Torna alla lista mazzi

Velordin – Paladino Antimeta S13

Mazzo creato 7 anni fa - Ultima modifica 7 anni fa

2

0

Introduzione

Questo Paladino è stato creato da me nella stagione scorsa per contrastare il meta in corso ed infatti mi ha permesso di raggiungere il grado di Leggenda.

Rispetto a quella lista, ho inserito Imperatore Thaurissan al posto di Sylvanas, poiché credo che l’impatto sul board sia lo stesso (l’avversario deve toglierla dal board a qualsiasi costo, altrimenti ci darà un grossissimo vantaggio) ma Sylvanas non innescherà sempre il suo effetto, mentre l’Imperatore Thaurissan sì e con la mano quasi sempre piena ci fornirà un’accelerazione non indifferente.

Gameplay

Il mazzo è basato sul controllo del board grazie ad un buon early game e a combo come Eguaglianza + Consacrazione, per poi chiudere con leggendarie e/o armi oppure tramite la combo Adunata Militare + Quartiermastro.

Un’altra possibile combo è Lanciatore di Coltelli + Adunanza Militare, che permetterà di fare 3 danni misti casualmente + 1 danno fornito dall’arma ad un bersaglio a nostra scelta.

Grazie poi a carte come il Curabot Antico, Mano Celestiale e Spadone di Ventargenteo si hanno molte cure contro mazzi aggro o combo.

Da notare che nel mazzo sono presenti sia una Melma delle Paludi che Harrison Jones: questa scelta è stata fatta per contrastare le molte weapon-class (classi con armi) presenti nel meta precedente, ma che anche nel meta attuale (appena iniziato) sono molto presenti. La Melma delle Paludi può non sembrare una carta molto forte, ma in realtà permette di togliere armi avversarie anche nei primi turni della partita e nelle classi senza armi fa comunque il suo male poiché dotata di un buon rapporto body/cost (per esempio, contro Sacerdote riusciamo a contrastare la Chierica della Contea fatta di primo turno).

Si può notare anche l’assenza del Dott. Boom: questa scelta è stata fatta principalmente per non fornire target all’Esperto di Caccia. Praticamente tutti i mazzi competitivi hanno questa carta e siccome in questo mazzo Dott. Boom sarebbe stata l’unica con forza 7 o più, ho deciso di toglierlo e lasciare all’avversario una “carta morta” in mano.

Infine bisogna trovare il momento “ideale” per giocare Loatheb: fatto in momenti opportuni può portare a casa la partita, soprattutto contro Druido (per impedire Forza della Natura + Ruggito Selvaggio), Ladro (per impedire Preparazione + Scatto) o in qualsiasi momento l’avversario possa cercare di pulire il board.

Mulligan

I mulligan che io consiglio per giocare al meglio questo mazzo sono:

-Masticatore Zombi: da tenere sempre.

-Melma delle Paludi: da tenere contro tutte le weapon-class (cioè Ladro, Guerriero, Paladino, Cacciatore e Sciamano) e volendo anche contro Sacerdote per contrastare il suo early-game.

-Lanciatore di Coltelli: da tenere sempre.

-Adunanza Militare: da tenere sempre se accompagnata da Lanciatore di Coltelli, altrimenti è da mulligare contro Druido, Sacerdote e Ladro, perché non ha molto impatto nei primi turni.

-Pacificatore Aldor: da tenere contro Druido, Ladro, Cacciatore, Sacerdote, Stregone e volendo anche contro Mago.

-Spadone di Verargento: da tenere sempre se si ha la moneta e magari un altro drop più basso, altrimenti lo bisogna tenere solo contro Druido, Guerriero, Sacerdote, Stregone e Ladro.

-Harrison Jones: come la Melma delle Paludi, ma eviterei di tenerlo contro Sciamano.

Sostituzioni

Non sarebbe comunque sbagliata la scelta di inserire il Dott. Boom nel mazzo (rimane comunque la carta più forte del gioco), in quel caso al posto di un Quartiermasto, così da avere una chiusura alternativa.

Anche Sylvanas rimane comunque una buona scelta e lo si può risostituire benissimo con Imperatore Thaurissan.

Matchup

I matchup favoreli del mazzo sono senza dubbio le classi con le armi, in particolare Ladro e Guerriero. Anche i match contro Druido sono molto favoreli.

I matchup peggiori sono contro Sacerdote e Stregone: contro Sacerdote bisogna sempre stare attenti a cosa ci può copiare dal mazzo, ma soprattutto a Controllo Mentale che terrà sempre in mano in attesa di Tirion, impedendoci così di giocarlo senza rischiare. Mentre contro Stregone dipende come va il match: se si vedono le rimozioni ce la si può cavare, se così non fosse ci si trova in parecchia difficoltà sia contro Zoo che contro Demonlock.

In generale con questo mazzo ho avuto una win-rate superiore al 70% nella stagione 12 e credo che riesca a tenere questo andamento anche in questa stagione.

Altro

Sono disponibile per chiarimenti, opinioni e suggerimenti.

Per chi volesse aggiungermi su Hearthstone il mio BattleTag è: Velor#2326

Per chi invece volesse seguire l’andamento di questo o altri dei miei mazzi lo potete fare su: www.twitch.tv/velorsimadoom