Torna alla lista mazzi

Stregone Wurlock Murloc

Mazzo creato 7 anni fa - Ultima modifica 7 anni fa

1

0

Introduzione

Questo mazzo è stato estremamente popolare nella fase Beta del gioco, in quanto prima del nerf agli Imp del Sangue, era estremamente difficile da sconfiggere in quanto estremamente resistente agli AoE (Danni ad area). Adesso è molto meno facile trovarselo contro in quanto lo Zoo è diventato, spodestando il Wurlock (da Warlock Murloc), un mazzo molto più affidabile (ed anche molto più economico considerato il quantitativo di polvere richiesto per costruire il mazzo Murloc: 5560 Polvere Arcana).
C’è da dire però, che uno Stregone Murlock con una buona mano iniziale rimane pur sempre una minaccia discreta e, no ultimo, il fattore “divertimento” è assolutamente elevato.
Ultima considerazione: potete stare certi del fatto che non appena il vostro avversario avrà capito contro che mazzo sta giocando…sarà preso, molto probabilmente, da un forte sconforto… perdere contro un mazzo Murloc segna per sempre!

Gameplay

Il gameplay di questo deck è molto simile a quello dello Stregone Zoo ma bisogna anche cercare di massimizzare, quanto più possibile, le sinergie tra le varie carte Murloc. Ad esempio, si deve cercare di usare il Veggente Lucefredda per far si che il suo potere tenga le altre nostre creature al riparo da pericolosi danni AoE, come Consacrazione o Turbine.
Cercate inoltre di fare un buon uso dei Condottieri Murloc, due delle carte più importanti di questo mazzo, fondamentali per rendere più forti in attacco gli altri vostri Murloc e difficili da uccidere (usarli quindi quando si hanno almeno 2 murloc in campo, altrimenti la loro efficacia potrebbe essere fortemente ridimensionata).
Cercate inoltre di chiudere il match in pochi turni, la caratteristica di questo mazzo è la sua estrema aggressività (probabilmente anche più aggressivo dello Zoo) ed è fondamentale quindi puntare ai danni diretti dell’avversario.

Dal momento che questo mazzo non dispone di rimozioni dovete ottenere il board control attraverso scambi vantaggiosi e una schiacciante superiorità numerica, concessa dal basso costo dei servitori. Utilizzate le uniche vostre due provocazioni (Ombra del Vuoto) per rallentare quanto più possibile il gioco del vostro avversario.
Per ottenere trade ancora più vantaggiosi può venire in soccorso il potere del Lanciatore di Coltelli che, se non ucciso subito, e se giocato con attenzione (quindi con una sequenza di almeno altri 2 servitori in mano prossimi ad essere giocati) può dispensare diversi danni extra, e che con un po di fortuna possono anche significare una potenziale vittoria della partita.

Ricordate infine di evitare di giocare da solo il Murloc Invocamaree! Il suo potere lo rende un altro potenziale finisher, ed è quindi preferibile giocarlo, almeno, in combo con una carta Murloc Cacciamaree.

Il vostro migliore finisher è Leeroy Jenkins che, come di consueto, vi potrà assicurare quell’ultimo colpo fondamentale a sancire la vostra vittoria. Ricordate però che la forza di questo mazzo sono le sinergie che possono intrecciarsi tra vari servitori Murloc, e non è escluso quindi, utilizzare Leeroy come rimozione in casi di estrema necessità.

Mulligan

Per un buon inizio, tutte le carte che costano un mana vanno bene da avere in mano al primo turno. Tutte eccetto il Sergente Violento.
Tenete invece il Condottiero Murloc o il Veggente Lucefredda solo se si hanno almeno altri 2 Murloc a basso costo in mano da lanciare tra il promo ed il secondo turno.

E’ preferibile invece, non tenere mai Leeroy Jenkins o il Vecchio Occhiobuio; cosi come è fortemente consigliato scartare all’inizio la carta Fuoco dell’Anima.

Sostituzioni

L’Imp del Sangue è la prima carta che, se si vuole, si può rimpiazzare; questo perchè, essendo già presente la Giovane Vestale possiamo anche fare a meno di un servitore che buffa i punti vita delle nostre creature.
Al suo posto, possiamo mettere due carte Spira Letale, o, in alternativa, 1 carta Oracolo Lucefredda (pesca 2 carte) ed un Potere Travolgente.

Altro

Se volete saperne di più su queste creature non perdetevi la puntata de “Le Carte di Hearthstone: I Murloc“!

[embedvideo id=”eGSZ_H5IQOU” website=”youtube”]