delmo cacciato

Andrea “IlDelmo” Del Moro cacciato da MTG Arena Zone

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Andrea “IlDelmo” Del Moro dopo un tweet controverso è stato cacciato dal team di MTG Arena Zone. 

 IlDelmo è uno streamer italiano che negli ultimi mesi ha riscosso notevoli successi personali. Ha aumentato la sua popolarità grazie alle sue capacità come giocatore e deckbuilder che gli hanno permesso di creare il famoso Gruul Fires. Il mazzo in questione, prima del ban di Fires of Invention, era diventato uno dei protagonisti dello standard.
Questi risultati gli hanno permesso di entrare nel team di MTG Arena Zone, il noto sito di informazione riguardante MTG Arena che collabora con grosse personalità del gioco come Seth Manfield ad esempio, per cui scriveva articoli e streammava.

Ma come un fulmine a ciel sereno quest’oggi, attraverso un tweet sul suo profilo, lo staff del sito ha annunciato che Delmo non farà più parte del team con effetto immediato.

Delmo Cacciato
IL MOTIVO DI QUESTO ALLONTAMENTO

La causa di questo allontamento sembrerebbe essere stato un tweet di Andrea in cui spiegava il suo punto di vista riguardo ad alcuni atteggiamenti usati da un certo tipo di streamer, riferendosi principalmente alle donne. Come spesso succede questo genere di tweet ha un enorme risonanza mediatica e ha raggiunto un numero notevole di persone, comprese Taalia Vess (streamer, player di MTG, caster per Channel Fireball) e Amazonian (nota pro player di Magic e streamer)

Il tweet, scritto in inglese e che è stato probabilmente frainteso come detto dallo stesso Delmo, non voleva essere assolutamente uno sfogo maschilista. L’obbiettivo del suo messaggio era quello di far capire che molte streamer, consapevoli del loro aspetto fisico, sfruttano determinati giochi per aumentare la propria popolarità. Ultimamente questo accade anche all’interno della community di MTG e Andrea voleva solo mostrare il suo dissenso a riguardo.

Alcuni termini usati all’interno del tweet però hanno scatenato la reazione di alcune ragazze che hanno attaccato Andrea accusandolo di essere un maschilista invidioso del successo ottenuto dalle donne.

Ora il tweet sul profilo di Andrea è stato cancellato. Le scuse sono prontamente arrivate ma non sono state sufficienti a IlDelmo che è stato comunque cacciato da MTG Arena Zone, scatenando altre numerose polemiche riguardo a questa decisione.

https://twitter.com/Delmo222/status/1277152170786402305

delmo cacciato

ABBIAMO BISOGNO DI UN CAMBIAMENTO

In un ambiente come quello Esport i social sono fondamentali. Parlare di Esport e videogiochi escludendo dai mezzi di comunicazione i social è follia pura, e questo implica anche adattarsi a quello che è il comportamento accettato su essi. Purtroppo Andrea ha sbagliato i modi di esprimersi su un’argomento che è un dato di fatto, molti streaming hanno categorie estranee a quello che è il contenuto dello streaming stesso perchè quella determinata categoria aiuta a far crescere i numeri delle live. Sfruttare un bell’aspetto per fare successo non è sbagliato o immorale, è giusto che chi può permetterselo possa farlo liberamente sia chiaro, il problema sorge quando questo diventa il fulcro centrale di una streaming che si dovrebbe avere come fulcro tutt’altro. Purtroppo sui social oggi come oggi è difficile esprimere alcuni concetti “fuori dal coro” senza essere accusati ingiustamente e questo non è affatto giusto, nè per la libertà di pensiero nè per le cause sociali portate avanti sui social in modo corretto.

Si spera che IlDelmo possa sistemare le cose e spiegare il proprio punto di vista a MTG Arena Zone, che lo ha cacciato senza aver avuto nemmeno un dialogo per capire la situazione e eventualmente aiutare un loro collaboratore.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701