Analisi del meta del Grand Prix di Milwaukee e liste Top8: la parola agli esperti!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Immagine copertina: Wizards

Pochi giorni fa si è svolto il Grand Prix di Milwaukee di Magic the Gathering, torneo competitivo che ha visto il giocatore Adrian Sullivan, con il suo Jeskai Control, giungere in prima posizione assoluta, seguito Brian LynnIsaak Krut che si sono invece dovuti accontentare dei due restanti gradini del podio.
Questo nuovo torneo ci ha dato modo di vedere come le liste si stanno evolvendo e come, con il passare del tempo, anche se l’archetipo resta sempre lo stesso i deck si presentano a noi con molte differenze rispetto al passato.
Pensiamo ad esempio al Jeskai Control, probabilmente il mazzo protagonista del GP, che è giunto sul podio con una versione più nuova ed una più tradizionale (quella “nuova” era la lista del vincitore Sullivan mentre la lista “tradizionale” è quella di Krut, ndr) o al Golgari che continua ad essere uno dei mazzi più giocati del meta pur essendo in parte diminuito il numero di utilizzatori di questo archetipo.
Di seguito andiamo quindi a vedere le 8 liste della top di Milwaukee mentre poco sotto abbiamo riportato i due video di analisi sul GP fatti da Sbuci e Slimo0, esperti conoscitori del gioco che hanno voluto sviscerare fin nei più minimi dettagli le giornate dell’evento.
Tra gli argomenti più discussi non poteva certamente mancare il Mono-White che per alcuni ha rappresentato certamente la più grande delusione dell’intero torneo.

Vi auguriamo una buona visione ed un buon divertimento!

Mazzi Top8

Nome mazzo / Giocatore Rating
Izzet Drakes di Owen Turtenwald
Mono-White Aggro di Jacob Tilk
Golgari Midrange di Seth Manfield
Golgari Midrange di Adam Hernandez
Golgari Midrange di Jackson Hicks
Jeskai Control di Isaak Krut
Golgari Midrange di Brian Lynn
Jeskai Control di Adrian Sullivan

Analisi Sbuci

Analisi Slimo0


Analisi del meta del Grand Prix di Milwaukee e liste Top8: la parola agli esperti!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701