Torna alla lista mazzi

Zalae S23 Dragon Paladin

Mazzo creato 6 anni fa - Ultima modifica 6 anni fa

0

0

Introduzione

Ci sono archetipi che tanti giocatori sperano fortemente diventino utilizzabili e che tuttavia restano spesso in stand-by non riuscendo mai ad emergere veramente eppure, nonostante tutto alcuni pro provano a renderli competitivi come il mazzo di cui parliamo: il Dragon Paladin di Zalae. Stanchi del classico ed abusato SecretPaladin? Highlander e MidPala hanno perso molto smalto? In questa situazione di stallo può essere utile tornare a provare la versione Draghi di Uther per testarne l’efficacia.

Il Deck rientra nella macrocategoria dei Midrange con una curva che però permette anche un solido Lategame. Sono molte infatti le minacce che, anche pescate a topdeck, potranno chiudere le partite se non prontamente contrastate: i draghi leggendari Ysera e Onyxia si sommano a Tirion e Dott. Boom nel ruolo di finisher infatti. Uno degli assi nella manica del Paladino, in questo tipo di mazzo, è la Consorte del Drago un 5\5 per cinque mana con un effetto di riduzione del costo del prossimo drao che giocheremo che NON termina alla fine del turno! Non solo ma anche altre carte di classe di Uther sinergizzano con la dinamica del mazzo basti pensare al value assoluto del Minibot Scudato o della combo Eguaglianza+Consacrazione nonché la formidabile Mano Celestiale!

Sulla ‘carta’ il mazzo ha ciò che serve per entrare in Meta, ma al momento non ci sono abbastanza dati per considerarlo già super efficiente, ponendolo in quella categoria di ‘sorvegliati speciali’.