Ancora 1# World Mythic Globale per Yawgmoth

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Altro risultato strabiliante da 1# World Mythic per lo streamer e giocatore Andrea “Yawgmoth” Gereon che arriva nuovamente al top dell’attuale ladder di MTG Arena. Il deck, chiaramente, è diverso dal precedente come avremo modo di vedere qui.

Come già accaduto precedentemente, Yawgmoth arriva di nuovo alla prima posizione assoluta raggiungendo, a pochi giorni di distanza dal precedente record personale, il rank #1 World Mythic Globale su MTG Arena.
A portarlo in cima, questa volta, un Golgari Midrange modificato e sistemato ad ok per questi ultimi giorni di Grinding.

Il deck, come avremo modo di sentire dalle sue stesse parole nel video che apparirà a fine articolo, ha subito parecchie modifiche in corso d’opera per via dei vari Matchup incontrati.
L’ultima versione presentata è settata in favore dei matchup Control, infatti lo stesso streamer ne sconsiglia quest’ultima build se vi trovate di fronte parecchie decklists aggro, come ad esempio Mono Rosso, il White Weenie o altri mazzi di questo tipo.

Interessante anche la scelta delle molte tech card presenti al suo interno, dove per ognuna di esse c’è una analisi rappresentante i vari matchup.

Qui la lista:

Golgari Midrange #1 World Mythic Yawgmoth

Non ci resta che esaminare con Yawgmoth il video in questione per capire come utilizzare al meglio questo deck: a questo giocatore della community vogliamo nuovamente fare i nostri più entusiasti complimenti per il raggiungimento di questo ennesimo successo su MTG Arena.

Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!