Torna alla lista mazzi

Stregone ZooMech

Mazzo creato 7 anni fa - Ultima modifica 7 anni fa

2

0

Introduzione

Questo mazzo rappresenta la next gen per i deck aggressivi dello Stregone dopo il nerf della carta Becchino.
Negli ultimi giorni sta assolutamente dimostrando la sua forza e competitività nella ladder di Hearthstone risultando particolarmente indicato anche come Mazzo da giocare nei Tornei della comunità di Hearthstone!

Gameplay

Questo mazzo gioca tutto sull’aggressività. Potrete permettervi un notevole utilizzo di carte sin dai primi turni, dal momento che potrete utilizzare la vostra abilità eroe per aumentarne la riserva. E’ importante farlo il più spesso possibile in modo da poter avere sempre molte opzioni nella mano.
Nonostante la propensione offensiva del mazzo, sarà molto importante fare dei buoni trade per mantenere il board avversario libero da qualsiasi minaccia, altrimenti rischieremo che una semplice rimozione AoE renda la nostra partita irrecuperabile.

Carte come Demone Guardiano faranno scartare carte dalla vostra mano, utilizzatele quindi per ultime se possibile o dopo aver giocato le carte migliori, in modo da non bruciarvi qualcosa di importante.

Altra carta presente nel deck è Loatheb che, oltre al suo body assolutamente solido e prestazionale, garantisce una discreta copertura da pericolose rimozioni (specie quelle ad area) garantendoci un turno in più per poter dare una netta ed importante svolta alla partita.
La Mistica di Kezan è una creatura dal body non eccezionale che vi garantirà però un furto decisamente positivo contro le classi che utilizzano carte segreto (in special modo i Maghi).

Mulligan

Gnomo Meccanico, Imp delle Fiamme, Ombra del Vuoto, Tecnoingegnere sono le carte con la massima priorità.
Tra le carte a due mana, positivo potrebbe essere affidarsi a Uovo di Nerubiano, Fastidiobot e Roboevocatore.

Sostituzioni

Mistica di Kezan, nel caso non soddisfi le vostre attese, potreste sostituirla con un Potenziabot.

Altro

/ +

Ottima rimozione a 2 attacco con la possibilità di evocare un 4/4 al nostro servizio.