Dimir Inverter e Mono-Black Aggro i più giocati al PT Bruxelles [ANALISI]

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Tempo di risultati per quanto riguarda la prima giornata di competizioni al PT Bruxelles che vede in questo momento il suo svolgersi in diretta streraming. Dopo i primi round dedicati al Draft della nuova espansione Theros: Oltre la Morte è arrivato il tanto atteso momento del Costruito dedicato, per i rimanenti round, al formato Pioneer. Formato che, per la prima volta, viene mostrato in cartaceo e in uno streaming ufficiale della Wizards of the Coast(tolto lo Star City Game Invitational dello scorso anno).

Moltissimno l’entusiasmo e l’interesse dietro questa prima tappa del neo formato e moltissimi, anche, i dati che questa ha portato con sè.

Dimir Inverter e Mono-Black Aggro al PT Bruxelles

Inverter of Truth
Inverter of Truth – art di Chase Stone – @Wizards of the Coast

I dati schiaccianti ci riportano come Dimir Inverter e Mono-Black Aggro siano i mazzi più giocati anche in questa appena iniziata seconda giornata dati gli ottimi risultati raggiunti. Da un parte abbiamo quello che, quasi a tutti gli effetti, è ormai un “meta staple” del formato: il Mono-Black Aggro. Esistente sin dalla sua creazione e vincitore del primo torneo cartaceo in streaming, il sopracitato Star City Games Invitational, è sopravvissuto anche al ban di Smurgler’s Copter per Pioneer e continua a portare risultati ottimi non solo per il  Magic TableTop. Sono molte le liste presenti da 5-0 o nelle prime posizioni nelle leghe del Pioneer di MTGO o nei vari tornei Pioneer Challege o Pioneer Preliminary.

L’ovvia forza del deck risiede non solo nella sua aggressività dovuto ad alcuni dei migliori one drop per il formato e non solo per la presena delle migliori carte “interattive” di questo colore(Thoughsize e Fatal Push per citare le più iconiche) e neanche per l’essere il miglior colore al momento per il formato dopo i vari ban al verde. Risiede anche nella resilienza che queste carte hanno e quindi della loro possibilità di rientrare dal cimitero al campo di battaglio o nella nostra mano.

Discorso diverse per il Dimir Inverter. Mazzo scoperto relativamente da poco e con poche apparizioni delle leghe di MTGO(se non per le ultime Preliminary) ma che sorprende per velocità con cui vince. Parliamo quindi di un mazzo combo che basa la sua forza sull’unione di Inverter of Truth e Thassa’s Oracle che, giocate in un ordine ben preciso e con l’aiuto di carte come Jace, Wielder of Mysteries, riescono a vinvere in maniera relativamente veloce ritagliandosi match up non troppo negativi anche nei confronti dei mazzi aggro più veloci presenti al PT.

Dalla classifica notiamo anche altri deck che hanno fatto bene sia online che in cartaceo. Sembrava ovvia, infatti, la presenza di mazzi come Niv to Light; altro combo deck(meno incisivo del precedente) ma che permette di generare vantaggio board e vantaggio cxarte in un solo turno. Tra le altre presenze che non cambiano rispetto ai tornei online abbiamo Mono-Red Aggro, Azorius Control e Spiriti(l’unico archetipo Tribal presente in questa top) e i Delirium deck, divisi in Sultai, Simic e Golgari.

Qui per vedere tutte le decklist Pioneer del PT di Bruxelles

Pochi, invece, rispetto a quanto ci si potesse aspettare e da quanto abbiamo visto dai dati online i Devotion Deck come Mono G, Mono U etc e poca la presenza dei molti Mono G Ramp, Mono G Aggro. Probabilmente “presi di mira” dai vari deck aggro e dalle molte rimozioni alla presenti nei deck sopracitati. Il verde, però, risulta una scelta ottimale se accostato e protetto(ricordiamo il ban a Veil of Summer) da altri colori come stiamo vedendo con i Delirium(keyword generalmente più presente nelle carte verdi) o nei Niv to Light che vede, tra le carte chiave di questo archetipo l’assoluta presenza del verde con Sylvan Caryatid, Uro, Titan of Nature’s Wrath, Bring to Light e Siege Rhino.

I Risultati

fonte: Wizards of the Coast / Magic Esport Twitter

Archetipo Day 2 # Day 2 % Day 1 # Day 1 % Conversione
Mono-Black Aggro 21 16.2% 53 13.8% 39.6%
Dimir Inverter 19 14.6% 47 12.2% 40.4%
Niv to Light 11 8.5% 35 9.1% 31.4%
Mono-White Devotion 10 7.7% 14 3.6% 71.4%
Azorius Control 9 6.9% 37 9.6% 24.3%
Izzet Ensoul 9 6.9% 21 5.5% 42.9%
Lotus Breach 6 4.6% 9 2.3% 66.7%
Mono-Red Aggro 6 4.6% 12 3.1% 50.0%
Azorius Spiriti 5 3.8% 23 6.0% 21.7%
Bant Spiriti 5 3.8% 7 1.8% 71.4%
Sultai Delirium 5 3.8% 6 1.6% 83.3%
Simic Delirium 4 3.1% 7 1.8% 57.1%
Simic Ramp 3 2.3% 14 3.6% 21.4%
Dimir Control 2 1.5% 3 0.8% 66.7%
Mono-Black Vampiri 2 1.5% 6 1.6% 33.3%
Mono-Green Ramp 2 1.5% 11 2.9% 18.2%
Others 11 8.5%
Totale 130 100.0% 384 100.0% 33.9%


Dimir Inverter e Mono-Black Aggro i più giocati al PT Bruxelles [ANALISI]
Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701