Bant control historic

Bant Control Historic: Videoguida di Simone Akira Trimarchi

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ciao ragazzi eccovi una nuova videoguida del buon Akira! Oggi il protagonista sarà un altro mazzo historic: Bant Control

 LA DECKLIST

Simone con questo video ci porta il gameplay di un mazzo ideato dal deckbuilder AspiringSpike. Il mazzo in questione è un Bant Control molto particolare.

Questa versione è particolare perchè è incentrata sulla sinergia tra Gideon of The Trials e Pact of Negation. Per chi non la conoscesse: grazie all’emblema di Gideon non potremmo perdere la partita finchè ci sarà un Planeswalker Gideon in campo e questo ci permette di giocare i patti a 0 mana senza poi dover pagare 5 il turno successivo. Con questa dinamica di gioco il mazzo è capace di controllare il match senza nemmeno dover fare attenzione al mana disponibile e rendere così la partita davvero ostica per i nostri avversari.

Il gameplay del mazzo non è semplice, come ogni control che si rispetti richiede tantissimo test, necessario a conoscere bene le nostre 75 carte e i MU con i vari mazzi presenti nel meta. Questa versione è capace di imporsi  grazie ai counter e alle rimozioni di massa, per poi chiudere di danni con carte come Nissa, Who Shakes the World, Uro, Titan of Nature’s Wrath o lo stesso Gideon. Senza dimenticarsi che, se il piano danni non dovesse essere applicabile, le tre copie di Teferi, Hero of Dominaria sono un’ottima alternativa.

SINERGIE PRINCIPALI

Gideon+Pact of Negation: come già detto a inizio articolo questa è la “combo” che sta alla base del mazzo

Tale’s End+Uro: questa sinergia ci permette di avere Uro in campo già a tt5 senza dover attivare escape. Giocando Uro e counteranno il suo effetto di sacrificio con Tale’s potremmo tenerci il titano in campo senza esiliare nulla dal cimitero. Questa interazione è davvero molto forte in questo mazzo che raggiunge le carte necessarie a far scappare il nostro amato 6/6 molto lentamente.

Teferi+Lotus Field+ Settle the Wreckage: Questa è forse una delle giocate più forti che il mazzo possa fare. Stappando lotus field più un’altra terra con l’abilità di teferone potremmo giocare la nostra rimozione con solo due terre open.

Come forse avrete notato da soli il mazzo è pieno di giocate possibili, è davvero stimolante da giocare, è molto forte nel meta attuale e probabilmente diventerà uno dei mazzi top tier del formato. Giocatelo se amate i control, giocatelo se odiate i control perchè potrebbe farvi cambiare idea.

Siamo arrivati alla fine! Come sempre vi ricordo di lasciare un like al buon Simone! Ci sentiamo alla prossima videoguida

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701