ultrapro bradley

Anche UltraPRO taglia i rapporti con Noah Bradley

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

E’ notizia di due giorni fa’ che il noto produttore di accessori per card game, UltraPRO, ha scelto di tagliare ogni rapporto con l’artista, al centro del ciclone delle molestie sessuali, Noah Bradley. A renderlo di comune conoscenza la stessa casa produttrice con un post sulla pagine ufficiale di Twitter.

UltraPRo e Bradley: Interrotti i rapporti

La scelta, si legge dal post, è avvenuta in concomitanza con quella effettuata direttamente dalla Wizards of the Coast e ha portato la UltraPRO ad interrompere la produzione di materiale raffigurante i lavori dell’artista americano. Ad eccezion fatta per quelli già in produzione che, leggiamo nel post successivo (2/2), non subiranno modifiche e non verranno tolti dalla linea dei prodotti disponibili.

Noah Bradley, come leggiamo qui, avrebbe già confermato – con uno statement su Twitter – le pesanti accuse che lo vedono coinvolto e che hanno portato al suo allontanamento da più aziende del settore.

Fonte: Twitter/UltraPRO

Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701