Supercell appoggia ufficialmente la World Esports League

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Clash Royale e Brawl Stars sono i titoli interessati

L’evento italiano ha la dichiarata intenzione di lasciare il segno in quello che è il panorama esportivo internazionale.

La World Esports League (abbreviato WEL) punta a richiamare il pubblico con il suo grande montepremi complessivo di 250 mila euro, suddiviso su diversi giochi.

Parte della cifra verrà dedicata ai due titoli mobile del momento: Clash Royale e Brawl Stars.

Supercell, dopo aver esaminato il progetto, ha scelto di promuovere l’idea di WEL tramite i propri account Twitter, favorendo di fatto la condivisione dell’evento al di fuori dei confini internazionali.

Immediata la curiosità dei giocatori stranieri, che hanno reagito con entusiasmo all’idea. Tra i tanti si è notata la presenza di professionisti ormai conosciuti come Consty, vincitore del Brawl Stars Red Bull M.E.O.

Con un secondo Tweet, Supercell ha poi spiegato che: “WEL ci ha assicurato di stare seguendo le normative locali, che includono il requisito per i partecipanti di essere tesserati con un’associazione competitiva. Per quelli che non vivono in Italia, si ricorda che i costi di sistemazione per i qualificati alle fasi finali sono garantiti, ma i costi del viaggio non sono inclusi. “

Le fasi finali verranno disputate sull’Isola di Capri nel mese di Maggio.

Le iscrizioni sono ancora aperte ma termineranno in data 31 Marzo.

Per le registrazioni, consultare il portale World Esports League.

Domenico "Niiox" Marrapodi

Appassionato di videogames fin dalla tenera età, ha sempre avuto un occhio di riguardo per le console portatili. E' un convinto sostenitore del mondo videoludico come mezzo educativo, oltre che di intrattenimento. Dedica il tempo che l'università gli risparmia nel promuovere gli Esports mobile in Italia, in particolare Arena of Valor. E' iniziato tutto con un semplice Game Boy...