Torna alla lista mazzi

Mid Druid Anti-Meta

Mazzo creato 6 anni fa - Ultima modifica 6 anni fa

1

0

Introduzione

Il mazzo nasce dall’idea che il midrange druid, pur restando un ottimo mazzo, soffra molto le board che si riempiono velocemente non disponendo di AoE forti.
In questo mazzo ho quindi deciso di fare qualche sostituzione in modo da garantire un early game sufficiente per reggere le aperture dei mazzi più aggro come zoo, secredin e face hunter con l’introduzione della Pioggia di Stelle qualora ci sia la necessità di fare un pò di pulizia a game in corso.
Vista la pressoché totale assenza di control nel meta attuale ho deciso di eliminare una carta storica come Ira Silvana in quanto Radici Viventi, Spazzata, Pioggia di Stelle ed eventualmente il potere del Custode del Bosco permettono ugualmente di mantenere il controllo della board.

Gameplay

L’obbiettivo del mazzo è portare l’avversario a 14 punti vita per poi usare la combo Forza della Natura + Ruggito Selvaggio come finisher.
Carte come Recluta di Darnassus, Innervazione e Crescita Rigogliosa sono necessarie per dare lo sprint al mazzo nelle fasi iniziali e poter prendere da subito il controllo della board per poi effettuare dei trade per noi vantaggiosi.
Il Draco di Zaffiro costituisce una parte della “combo secondaria” del mazzo infatti insieme a Radici Viventi, Spazzata e Pioggia di Stelle può portare ad una pulizia completa della board senza dimenticare che le Radici Viventi possono essere utilizzate anche per colpire in faccia l’avversario potendo quindi risultare molto utili per far arrivare l’avversario alla soglia dei 14 punti vita.
Anche Thaurissan ha un ruolo fondamentale permettendo con il suo potere di anticipare anche di due turni la combo di chiusura.
Nei limiti del possibile cercate di giocare Thaurissan quando avete a mano carte quali Forza della Natura, Ruggito Selvaggio, Draco di Zaffiro e Radici Viventi dando la precedenza, in una sorta di classifica, alle prime 2.

Mulligan

Cercate sempre:
1)Radici Viventi,
2)Crescita Rigogliosa
3)Recluta di Darnassus
4)Innervazione.
Tutto quello che ha + di 4 mana deve essere scartato sempre.
E’ possibile tenere nella mano iniziale carte come Ombra di Naxxramas, Segatronchi Pilotato e Custode del Bosco solo qualora sia possibile giocarle in curva ad esempio avendo nella vostra mano carte come Crescita Rigogliosa o Innervate.
Evitate di tenere drop a 4 puntanto a giocarli in curva grazie alla Recluta di Darnassus soprattutto contro classi come Mago, Stregone, Cacciatore, Drudio, Ladro e Sciamano che dispongono di rimozioni che a costo 2 effettuano almeno 3 danni.
Può essere safe effetturare questo tipo di mulligan solo contro il Paladino che non dispne nè al turno 2 nè al turno 3 di rimozioni adeguate.
Contro Stregone e Paladino può essere una buona idea, avendo sempre carte utili per rampare, tenere anche Spazzata visto che queste classi utilizzano pressoché in ogni loro versione Imp-losione e Adunanza Militare

Sostituzioni

In un mazzo del genere, con carte che hanno molta sinergia fra loro, è difficile immaginare delle sostituzioni.
Probabilmente qualora il meta si sposti di più verso il control si potrebbero sostituire carte come la Pioggia di Stelle e una delle due Radici Viventi per inserire Ira Silvana in duplice copia.

Matchup

I match-up sono favorevoli contro zoo, mid range druid, sface haman, face hunter, mid mage e priest.
Sono al 50% contro il secret pally, il murlocadin, il renolock e il patron warrior.
I match up contro mazzi estremamente control come il control warrior o l’handlock sono sfavorevoli.
Ecco le mie stats fino ad ora. Questa season ho giocato davvero poco ma il mazzo ha sicuramente del potenziale.

View post on imgur.com