Channel FireBall Pro Showdown (Novembre 2020): metagame e tutte le liste della top16

Channel FireBall Pro Showdown (Novembre 2020): metagame e tutte le liste della top16

Profilo di Bata
 WhatsApp

Il Channel Fireball Pro Showdown è un torneo organizzato mensilmente da Channel Fireball su MTG Arena e per parteciparvi è necessario essere iscritti a CFB Pro.

All’evento di novembre, svoltosi questo weekend, hanno partecipato 170 giocatori, in scontri ad eliminazione diretta per il montepremi di $ 1.000 e il diritto di confrontarsi con l’Hall of Famer Luis Scott-Vargas nelle finali. Questa volta, è stato Jan-Moritz Merkel ad arrivare alla finale, totalizzando 8-0 con Mardu Doom Control. Tuttavia, non è stato in grado di battere LSV, boss finale del torneo, che giocava Dimir Rogues. LSV rimane imbattuto per il secondo mese di fila.

Channel FireBall Pro Showdown Novembre 2020 – Metagame

Il mazzo più giocato è stato Gruul Adventures, dal 40% dei partecipanti, con un winrate del 51,25%.

Tra i mazzi più giocati, i peggiori per winrate sono stati Jund Sacrifice (ma davvero esiste ancora?!) con il 20%, Abzan Midrange e Selesnya Adventures con il 25%. Non positivo è anche il 29% di winrate totalizzato dai giocatori di Dimir Rogues che erano in totale il 10% del metagame.

A dominare per winrate è stato Temur Ramp con il 78,57%.

Sotto trovate una sintesi del metagame del torneo.

Channel FireBall Pro Showdown Novembre 2020 – tutte le liste della top16

(I punteggi tra parentesi indicano vittorie-sconfitte del giocatore nel torneo.)

 

1°) Mardu Doom Control di Jan-Moritz Merkel (8-0)

2°) Temur Obosh Ramp di Noriyuki Mori (7-1)

3°) Abzan Yorion Doom di Darwin Fuenzalida (6-1)

4°) Esper Yorion Doom di Lydia Aldrich (6-1)

5°) Gruul Adventures di guiyote (5-1)

6°) Rakdos Midrange di Pedro Almeida (5-1)

7°) Temur Ramp di lighdar (5-1)

8°) Gruul Adventures di Alonso Astroza Tangle (5-1)

9°) Gruul Aggro di Lawrance Chiang  (4-1)

10°) Gruul Adventures di Cameron Harnish (4-1)

11°) Gruul Adventures di Andrew York (4-1)

12°) Azorius Yorion Control di Emiliano Biondi (4-1)

13°) Gruul Adventures di Dan Hill (4-1)

14°) Gruul Adventures di Randy Hobbins (4-1)

15°) Gruul Adventures di Lucas Hervàs (4-1)

16°) MonoGreen Food di Filipa Carola (4-1)

Extra decklist: Dimir Rogues di Luis Scott Vargas (LSV) – Boss Finale CFB Pro Showdown

Rivoluzione nel mondo dei TCG negli USA: TCGPlayer acquisisce ChannelFireBall e BinderPOS

Rivoluzione nel mondo dei TCG negli USA: TCGPlayer acquisisce ChannelFireBall e BinderPOS

Profilo di Bata
 WhatsApp

L’11 luglio 2022, tramite un comunicato ufficiale, TCGPlayer ha annunciato la firma di un accordo per il quale TCGPlayer ha acquisito ChannelFireBall e BinderPOS.

Cosa significa questo? Chi sono le parti coinvolte?

TCGPlayer è la piattaforma leader negli Stati Uniti per la compravendita di carte collezionabili ed è, inoltre, un importante content creator.

ChannelFireBall nasce nel 2009 e si è imposta come content creator, grazie a guide, articoli e video di gameplay rivolti a tutti i giocatori e collezionisti, realizzati da giocatori professionisti. Tra le penne di CFB, per quanto riguarda Magic, troviamo Gabriel Nassif, Luis Scott Vargas, Reid Duke, Andrea Mengucci, Frank Karsten e tanti altri Pro Players. Inoltre, CFB si è fatta conoscere anche come negozio ed organizzatore di eventi, in particolare per le Magicfest (ex-Grand Prix) dal 2015 al 2020.

Nel 2020, ChannelFireBall si è fusa con BinderPOS, punto di riferimento nella gestione degli inventari dei negozi, grazie un software gestionale creato appositamente per i negozi, e fornitore di numerosi negozi negli USA. Dalla fusione nasce CFB Group, che ha generato un giro d’affari annuo di 200 milioni di dollari.

Grazie a questa acquisizione, TCGPlayer e CFB saranno in grado di:

  • Offrire nuove soluzioni incentrate sul collezionismo ai rivenditori in negozio fisico e online. I rivenditori avranno accesso a una soluzione POS completa che facilita la vendita di qualsiasi oggetto da collezione sugli scaffali di un negozio, collegando direttamente l’inventario di un negozio al market online di TCGplayer. Nel lungo periodo, mentre il TCGplayer Marketplace si espande in nuovi mercati verticali come carte sportive e fumetti, la Società si aspetta di sfruttare BinderPOS per facilitare la sincronizzazione dei prezzi tra un rivenditore in-store e l’inventario online.
  • Unire i marchi di contenuti più influenti del settore. Collegando i dati sui prezzi di TCGplayer e i migliori scrittori di contenuti del settore di ChannelFireball e TCGplayer Infinite, l’azienda combinata offrirà contenuti più diversi, tra cui approfondimenti basati sui dati e contenuti per l’hobbista casuale, giocatore professionista o appassionato collezionista.
  • Migliora l’esperienza del cliente collezionista con premi per abbonati senza rivali. Questa transazione creerà uno sportello unico per gli hobbisti in tutto l’ecosistema da collezione, fornendo ai clienti l’accesso alla più ampia selezione di prodotti e contenuti TCG, estendendo al contempo la potenza di TCGplayer servizi di autenticazione e di adempimento leader in una sezione più ampia del mercato. Di conseguenza, le aziende creeranno un valore senza rivali per gli abbonati, offrendo il pieno potenziale di entrambe le organizzazioni.

L’operazione dovrebbe concludersi nelle prossime settimane e TCGplayer fornirà un aggiornamento sulla struttura aziendale dell’entità congiunta man mano che vengono attuati i piani di integrazione. Durante questo periodo, i team TCGplayer, ChannelFireball e Binder POS garantiranno che tutti gli utenti nuovi e già esistenti non sperimentino interruzioni della piattaforma o del servizio.

Non è ancora noto se gli abbonamenti a ChannelFireBall PRO e/o TCG Infinite varieranno di prezzo o se ci sarà un unico abbonamento per entrambe le piattaforme.

Magic Spellslingers: un nuovo videogioco sul multiverso di Magic the Gathering

Magic Spellslingers: un nuovo videogioco sul multiverso di Magic the Gathering

Profilo di Bata
 WhatsApp

Wizards of the Coast ci riprova con i videogiochi ambientati nel multiverso di Magic. Dopo le esperienze fallimentari di Magic Legends e Magic Manastrike, è uscito un nuovo videogioco con ambientazione MTG.

Spellslingers è un gioco di carte con mazzi da 30 carte l’uno, costruiti attorno ad un eroe, ovvero un personaggio iconico di Magic.

Gli eroi giocabili sono 16, ma altri arriveranno con futuri aggiornamenti.

Ogni eroe ha personalità, stile di gioco ed abilità uniche che lo contraddistinguono. Quando un eroe viene sbloccato, si sblocca anche un mazzo base di 30 carte che può essere subito utilizzato.

E’ possibile sia personalizzare il mazzo sbloccato, sia creare di nuovi da zero, utilizzando le carte presenti in collezione. Inoltre, si possono craftare le carte utilizzano materiali presenti nel gioco.

Andando più in dettaglio:

  • Il mazzo di ogni eroe contiene le sue magie iconiche.
  • Ogni eroe possiede poteri speciali chiamati Aure.
  • Non esistono Istantanei in Spellslingers. Al loro posto ci sono le Trappole, carte che possono essere posizionate sul terreno di gioco e si innescano quando vengono soddisfatte specifiche condizioni. (riferimenti a Yu-Gi-Oh ne abbiamo?!?)
  • Vi è un sistema di personalizzazione delle terre utilizzabili nelle partite.
  • Le carte Artefatto hanno un utilizzo limitato, dopodichè si “rompono” e finiscono al cimitero.
  • Le battaglie si svolgono in maniera simile al vero Magic.
  • E’ possibile formare squadre con altri giocatori per giocare insieme ed accumulare ricompense insieme.
  • Il sistema delle ricompense per le missioni giornaliere genera quest’ultime in maniera randomica.

Magic Spellslingers è disponibile per Android, iOS e PC ed è uscito il 12 agosto 2022.

La critica ha definito Spellslinger come in miscuglio di Hearthstone e Magic.

Trovare il trailer di lancio del gioco su Youtube, a questo link.

Di seguito, trovare qualche screenshot del gioco.

Rivelate le nuove promo per i Regional Championship e Qualifiers validi per il Pro Tour 2 del 2023

Rivelate le nuove promo per i Regional Championship e Qualifiers validi per il Pro Tour 2 del 2023

Profilo di Bata
 WhatsApp

Mentre sono ancora in corso i tornei per centrare la qualificazione al primo Pro Tour del 2023 (il “Pro Tour 1”, che si svolge a Charlotte, negli Stati Uniti), Wizards ha già rivelato le promo e date nei quali avremo i Regional Championship Qualifier (RCQ) validi per la qualificazione al secondo Pro Tour dell’anno prossimo, il “Pro Tour 2”.

Gli RCQ validi per la qualificazione al Regional Championship potranno essere tenuti dai negozi WPN Premium a partire dall’1 ottobre fino al 18 dicembre 2022.

I Regional Championship si svolgeranno nel primo trimestre del 2023 e qualificano i giocatori per il Pro Tour 2, che si terrà nei mesi inoltrati del 2023.

Questo turno di RCQ include le seguenti nuove promo.

Thraben Inspector

Selfless Spirit

Gideon, Ally of Zendikar

Queste 3 carte si ottengono in questo modo:

  • Thraben Inspector: viene data in versione non foil per la partecipazione ad un RCQ. Se l’evento ha molti partecipanti (come i Grand Open e Classic Qualifier dei Magic Showdown), la carta sarà foil
  • Selfless Spirit: viene data i finalisti dei RCQ in versione non foil. Tutti i giocatori che ottengono la qualifica al Regional Championship ne ricevono una copia foil.
  • Gideon, Ally of Zendikar: viene data in versione non foil a tutti i partecipanti del Regional Championship. I finalisti dell’evento, ricevono una copia foil.

Gli organizzatori dei Regional Championship che qualificano al Pro Tour 2 rimangono gli stessi dei tornei precedenti, ovvero:

I Regional Championship validi per la qualificazione al secondo Pro Tour del 2023 si terranno dal 25 febbraio al 2 aprile 2023. Il formato dei Championship sarà Standard.

Per rileggere l’organizzazione dell’attuale sistema competitivo, andate qui.  Per i Magic Showdown, andate qui.