Torna alla lista mazzi

NAPOLEON’S DESERT CAMEL MIDRANGE HUNTER – HEARTHSTONE AMERICAS SPRING PRELIMS 2016

Mazzo creato 6 anni fa - Ultima modifica 6 anni fa

0

0

Introduzione

Il giocatore Napoleon va ad aggiungersi a quella schiera di giocatori che hanno portato dei mazzi assolutamente unici ai preliminari dell’Americas Spring e lo fa con un particolarissimo mazzo Hunter Midrange.
Quello che stiamo per presentarvi è più precisamente un Desert Camel Midrange…un deck assolutamente anomalo in questo tipo di competizione che ricorda (soltanto vagamente) il tanto celebre Camela Anderson con cui il lontanissimo 19 Gennaio il nostro Delmo riusciva a raggiungere il rank Legend!

Come per il deck di Delmo, anche questo è fortemente caratterizzato dalla presenza di due copie della carta Dromedario Errante che contribuiranno al nostro board control, con la speranza che il nostro avversario non abbia creature da 1 mana (o che comunque quelle in dotazione nel suo mazzo non siano delle grandi minacce), se riusciranno ad evocare sul tavolo da gioco i nostri Kvaldir Feriti: queste creature sono particolarmente importanti in combinazione con il Dromedario Errante proprio perchè, perdendo il loro Grido di Battaglia, perderanno anche l’unica loro negatività…i 3 punti ferita in meno rispetto ai 4 originari.

Oltre queste carte il deck, pur essendo decisamente aggressivo e carico di tante creature il cui costo in cristalli di mana è assolutamente ridotto, fa affidamento a due copie dell’Altocrine delle Savane e due copie della magia Richiamo della Selva: se la celebre creatura 6/5, specie con l’evocazione delle due Iene alla sua  morte, ci garantirà una presenza sul board davvero importante e difficile da eliminare, la seconda rappresenta invece un importante tassello verso la vittoria per ogni giocatore che la utilizza.

Il Richiamo della Selva, aggiunta con l’espansione Old Gods, rappresenta infatti uno degli upgrade migliori del gioco per quanto riguarda gli eroi: al turno 8 avremo la possibilità di schierare in campo 3 creature che entrano in sinergia tra loro e disporremo quindi di un 5/2 con carica, di un 5/4 con Provocazione e di un 2/4 che fornirà quel tanto fondamentale +1 ai danni ai nostri altri servitori.

Questo deck, per quanto possa essere particolare ed unico (nonché strano), è stato scelto da uno dei migliori 128 giocatori d’America per essere usato nei Preliminary Spring che si stanno tenendo in questi giorni: oltre al sicuro fattore sorpresa, deve esserci stato anche un qualche altro tipo di valore disponibile alla lista che ha attirato l’attenzione di Napoleon per portarlo alla conclusione che potesse essere davvero ottimo scegliere questa come una delle sue 4 liste.