<  Torna alla lista mazzi

Rexxar “combo” Finta Morte

Mazzo creato 7 anni fa - Ultima modifica 6 anni fa
2
0

Introduzione

Come da titolo, il mazzo è basato sulle sinergie che Morte Apparente e i rantoli di morte delle nostre creature possono creare.
Essenzialmente si tratta di un mazzo control, che può all’occasione rivelarsi aggressivo con le giuste carte ed i giusti trade. Ottimo per le ranked ed anche molto divertente da giocare, sicuramente è un mazzo che richiede un buon numero di partite prima di poterne sfruttare al meglio le potenzialità.

Gameplay

Essendo principalmente un mazzo control, il suo scopo è quello di guadagnarsi nei primi 3/4 turni di gioco un buon controllo del board (o, se la mano iniziale lo permette, di portarsi in vantaggio aggredendo i punti di vita dell’avversario per costringere lui a tradare, nel tentativo di evitare di trovarsi troppo presto a corto di vita), per poi aggredire l’avversario con le varie creature massicce che questo mazzo ci consente di usare. Praticamente ogni carta, dal Ragno Infestato al Dott. Boom, puntano a favorire il controllo del board per poi finire la partita in mid o late game.
In early game, sono essenziali i Famigli Animali, i Lanciatori di Coltelli (uniti ai segugi, unica nostra difesa contro i mazzi Aggro e Zoo) ed i Tessitela, mentre i Segatronchi, Feugen e Stalagg saranno i nostri migliori amici nella parte centrale della partita, soprattutto se avremo la possibilità di fornirgli provocazione grazie alla Guardiana Furia del Sole.
In late game la situazione è semplice: Sylvanas, il Dott. Boom, gli Altocrine sono le carte su cui puntare, senza tener conto della spaventosa frequenza con cui tale mazzo, grazie alla carta Morte Apparente, riesce a mettere in campo uno o più Taddius nel corso delle partite.

Mulligan

Qua dipende ovviamente dai match e dal fatto di partire con o senza Moneta: In generale tutte le creature da 1/2 mana sono da tenere, eccetto la Guardia Furia del Sole, che va tenuta solo nel caso in cui l’avversario possa rivelarsi un mazzo Aggro o Zoo. Se si parte per secondi si può tenere ovviamente un Famiglio Animale per poter calare qualche creatura massiccia al secondo turno, e, se particolarmente fortunati, si può tenere anche il Barone Fieramorte, per sfruttare i rantoli delle nostre creature a Basso costo (un Barone al terzo turno, ovviamente con moneta, che attiva due volte anche solo il Tessitela o lo Gnomo Contaminato non è da sottovalutare).

Sostituzioni

Se l’accoppiata Feugen e Stalagg non dovesse convincere, è ben possibile sostituirli con Il Segatronchi di Sneed e Kel’Thuzad, o con due Sputafango.
In generale ci sono altre carte utili da poter utilizzare all’interno di questo mazzo: golem mietitore, Supergolem Pilotato, Sputafango, ecc. ecc. quindi vedete anche in base al vostro stile di gioco.
Unico consiglio occhio alla curva di mana!

Matchup

Il mazzo che in assoluto sarà la vostra rovina è sicuramente il lontano cugino Facehunter. La percentuale di win rate contro questo mazzo è veramente sconfortante. Solo una buonissima partenza può salvarvi contro di lui. Comunque sia, i mazzi più fastidiosi sono sicuramente i vari Zoo, Aggro e Rush, contro i quali comunque è fattibilissimo portare a casa la partita.
I mazzi che preferiremo incontrare sono sicuramente i control, perchè ci causano poche turbolenze a inizio partita permettendoci di arrivare in late game molto più attrezzati di loro.
Contro i mid-range il win rate rimane comunque abbastanza alto, anche se non come contro mazzi più lenti, come il druido o il guerriero god.

Altro

Qualche piccola nota:
Le combo migliori sono:
Lanciatore di coltelli + segugi/i rantoli dei vari Altocrine, Segatronchi, Ragni Infestati, per il board control
Morte Apparente + i vari rantoli (meglio ancora se con il Barone in campo! … Ma occhio a non riempirvi il board rischiando di non giocare i pezzi da novanta del mazzo.

Infine:
1. Il Barone va giocato in maniera furba: o se possiamo giocare anche una Morte apparente nello stesso turno, oppure se le creature con il rantolo sono comunque da tradare
2. perché la Guardia Furia del Sole? Prima usavo gli sputafango, ma spesso riuscivo a calarli solo a partita già compromessa in mid/late game, oppure il loro costo proibitivo in mid game rallentava il controllo del Board. Preferisco la Guardia al Difensore di Argus per il costo ridotto, dato che lo scopo del mazzo è solo quello di creare delle provocazioni con le nostre creature dotate di rantolo di morte, per poterci difendere ed attivarli. La guardia permette di essere giocata sia in early game per contrastare i rush, sia in late giocando comunque le nostre creature a costo più elevato.
3. NB. I RANTOLI DI MORTE SI ATTIVANO NELL’ORDINE IN CUI LE CREATURE SONO STATE MESSE IN GIOCO. Senza conoscere questa meccanica è altamente sconsigliabile giocare tale mazzo (es. se con sylvanas cerco il trade contro un Supergolem Pilotato, ricordiamo che se la prima a entrare è sylvanas, l’unico risultato sarà perdere lei e fornire all’avversario una creatura casuale a 4 mana. Se invece il primo a entrare è il Supergolem, allora lo traderemo e ne ruberemo la creatura!).
4. Barone Fieramorte + Feugen e Stalagg vi farà innamorare del mazzo! 😉