cui il Draft è il formato più apprezzato.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701