Torna alla lista mazzi

Thufull Control Warrior S25: Guida completa!

Mazzo creato 6 anni fa - Ultima modifica 6 anni fa

14

0

Ciao a tutti, sono ThuFull, giocatore italiano del team Powned. Il Control Warrior è stato il mio primo mazzo e la mia personale esperienza con Control Warrior è quella di avere più di 3k win con questo mazzo, oltre ad aver raggiunto almeno top 10 in quasi tutte le season ed aver finito 2° con esso ad Ottobre.

Spesso sento dire che Control Warrior è un mazzo ormai fuori meta e ingiocabile in ladder/torneo, ma la realtà è che è sempre un ottimo mazzo e che basta costruirlo nel modo giusto a seconda del meta in cui ci troviamo.

Partiamo con il dire che possiamo costruire un mazzo Control Warrior in due modi diversi, che io chiamo deck ATTIVO e deck PASSIVO.

Mi spiego meglio:

Un Control Warrior ATTIVO sarebbe un deck alla ”vecchia maniera”, cioè pieno di leggendarie e che punta a vincere sfruttando proprio la loro forza, quindi in modo ”attivo” utilizzando le proprie risorse. Un Control Warrior PASSIVO è, invece, un deck che punta a vincere utilizzando le risorse per rimuovere ogni minaccia avversaria e vincere facendo finire le risorse avversarie, quindi diciamo più un deck ”attendista” e complicato da giocare.

featured-barongeddon

Ora passiamo a come costruire al meglio il proprio deck Warrior; qui metterò la lista delle carte ”staple” del deck, cioè le carte scheletro che non possono essere sostituite in alcun modo e che sono presenti in ogni Control Warrior competitivo.

2x Esecuzione: Hard Removal

2x Colpo di Scudo: Hard Removal

2x Ascia Ardente: Immancabili, troppo forti vs aggro e ci aiutano nell’early game

2x Fabbro d’Armature: Ottimo modo per guadagnare armor con i Belcher e ci aiutano a bloccare gli aggro nei primi turni

2x Urto: Decisamente forti, a mio parere il 2x è staple in qualsiasi tipo di Control Warrior

1x Esperto di Caccia: Altro Hard Removal, che in Warrior ci sta perfettamente

2x Morso della Morte: Sono troppo forti contro tutti.

1x Rissa: Purtroppo l’unica AOE decente del Warrior, l’1x è staple

2x Sputafango: I Taunt del deck, insostituibili

1x Giustiziera Cuorsincero: La carta che permette al Warrior di vincere i Fatigue Games

2x Signora dello Scudo: Troppo forti per non giocarle in 2x

1x Grommash Malogrido: Chiusura, removal, fa di tutto

Queste erano le carte base per un Control Warrior, ora passiamo a come buildare il resto del mazzo, che è la cosa più complicata per rendere sempre competitivo il mazzo.

Partiamo dall’early game, cioè come riuscire a difenderci i primi turni per poi avere un late game migliore e vincere a turni inoltrati. L’early game del Warrior è molto importante e cambia sempre a seconda del meta, il mio consiglio è quello di ragionare sempre a seconda dei deck Top Tier in Ladder e di cosa incontriamo maggiormente. Ecco cosa ci serve:

1X EARLY AOE: E sto parlando di una carta a scelta tra Turbine, Rivincita e Ghoul Instabile. Serve SEMPRE un AOE piccola che ci aiuta a bloccare i deck spam come paladin, zoo, shaman; la mia scelta personale ricade su Rivincita, perchè il solo fatto di poter avere un AOE da 3 danni ci aiuterà tanto a fare dei comeback sui game, ma anche Ghoul Instabile è molto interessante come carta, dato che è un minion con taunt e quindi ci aiuta spesso contro deck super aggro, è comunque un drop giocabile in mirror e non una carta morta, va in combo con Fabbri ed eventuali Accoliti e può bluffare e fare pensare che siamo un deck Patron.

20140821213606a0dvbypbviqk0edw

2X EARLY REMOVAL: Ci servono almeno 2 early removal in un Control Warrior e sto parlando di Cruel o di Slam. Il mio consiglio è quello di scegliere uno dei due e metterlo in doppia coppia, dato che il doppio 1x mi sembra troppo randomico.
Parlando delle due carte, Cruel è un minion che ci attiva Execute e va in combo con eventuali Accoliti e Grommash per chiudere, spesso è anche utilizzato come piccolo removal per drop con 1 di HP. Slam invece è una rimozione vera e propria che può essere utilizzata con removal da 2 danni o come attivatore di Execute e che ci permetta spesso di pescare.
A differenza dei Cruel non è un minion e quindi è consigliabile in un deck Warrior PASSIVO perchè ci servirà solo per difenderci e non per mettere pressione a differenza del Cruel. In caso di un meta pieno di Paladini, possiamo inserire al posto di uno slot di queste carte un Ghoul Instabile (giocando comunque una AOE da 1).

2X MOTORI DI PESCA: Il Control Warrior solitamente usa come motore di pesca gli Accoliti, ma non gli ho inseriti nelle carte ”staple” perchè sono anche loro meta-dipendenti.
Gli Accoliti sono molto forti in un meta Aggro / Tempo perchè ci permettono di pescare velocemente risposte per contrastare gli avversari, ma allo stesso tempo sono carte inutili in un meta control, perchè dovremo vincere molti match up giocando un Fatigue Game e quindi evitare di giocarli per andare in fatica dopo il nostro avversario.
Per un meta control i sostituti degli Accoliti sono gli Scarabei Ingioiellati. E’ una carta molto sottovalutata, dato che la meccanica Discover ci permette di prendere una carta AGGIUNTIVA e non dal mazzo, cosa che fa davvero la differnza in un Fatigue Game e soprattutto in un mirror match.
Andando a vedere le carte che ci può dare lo Scarab ce ne sono tantissime forti come Urto, Scudo Saldo, Signore della Morte, Protettrice del Re, ecc. che si possono adattare a seconda delle situazioni.
Il mio consiglio è quello di giocare quasi sempre gli Accoliti, ma di switchare agli Scarabei se incontriamo molti Priest e Warrior.

Arrivati a questo punto dovrebbero mancare solo 5 carte per completare il deck e qui noteremo la differenza sul come buildare un deck attivo o passivo.

DECK ATTIVO: In un Control Warrior ATTIVO abbiamo bisogno di un late game importante, quindi la scelta è quella di inserire vari minion leggendari per poter sovrastare il nostro avversario. Ora elencherò le varie carte da prendere in considerazione per finire il nostro deck.

Elise Cercastelle: Ci permette di avere un Late game incredibile e di trasformare carte inutilizzabili come Accoliti, Whirlwind, ecc, nei matchup control in leggendarie.

Sylvanas Ventolesto: Ottima in combo con Rissa e carta che mette molta pressione per il suo effetto.

Barone Geddon: AOE che ci permette di prendere il board contro deck spam/aggro.

Dott. Boom: Ottima tempo card, ci aiuta a prendere la board che solitamente non riusciamo sempre a tenere a cause delle poche AOE.

Ragnaros: Tempo card, anche se non sono un Fan di questa carta, in un meta di Druidi può dire la sua.

Alex: Utilizzabile sia in modo offensivo per mettere pressione con un eventuale Grommash o in modo difensivo per curarci.

Ysera: Carta fenomenale in late game.

Alamorte: Non sto trollando! E’ davvero forte se usata a fine game, ovviamente non si può giocare se si gioca anche Elise.

Il mio consiglio è quello di scegliere 5 tra queste per avere un ottimo late game. Ci sono anche altre carte che non ho citato come ad esempio Sneed, ma penso che queste siano le scelte migliori. Ovviamente non più di 2 drop a 9 o maggiore e non giocare Elise ed Alamorte nello stesso deck, perchè solitamente l’ultimo è una risposta all’Elise avversaria che una volta senza magie avrà difficilmente modo di rimuoverci il nostro Deathwing.

DECK PASSIVO: Un deck Control Warrior PASSIVO è molto più difficile da usare rispetto al Warrior classico, perchè dovremo vincere quasi tutti i matchup in fatica e quindi dovremo usare i nostri removal al meglio. A differenza di un Warrior standard notiamo come ci siano molti meno minion e più removal per gestire le offensive avversarie. Farò ora un elenco delle migliori carte da inserire.

Urloatroce: Penso sia staple in questo tipo di deck, ci aiuta tantissimo nei matchup control, dato che possiamo gestire i nostri 4 hard removal (2x Esecuzioni e 2x Colpi di Scudo) al meglio e rimuovere i minion di midgame con questa arma immortale.

Barone Geddon: Anche questo minion è staple, dato che può prendere molto valore e aiutarci a ristabilire l’ordine sul tavolo.

1X TERZA AOE: Qui la scelta è se mettere la 2° Rivincita o la 2° Rissa, spesso 2 Risse sono una scelta migliore, anche se a volte una delle due può restare in mano come un sasso.

1X WEAPON REMOVAL: O Harrison o Melma, personalmente preferisco la Melma perchè spesso vs aggro giocando Harrison perdiamo un turno, mentre con questa possiamo permetterci di fare altro, inoltre nei mirror match la Melma è migliore perchè non ci fa pescare (tutto a gioco del fatigue game).

garrosh

Come ultima carta dipende molto dal vostro gusto verso il gioco, per esempio con 2X Risse si può inserire Sylvanas, oppure alcune carte forti contro aggro come Scudo Saldo o una Contusione/Comandante Crudele a seconda di cosa si gioca, Lanciatore di Bombe per avere più efficacia contro Druidi o anche Alamorte come arma finale da late game.

La lista che uso:

Clicca qui per visualizzare la lista/Guida Control Warrior!

Per info, dubbi o chiarimenti non esitate a scrivere nei commenti! Spero questa guida vi sia stata utile.