Torna alla lista mazzi

Stregone “Van Helsing”

Mazzo creato 7 anni fa - Ultima modifica 7 anni fa

3

0

Introduzione

Prima di tutto, chiariamo che il nome di questo mazzo non centra assolutamente niente col mazzo stesso. E’ che sto in fissa con Dracula.
Secondariamente questo Van Helsing è un mazzo controllo decisamente fastidioso, che contiene ogni genere di removal possibile, oltre che una serie di AoE offerte da Hellfire e Infernale che gli permettono di mangiarsi a colazione i decine di Aggro che girano dopo GvG.
E’ un mazzo che ho creato subito dopo aver trovato Mal’Ganis (la leggendaria di classe più forte del gioco, credetemi, soprattutto in questo mazzo) da un’arena fortunata , dando fondo a tutta la mia riserva di polvere per fare le epiche e le rare che mi mancavano.
E’ un buon mazzo, e se giocato con criterio vi porterà facilmente alla singola cifra.

Gameplay

La strategia del mazzo è relativamente semplice, bisogna tenere pulita la board sia dai primi turni con i vostri spari, e nel frattempo iniziare a menomare il volto del vostro avversario con i demoni a basso costo, possibilmente un po’ pompati con il fuoco demoniaco, soprattutto l’Imp, per tenerli fuori dal range degli AoE o per farli sopravvivere a eventuali trade.
Non lesinate con il potere eroe, avere molte opzioni è importante con questo mazzo, poichè capita spesso di rimanere inchiodati con sole magie e nessun servitore a dare board presence, quindi avere rimozioni a disposizione è di vitale importanza.

CARTE CHIAVE

Signora del Dolore: Questo servitore probabilmente sarà quello che vi porterà alla vittoria. Deve essere il vostro principale bersaglio per i vostri fuochi e cuori demoniaci, infatti potenziata anche con il +2/+2, vi permetterà di usare il vostro potere eroe senza perdere alcun punto vita guadagnando un generoso vantaggio di carte, oppure potenziata con il +5/+5 in gioco alto, può completamente ribaltare la partita curandovi di ben 6 punti vita e magari rimuovendo una grossa minaccia tutto in sol colpo, inoltre diventa un buon bersaglio per il Senzavolto.

Invocatore del Vuoto: Servitore importantissimo e che va sempre giocato al meglio. Per “meglio” intendo che va giocato possibilmente quando avete in mano un demone bello costoso, come un Mal’Ganis, un Infernale o anche un Jaraxxus. Molti potrebbero pensare che giocare Jaraxxus con l’Invocatore potrebbe non essere la cosa più intelligente da fare, ma se riuscite a piazzarlo abbastanza presto diventa una devastante macchina da guerra in grado di farvi risparmiare molti spari e di sopravvivere a molti trade, inoltre è un bersaglio potenziabile. Comunque non sarà quasi mai troppo difficile evocare ciò che volete, grazie al basso costo della maggior parte dei demoni, e al fatto che avrete quasi sempre solo magie (o quasi) in mano.

Imp-losione: Carta molto forte, consente di rimuovere un servitore avversario e consolidare contemporaneamente il nostro controllo sulla board. Un consiglio però, non siate coraggiosi. Usate questa carta solo se siete sicuri di uccidere il servitore nemico, o se avete uno sparo a disposizione per finire il lavoro. Per fare un esempio, se dovete uccidere un servitore con 3 di vita di solito si tratta di un buon affare, ma se si tratta di un 5/5 e contate di fare Imp-losione + Spira, a meno che non abbiate altre soluzioni in mano, è meglio evitare, e preferire per esempio Dardo + Spira (che impiega pure meno mana).

Mal’Ganis: Questo è il vostro treno per la vittoria. Un treno che investirà brutalmente il vostro avversario. Questo servitore non solo potenzierà tutto i vostri demoni, ma vi renderà persino immuni, inchiodando tutte le combo OTK dell’avversario. Con questo servitore sul campo i vostri Imp, saranno dei 3/3, tutte la vostre provocazioni diventeranno delle barricate insormontabili, potrete pescare gratis e usare il vostro Jaraxxus per menare i servitori avversari senza prendere alcun danno, inoltre è un 9/7. Giocare Mal’Ganis con l’Invocatore a gioco basso decreterà probabilmente la vostra vittoria immediata per resa avversaria, e se riuscite pure a copiarlo con il Senzavolto, allora non c’è più partita.

Mulligan

Generalmente una mano composta da piccoli spari e uno/due demoni piccoli è un’ottima mano, capace di avere a che vedere con la maggior parte dei mazzi, se poi ritenete di star affrontando un aggro aggressivo, cercate Spire, Bombe, Dardi e magari le Signore, così le potenziate, pulite, e vi tenete alta la vita. Una buona partenza è anche Imp al turno 1 e +2/+2 al secondo, se partiti per primi difficilmente l’avversario si riprenderà.

Sostituzioni

Se non possedete il Dottore, potete benissimo sostituirlo con un Infernale, decisamente meno incisivo, ma è un demone e sinergizza bene con le vostre carte.

Matchup

Se giocate bene e non avete incrociato un gatto nero mentre passavate sotto una scala, lo Zoo (o un Aggro generico) che avete di fronte lo divorerete.
Potreste trovare difficoltà contro i Control che giocano molte provocazioni, come il Druido o il Paladino, a causa della totale mancanza di silenzi, vi toccherà quindi spesso usare tutti i vostri spari e qualche servitore per abbattere i protettori avversari.
Anche i Mill sono un osso duro, in quanto accade sovente di terminare il mazzo, e peraltro si giocano poche carte dalla mano al turno, quindi vene faranno bruciare un bel po’.

Altro

Se il vostro avversario vi saluta, minacciatelo. Se i demoni vedono che vi state ingentilendo cominciano a non darvi più ascolto e il mazzo non gira.