“Dieci domande (più una)” a Roberto “Slimo” Zappia!

“Dieci domande (più una)” a Roberto “Slimo” Zappia!

Profilo di Gabbo86
 WhatsApp

Benvenuti in questa nuova puntata di “Dieci Domande (più una)“, rubrica di Pownedinteramente dedicata ai grandi protagonisti del mondo esports italiano che rispondono alle nostre domande in delle interviste esclusive. 
Nelle scorse settimane abbiamo sentito ai nostri microfoni le opinioni di Rampage in the Box, che ha inaugurato la serie, o anche quelle di Attrix, di Tatillo o di Bunnyhoppor, che sarà protagonista questo fine settimana alle finali mondiali di Hearthstone negli Stati Uniti.

Questa volta a rispondere alle nostre domande è stato Roberto Slimo Zappia, streamer e presentatore italiano attivo su svariati titoli come MTG Arena o League of Legends.

Vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento, ricordandovi che di seguito troverete tutti i canali del buon Slimo!

Social

Ciao Slimo0, è un piacere averti qui con noi su Powned! Presentati e raccontaci qualcosa su di te.

Ciao Gabbo, sono Roberto Zappia e vengo dalla tristemente ridente Messina, sono prossimo agli enta e sono fiero di esserci arrivato con ancora qualche capello in testa.
Non ho praticamente nessun ricordo della mia vita non legato al gaming, sono nato con il gameboy in mano, e spero che questo rapporto malsanissimo possa accompagnarmi fino alla fine dei suoi giorni (io non posso morire, al massimo mi spengo). Si dice malsano per ridere, non baratterei questa cosa per nulla al mondo!

Come è nata l’idea di fare streaming?

Il mio percorso nel mondo del gaming “social” parte da organizzatore eventi con la fondazione dell’ASD SummoNerds con alcuni dei miei migliori amici ad oggi in cui mi occupo principalmente di MTGA.
Non è stata esattamente un’idea quella di streammare a tempo pieno, diciamo che è stata quasi una necessità, sorta dopo un periodo di vita abbastanza complesso.
Prima di dedicarmi a MTGA ci sono stati altri tentativi, principalmente mi sarei voluto occupare di esport, nello specifico LoL e CS , e poi aprirmi anche ad altro, ma ho avuto modo di realizzare che quel tipo di prodotto, fatto in maniera professionale (come piace a me), non potevo ancora realizzarlo.
MTGA è stata una grande occasione per riscoprire uno dei miei amori più grandi e coniugarlo con un nuovo percorso di vita che spero possa portarmi qualche soddisfazione!
Ad oggi sono felice di streammare tutti i giorni e che il mio content si stia diffondendo, spero di continuare a migliorare la qualità per tutti i ragazzi che mi seguono!

Cosa pensi dell’attuale scena di Magic Arena, e quali benefici potrà portare la nuova espansione?

La nuova espansione rappresenterà la consacrazione di MTGA come titolo numero uno dei giochi di carte virtuali. Sembra un’affermazione pomposa ma i numeri incredibili ottenuti durante l’Invitational sono un chiaro segnale che il pubblico ha tanta voglia di immergersi in questa realtà.
Dal punto di vista del gameplay è ancora presto per dirlo, ancora conosciamo poche carte, soltanto una cosa è certa: Nicol Bolas è un figo, e su questo non si discute.

Riesci ad incastrare bene i tuoi impegni lavorativi quotidiani e lo streaming?

Nella mia vita ho lavorato praticamente in qualunque settore, circa 6 mesi fa ho deciso che mi sarei dato due anni da dedicare interamente a questo progetto.
Nonostante ancora io sia lontano dalla qualità che voglio raggiungere lo stream rappresenta il mio unico lavoro, ho iniziato a farlo seriamente da poco, tra un anno e mezzo circa tireremo le somme e valuteremo la situazione.
Al momento lo streaming è il mio impegno lavorativo!

Raccontaci qualcosa di te al di fuori dello streaming.

Realizzare content giornaliero non è una cosa facile, alla volte gli orari di streaming sembrano opprimenti e diventa difficile dedicarsi spazio e tempo.
Non ti nascondo che sto facendo una discreta fatica ad impormi una routine tale che mi permetta di sviluppare interamente tutti gli altri miei interessi.
Sono una persona incredibilmente curiosa, mi piace esplorare settori randomici della conoscenza umana. Mi piacciono i documentari, per intenderci.
Sono una persona abbastanza semplice, sono un grande appassionato di cibo, mi piace mangiare, parecchio (lo specifico perchè qualcuno potrebbe pensare, erroneamente, che io sappia cucinare bene, non è così), ed in generale mi rende felice stare a tavola e condividere le cose scoperte guardando documentari con altre persone.
C’è stato un tempo, prima dello streaming, in cui dedicavo almeno un’ora al giorno allo sport, purtroppo non sono ancora riuscito a far conciliare questo mondo con lo streaming, ed un pochino ne sto soffrendo, ma ci stiamo lavorando!

Cosa pensi della situazione attuale italiana riguardo l’Esport? Pensi che siamo al passo con i tempi o ci manca qualcosa?

Ho giocato la mia prima Lan a dodici anni, son cresciuto con il mito dei grandi eventi Smau di Milano ai quali non potevo andare poichè troppo piccolo.
Da quegli anni ho visto il panorama esportivo azzerarsi completamente, ci sono stati anni in cui l’esport in Italia aveva smesso di esistere nonostante alcune grandi eccellenze nei giochi single player.
Il moto esportivo è rinato, e ha preso respiro, grazie a LoL che ha fatto avvicinare molto pubblico nuovo ed ha suscitato un interesse che si stava pian piano affievolendo fino a sparire.
La rinascita non significa, però, che il nostro figliolo sia già forte e sano. Purtroppo la sua andatura è claudicante, si parla di anno 0 per gli esport in Italia ormai da quattro anni, io, da inguaribile ottimista, credo che l’anno 0 debba ancora arrivare.
In questo momento l’esport italiano esiste perchè esiste Instagram, diciamo che siamo un po’ troppo concentrati sull’aspetto “veline” del fenomeno più che sul reale contenuto.
Abbiamo la fortuna di avere alcune grandi realtà che stanno investendo parecchio, in termini di risorse economiche ed umane, per fare in modo che il fenomeno vada avanti ma ancora siamo lontani dagli standard europei.
Manca la concezione, ai più, che l’esport sia anche la parte “sportiva” e non soltanto quella “comunicativa”, in Italia il mercato visual vale molto di più del mercato sportivo, e questo è indubbiamente un problema.
Servono più soldi agli operatori del settore sportivo per far crescere la qualità dei player e degli staff, serve, forse, una regolamentazione migliore per le strutture contrattuali, qualcosa che faccia sentire chi lavora in questo settore tutelato e soprattutto un vero lavoratore, e che la si smetta di rispondere, come direbbe il dirigente della Magnesia di Boris: ma quali soldi, ci vuole passione!
La visibilità non è una moneta, non ci si compra il pane al panificio.
Avrei molto altro da dire ma suppongo che l’intervista non sia incentrata su questo argomento, spero di non essere risultato troppo antipatico, ci sono tante cose ancora mi fanno provare un pochino di amarezza.
Voglio chiudere con un messaggio positivo questo argomento, nel bene o nel male, che io vi conosca o meno, amo ogni singolo ragazzo che da anni lavora tutti i giorni per rendere l’esport italiano un mondo migliore, dai giornalisti ai giocatori, dai caster agli organizzatori passando per tutti gli uomini dello staff di ogni team o produzione, e se non siamo ancora al passo con il resto del mondo ci arriveremo!

Sappiamo che sei anche un Caster! Com’è nata questa passione?

Mi son trovato a castare il primo evento in maniera completamente casuale.
Avevamo organizzato con la ASD SummoNerds uno dei nostri eventi più grandi, ricordo ancora che avevamo contattato Bonny, un vecchio giocatore molto noto di LoL, per fare un panel sul gaming competitivo e per commentare le partite.
Ci siamo resi conto che in due giorni non avrebbe potuto fare tutto da solo ed allora mi sono reso disponibile per dargli una mano.
Alla fine dell’evento il proprietario della struttura nella quale avevamo organizzato la fiera è venuto da me dicendomi: “Non ci capisco niente di videogiochi e non ho capito una mazza di cosa stava succedendo, mi sono seduto a guardare le partite perchè ascoltandoti mi sono preso bene ed ho iniziato, non capendo, ad esultare anche io”. Ho parafrasato un pochino perchè dopo una settimana cosi intensa di lavoro qualche parola non era proprio il caso di ritrasferirla in un’intervista.
Ho messo insieme un paio di altre dichiarazioni ed ho capito che la cosa era piaciuta, io mi ero divertito moltissimo a farlo ed allora, come ho sempre fatto nella mia vita, ho iniziato a fare pratica per migliorarmi.
Ho avuto l’onore di lavorare insieme a grandi organizzatori ed eventi importanti ma il mio percorso è ancora all’inizio. Non è un mistero che io voglia fare di questa passione una carriera ed, infatti, anche con MTGA sto cercando di farmi spazio commentando tutti gli eventi principali riguardanti lo STANDARD, ovvero il formato giocato su MTGA.
La mia intenzione è quella di riuscire a fornire, un giorno, il coverage completo, in Italiano, di tutti gli eventi di Magic. Purtroppo non ho ancora una conoscenza adeguata per occuparmi di altri formati e non amo molto discutere di cose in diretta che non ho avuto modo di approfondire.
Una cosa è certa, mi sentirete sicuramente parlare dei migliori tornei sul mio canale!

C’è qualcosa che cambieresti nel tuo percorso di crescita su Twitch?

Questa domanda è complicata, neanche io capisco ancora bene come muovermi.
Non sono un asso dei social, non ho account instagram ed il mio twitter è prevalentemente morto.
Su twitch esistono una quantità infinita di content creator ed io ancora faccio fatica a capire bene dove collocarmi o dove i miei spettatori mi collocano.
La mia ottima e complicatissima strategia di marketing consiste nel fare e dire le cose in cui credo e che mi divertono.
Non è molto e so perfettamente che dovrei avere un piano in mente di crescita ben delineato, di solito sono bravo in questo tipo di progettazione ma devo ammettere che progettare al mattino e realizzare al pomeriggio non è facile.
Vorrei avere qualche energia ed un po’ di tempo in più per migliorare molti aspetti, riesco a fare qualche piccolo passo al giorno, sono convinto che tra un anno lo streaming sarà a buon punto anche se non bisogna MAI fermarsi in questo percorso.
Vorrei essere in grado di fare un lavoro migliore di postproduzione e di sponsorizzazione del canale, questi al momento sono due aspetti che vorrei attenzionare maggiormente.

Che consiglio daresti ad una persona che vorrebbe intraprendere la carriera di Streamer?

Credo che per me sia ancora realmente troppo presto per poter elargire consigli, sto entrando io stesso nel mio settimo mese di attività costante e non ci ho capito moltissimo.
Una cosa la so, e ne sono quasi certo ormai, se non sei in grado di creare un personaggio caricaturale o cartoonesco, un clown per intenderci, devi rimanere up moltissimo. Nei miei primi due mesi streammavo dalle 11 alle 14 ore al giorno, adesso streammo tutti i giorni ALMENO 8 ore, esserci è una componente importante.
A parte l’importanza dell’uptime non sono davvero in grado di dare altri consigli, io stesso credo che il mio stream sia ancora rudimentale.
La tenacia e la forza di volontà sono la chiave.

Che persona c’è dietro a Slimo0? Un messaggio che vorresti lasciare ai tuoi fan.

Spero che non ci sia nessuno dietro di me!
Sul mio canale si parla di tutto, mi piace conoscere l’opinione dei ragazzi che mi seguono riguardo il mondo circostante.
Vorrei dire, come faccio spesso, che il mondo è un posto migliore di come lo vediamo, che il fatto che vengano messi in mostra e che abbiano più risalto gli aspetti più beceri del lato umano è dovuto semplicemente alla spettacolarizzazione delle cose che siamo costretti a fare per farci notare.
Se si vedono in giro solo tette è perchè se una ragazza fa una foto con una bella maglietta dei Metallica non fa il giro del mondo in 30 secondi.
Questo non significa che le persone comuni non esistano o che il buonsenso sia morto, il buonsenso spesso ci circonda tutto il giorno, sull’internet siamo attratti da altro, abbiamo bisogno di cambiare e non ci vedo troppo di male.
Su twitch, in particolare, la media utenza è naturale che sia piu’ giovane, e che dunque ci sia molto content per quel pubblico, non significa che non si possa trovare altro!
Noi siamo una fantastica community di vecchietti che amano guardare gli scavi, venite a prendere un posto in prima fila se volete blastare anche voi il giovane con il capello gellato! (chiaramente invidia nei confronti di chi li ha ancora tutti)

Dominaria United: card gallery completa

Dominaria United: card gallery completa

Profilo di Bata
 WhatsApp

In questo articolo trovate la card gallery completa di tutte le carte di Dominaria Uniteddivise per colore ed in ordine per numero di serie.

L’espansione uscirà il 1 settembre 2022 su MTG Arena e MTGO, dal 2 al 4 settembre ci sarà il weekend di Prerelease nei negozi, mentre l’uscita ufficiale in cartaceo sarà il 9 settembre 2022.

Per info sulle meccaniche dell’espansione ed un accenno della lore, andate qui.

Se volete sapete dove trovare le varie versioni alternative delle carte, andate qui

Per info i dettagli del Mastery pass di MTG Arena, andate qui.

Gallery e decklist mazzi Dominaria United Commander qui.

Buona visione.

Incolore

Karn, Living Legacy

Bianco

Anointed Peacekeeper

Archangel of Wrath

Argivian Cavalier

Argivian Phalanx

Artillery Blast

Benalish Faithbonder

Benalish Sleeper

Captain's Call

Charismatic Vanguard

Citizen's Arrest

Cleaving Skyrider

Clockwork Drawbridge

Coalition Skyknight

Danitha, Benalia's Hope

Defilier of Faith

Destroy Evil

Griffin Protector

Guardian of New Benalia

Heroic Charge

Join Forces

Juniper Order Rootweaver

Knight of Dawn's Light

Leyline Binding

Love Song of Night and Day

Mesa Cavalier

Phyrexian Missionary

Prayer of Binding

Resolute Reinforcements

Runic Shot

Samite Herbalist

Serra Paragon

Shalai's Acolyte

Stall for Time

Take Up the Shield

Temporary Lockdown

Urza Assembles the Titans

Valiant Veteran

Wingmantle Captain

Blu

Academy Loremaster

Academy Wall

Aether Channeler

Battlewing Mystic

Combat Research

Coral Colony

Defiler of Dreams

Djinn of the Fountain

Ertai's Scorn

Essence Scatter

Founding the Third Path

Frostfist Strider

Haughty Djinn

Haunting Figment

Impede Momentum

Impulse

Joint Exploration

Micromancer

Negate

Phasing of Zhalfir

Phyrexian Espionage

Pixie Illusionist

Protect the Negotiators

Rona's Vortex

Shore Up

Silver Scrutiny

Soaring Drake

Sphinx of Clear Skies

Talas Lookout

Tidepool Turtle

Timely Interference

Tolarian Geyser

Tolarian Terror

Vesuvian Duplimancy

Voda Sea Scavenger

Vodalian Hexcatcher

Vodalian Mindsinger

Volshe Tideturner

Nero

Aggressive Sabotage

Balduvian Atrocity

Battle-rage Blessing

Battlefly Swarm

Blight Pile

Bone Splinters

Braids, Arisen Nightmare

Braids's Frightful Return

Choking Miasma

Cruelty of Gix

Cult Conscript

Cut Down

Defiler of Flesh

Drag to the Bottom

Eerie Soultender

Evolved Sleeper

Extinguish the Light

Gibbering Barricade

Knight of Dusk's Shadow

Liliana of the Veil

Monstrous War-Leech

Phyrexian Rager

Phyrexian Vivisector

Phyrexian Warhorse

Pilfer

Raven Man

Sengir Connoisseur

Shadow Prophecy

Shadow-Rite Priest

Sheoldred, the Apocalypse

Sheoldred's Restoration

Splatter Goblin

Stronghold Arena

Tattered Apparition

Toxic Abomination

Tribute to Urborg

Urborg Repossession

Writhing Necromass

Rosso

Baldurian Berserker

Chaotic Transformation

Coalition Warbute

Defiler of Instinct

Dragon Whelp

Elder Dragon War

Electrostatic Infantry

Fires of Victory

Flowstone Infusion

Flowstone Kavu

Furious Bellow

Ghitu Amplifier

Goblin Picker

Hammerhand

Hurler Cyclops

Hurloon Battle Hymn

In Thrall to the Pit

Jaya, Fiery Negotiator

Jaya's Firenado

Keldon Flamesage

Keldon Strike Team

Lightning Strike

Meria's Outrider

Molten Monstrosity

Phoenix Chick

Radha's Firebrand

Rundvelt Hordemaster

Shivan Devastator

Smash to Dust

Sprouting Goblin

Squee, Dubious Monarch

Temporal Firestorm

Thrill of Possibility

Twinferno

Viashino Branchrider

Warfrost's Frenzy

Yavimaya Steelcrusher

Yotia Declares War

Verde

Barkweave Crusher

Bite Down

Bog Badger

Broken Wings

Colossal Growth

Beathbloom Gardener

Defiler of Vigor

Elfhame Wurm

Elvish Hydromancer

Floriferous Vinewall

Gaea's Might

Herd Migration

Hexbane Turtle

Leaf-Crowned Visionary

Linebreaker Baloth

Llanowar Greenwidow

Llanowar Loamspeaker

Llanowar Stalker

Magnigoth Sentry

Mossbeard Ancient

Nishoba Brawler

Quirion Beastcaller

Scout the Wilderness

Silverback Elder

Slimefoot's Survey

Snarespinner

Strength of the Coalition

Sunbathing Rootwalla

Tail Swipe

Tear Asunder

Territorial Maro

Threats Undetected

Urborg Lhurgoyf

Vineshaper Prodigy

Weatherseed Treaty

World Spell

Yavimaya Iconoclast

Yavimaya Sojourner

Multicolore

Ajani, Sleeper Agent

Aron, Benalia's Ruin

Astor, Bearer of Blades

Baird, Argivian Recruiter

Balmor, Battlemage Captain

Bortuk Bonerattle

Elas il-Kor, Sadistic Pilgrim

Ertai Resurrected

Garna, Bloodfist of Keld

Ivy, Gleeful Spellthief

Jhoira, Ageless Innovator

Jodah, the Unifier

King Darien XLVIII

Lagomos, Hand of Hatred

Meria, Scholar of Antiquity

Nael, Avizoa Aeronaut

Najal, the Storm Runner

Nemata, Primeval Warden

Queen Allenal of Ruadach

Radha, Coalition Warden

Raff, Weatherlight Stalwart

Ratadrabik of Urborg

Rith, Liberated Primeval

Rivaz of the Claw

Rona, Sheoldred's Faithful

Rulik Mons, Warren Chief

Shanna, Purifying Blade

Sol'Kanar the Tainted

Soul of Windgrace

Stenn, Paranoid Partisan

Tatyova, Steward of Tides

Tori D'Avenant, Fury Rider

Tura Kennereud, Skyknight

Uurg, Spawn of Turg

Vohar, Vodalian Desecrator

Zar Ojanen, Scion of Efrava

Zur, Eternal Schemer

Artefatto

Automatic Librarian

Golden Argosy

Hero's Heirloom

Inscribed Tablet

Jodah's Codex

Karn's Sylex

Meteorite

Relic of Legends

Salvaged Manaworker

Shield-Wall Sentinel

Timeless Lotus

Vanquisher's Axe

Walking Bulwark

Weatherlight Compeated

Terre

Adarkar Wastes

Caves of Koilos

Contaminated Aquifier

Crystal Grotto

Geothermal Bog

Haunted Mire

Idyllic Beachfront

Karplusan Forest

Molten Tributary

Plaza of Heroes

Radiant Grove

Sacred Peaks

Shivan Reef

Sulfurous Springs

Sunlit Marsh

Tangled Islet

Thran Portal

Wooded Ridgeline

Yavimaya Coast

Plains

Plains

Plains

Island

Island

Island

Swamp

Swamp

Swamp

Mountain

Mountain

Mountain

Forest

Forest

Forest

Plains

Island

Swamp

Mountain

Forest

Carte Extra

Rare esclusive buste Jumpstart

Serra Redeemer

Cosmic Epiphany

Tyrannical Pitlord

Ragefire Hellkite

Briar Hydra

Stained Glass Showcase

Danitha, Benalia's Hope

Braids, Arisen Nightmare

Raven Man

Sheoldred, the Apocalypse

Squee, Dubious Monarch

Aron, Benalia's Ruin

Astor, Bearer of Blades

Baird, Argivian Recruiter

Balmor, Battlemage Captain

Bortuk Bonerattle

Elas il-Kor, Sadistic Pilgrim

Etrai Resurrected

Garna, Bloodfist of Keld

Ivy, Gleeful Spellthief

Jhoira, Ageless Innovator

Jodah, the Unifier

King Darien XLVIII

Lagomos, Hand of Hatred

Meria, Scholar of Antiquity

Nael, Avizoa Aeronaut

Najal, the Storm Runner

Nemata, Primeval Warden

Queen Allenal of Ruadach

Radha, Coalition Warlord

Raff, Weatherlight Stalwart

Ratadrabik of Urborg

Rith, Liberated Primeval

Rivaz of the Claw

Rona, Sheoldred's Faithful

Rulik Mons, Warren Chief

Shanna, Purifying Blade

Sol'Kanar the Tainted

Soul of Windgrace

Stenn, Paranoid Partisan

Tatvoya, Steward of Tides

Tori D'Avenant, Fury Rider

Tura Kennerud, Skyknight

Uurg, Spawn of Turg

Vohar, Vodalian Desecrator

Zar Ojanen, Scion of Efrava

Zur, Eternal Schemer

Etched Foil Stained Glass Showcase

Nei Collector Booster di Dominaria United sarà possibile trovare le carte Stained Glass in versione etched foil. Dal momento che queste carte hanno la stesa art delle normali Stained Glass Showcase, per evitare di caricare 2 volte di seguito le stesse immagini, qui trovate la lista con i numeri di serie delle versioni etched foil.

  • 328 – Danitha, Benalia’s Hope
  • 329 – Braids, Arisen Nightmare
  • 330 – The Raven Man
  • 331 – Sheoldred, the Apocalypse
  • 332 – Squee, Dubious Monarch
  • 333 – Aron, Benalia’s Ruin
  • 334 – Astor, Bearer of Blades
  • 335 – Baird, Argivian Recruiter
  • 336 – Balmor, Battlemage Captain
  • 337 – Bortuk Bonerattle
  • 338 – Elas il-Kor, Sadistic Pilgrim
  • 339 – Ertai Resurrected
  • 340 – Garna, Bloodfist of Keld
  • 341 – Ivy, Gleeful Spellthief
  • 342 – Jhoira, Ageless Innovator
  • 343 – Jodah, the Unifier
  • 344 – King Darien XLVIII
  • 345 – Lagomos, Hand of Hatred
  • 346 – Meria, Scholar of Antiquity
  • 347 – Nael, Avizoa Aeronaut
  • 348 – Najal, the Storm Runner
  • 349 – Nemata, Primeval Warden
  • 350 – Queen Allenal of Ruadach
  • 351 – Radha, Coalition Warlord
  • 352 – Raff, Weatherlight Captain
  • 353 – Ratadrabik of Urborg
  • 354 – Rith, Liberated Primeval
  • 355 – Rivaz of the Claw
  • 356 – Rona, Sheoldred’s Faithful
  • 357 – Rulik Mons, Warren Chief
  • 358 – Shanna, Purifying Blade
  • 359 – Sol’kanar the Tanted
  • 360 – Soul of Windgrace
  • 361 – Stenn, Paranoid Partisan
  • 362 – Tatyova, Steward of Tides
  • 363 – Tori D’Avenant, Fury Rider
  • 364 – Tura Kennerud, Skyknight
  • 365 – Uurg, Spawn of Turg
  • 366 – Vohar, Vodalian Desecrator
  • 367 – Zar Ojanen, Scoin of Efrava
  • 368 – Zur, Eternal Schemer

Carte in Phyrexiano

Sheoldred, the Apocalypse

Ajani, Sleeper Agent

Ajani, Sleeper Agent
versione con solo frame phyrexiano

Borderless

Karn, Living Legacy

Liliana of the Veil

Jaya, Fiery Negotiator

Ajani, Sleeper Agent

Ajani, Sleeper Agent

Adarkar Wastes

Caves of Koilos

Karplusan Forest

Shivan Reef

Sulfurous Springs

Yavimaya Coast

Extended Art

Anonited Peacekeeper

Archangel of Wrath

Defiler of Faith

Guardian of New Benalia

Leyline Binding

Serra Paragon

Temporary Lockdown

Valiant Veteran

Academy Loremaster

Aether Channeler

Defiler of Dreams

Haughty Djinn

Silver Scrutiny

Sphinx of Clear Skies

Vesuvian Duplimancy

Vodalian Hexcatcher

Vodalian Mindsinger

Defiler of Flesh

Drag to the Bottom

Evolved Sleeper

Shadow-Rite Priest

Stronghold Arena

Chaotic Transformation

Defiler of Instinct

Keldon Flamesage

Radha's Firebrand

Rundvelt Hordemaster

Shivan Devastator

Temporal Firestorm

Defiler of Vigor

Herd Migration

Leaf-Crowned Visionary

Llanowar Greenwidow

Llanowar Loamspeaker

Quirion Beastcaller

Silverback Elder

Threats Undetected

Urborg Lhurgoyf

Plaza of Heroes

Thran Portal

Serra Redeemer

Cosmic Epiphany

Tyrannical Pitlord

Ragefire Hellkite

Briar Hydra

Promo

Buy-a-Box

Llanowar Loamspeaker BaB

Bundle

Herd Migration

Showdown Pack

Resolute Reinforcements

Micromancer

Cut Down

Lightning Strike

Nishoba Brawler

Dominaria United Commander: decklist e gallery carte inedite

Dominaria United Commander: decklist e gallery carte inedite

Profilo di Bata
 WhatsApp

Come già detto (in questo articolo), con Dominaria United usciranno, il 9 settembre 2022, anche 2 nuovi mazzi Commander precostruiti.

Qui sotto troverete le immagini delle 48 carte inedite e le decklist dei 2 mazzi.

Nota: in tutti i mazzi Commander, oltre al mazzo in sè, vi è una busta che contiene 2 carte: una comune o non comune Showcase e una rara o mitica che può essere trovata anche nei Collector Booster di Dominaria United (nel 20% dei casi, questa sarà foil).

Dominaria United Commander Decklist

Legends’ Legacy

Colori: Mardu (RWB)

Painbow

Colori: 5c (WUBRG)

Ora passiamo alle nuove carte.

Dominaria United Commander: gallery carte inedite

Comandanti

Dihada, Binder of Wills

Jared Carthalion

Jenson Carthalion, Druid Exile

Shanid, Sleepers' Scourge

Bianco

Zeriam, Golden Wind

Blu

Nessuna carta.

Nero

Moira, Urborg Haunt

Rosso

Mana Cannons

The Reaver Cleaver

Verde

Nessuna Carta.

Multicolore

Bladewing, Deathless Tyrant

Cadric, Soul Kindler

Fallaji Wayfarer

Iridian Maelstrom

Primeval Spawn

Two-Headed Hellkite

Unite the Coalition

Verrak, Warped Sengir

Artefatto

Gerrard's Hourglass Pendant

Obsidian Obelisk

The Peregrine Dynamo

Tiller Engine

Terre

Nessuna carta.

Carte esclusive di Set e Collector Booster (non presenti nei 2 mazzi)

Historian's Boon

Robaran Mercenaries

Emperor Mihail II

Activated Sleeper

Rosnakht, Heir of Rohgahh

Baru, Wurmspeaker

Greensleeves, Maro-Sorcerer

Mana Rig

Legends Retold (Box Topper Dominaria United, non presenti nei 2 mazzi)

Ayesha Tanaka, Armorer

The Ever-Changing 'Dane

General Marhault Elsdragon

Hazezon, Shaper of Sand

Jasmine Boreal of the Seven

Jedit Ojanen, Mercenary

Lady of Otaria

Ohabi Caleria

Orca, Siege Demon

Ramirez DePietro, Pillager

Ramses, Assassin Lord

Rasputin, the Oneiromancer

Rohgahh, Kher Keep Overlord

Stangg, Echo Warrior

Sivitri, Dragon Master

Testuo, Imperial Champion

Tobias, Doomed Conqueror

Tor Wauki the Younger

Torsten, Founder of Benalia

Xira, the Golden Sting

Riicordo che nei Collector Booster è possibile trovare queste carte in versione extended art. Gallery disponibile sul sito di Wizards of the Coast, qui.

Dove trovare le varie versioni delle carte di Dominaria United e contenuto delle varie buste

Dove trovare le varie versioni delle carte di Dominaria United e contenuto delle varie buste

Profilo di Bata
 WhatsApp

Come già detto all’annuncio dell’espansione (in questo articolo), Dominaria United verrà distribuita con un gran numero di prodotti sigillati differenti. Ci saranno Draft, Set, Collector e, per la prima volta, Jumpstart Box. Oltre a Bundle, Prerelease Kit e Commander Decks.

Dei Commander Deck parleremo nel prossimo articolo, ora concentriamoci sui vari tipi di Box.

Dominaria United avrà carte con il frame classico, Stained Glass Showcase, Borderless, Extended Art, in phyrexiano e versioni Texture Foil delle Showcase.

Per quanto riguarda le carte con il frame classico, tutte le buste le contengono sia regular che foil.

Le Stained Glass Showcase saranno anch’esse trovabili in qualsiasi tipo di busta, terre base incluse.

Le Borderless appariranno solo nei Draft, nei Set e nei Collector Booster.

Solo nei Collector Booster sarà possibile trovare carte in versione Extended Art e Stained Glass Showcase Texture Foil.

E’ possibile trovare le 2 carte in phyrexiano (Sheoldred ed Ajani) sia nei Draft, che nei Set che nei Collector Booster.

Inoltre, solo nel 3% dei Collector Booster sarà possibile trovare una carta di Legends, espansione uscita nel 1994. (Guardate questo articolo per maggiori dettagli).

Con ogni Box di Dominaria United sarà inclusa una bustina (2 nei Collector Box) contenente una Box Topper. Le Box Topper sono 20 carte leggendarie, 19 creature ed un planeswalker, raffiguranti un personaggio di Legends rivisitato per l’uscita di Dominaria United.  Queste promo sono tutte Etched Foil.

Per quanto riguarda il contenuto delle varie buste, sarà il seguente:

Draft Booster (15 carte):

  • 9 comuni
  • 1 carta che può essere una terra base o una foil di qualsiasi rarità
  • 1 terra base (che può essere anche versione Stained Glass e/o foil)
  • 1 rara (può essere Borderless o in phyrexiano) o una creatura leggendaria non comune (che può essere anche in versione Stained Glass Showcase)
  • 2 non comuni non leggendarie
  • 1 rara o mitica che può anche essere una Stained Glass Showcase o Borderless

Set Booster (12 carte):

  • 1 carta dalla The List o una token
  • 1 terra base che può essere anche Stained Glass e/o foil
  • 3 comuni connesse tra loro
  • 3 non comuni connesse tra loro
  • 1 Art Card
  • 1 non comune in versione Stained Glass
  • 2 carte che possono essere qualsiasi carta di Dominaria United, dei mazzi Commander o rare esclusive delle buste Jumpstart
  • 1 rara o mitica (che può essere in qualsiasi versione, tranne Extended Art o Etched Foil)
  • 1 foil di qualsiasi rarità in qualsiasi versione

Jumpstart Booster (20 carte):

  • 1 terra base non foil in versione Stained Glass
  • 5 terre base non foil
  • 2 terre base foil
  • 2 rare o mitiche, una proveniente dall’espansione principale, la seconda esclusiva dei Jumpstart Booster.
  • 10 carte comuni o non comuni

Tutte le buste Jumpstart di Dominaria United sono monocolore e le tematiche sono le seguenti:

  • White: Coalition Corps and Coalition Legions
  • Blue: Mystic Mischief and Arcane Mischief
  • Black: Totally Ruthless and Totally Merciless
  • Red: Ready to Charge and Ready to Attack
  • Green: Beast Territory and Monster Territory

Collector Booster (15 carte):

  • 4 comuni foil (3, se nella busta è presente una carta di Legends)
  • 2 non comuni foil
  • 1 terra base foil in versione Stained Glass
  • 1 non comune foil in versione Stained Glass
  • 1 non comune foil oppure una Box Topper in versione etched foil
  • 1 carta Texture Foil (che può essere non comune, rara o mitica)
  • 1 rara o mitica foil
  • 1 rara o mitica Extended Art
  • 2 rare o mitiche in versione alternativa (Extended Art, Borderless, Showcase, phyrexiano)
  • 1 rara o mitica foil in versione alternativa (Extended Art, Borderless, Showcase, phyrexiano)