Torna alla lista mazzi

[Legend] Greedy Deathrattle Hunter

Mazzo creato 4 anni fa - Ultima modifica 4 anni fa

0

0

Introduzione

Ciao a tutti, mi chiamo ClayCarmine, gioco a Hearthstone da un paio d’anni e ho il piacere di condividere con voi il mazzo che mi ha permesso di portare a casa il rank Legend per la quinta volta.

Il mazzo è nato dalla volontà iniziale di raggiungere le 500 vittorie con Rexxar, colmando anche dei buchi in termini di collezione rispetto alle versioni “classiche” di Deathrattle Hunter, sfruttando alcune carte fuori meta che sono comunque dotate di grande potenziale (soprattutto per l’effetto sorpresa che garantiscono). Ciò rende ovviamente il numero di polveri necessarie un po’ più basso rispetto al solito.

Gameplay

Come tutti i Deathrattle Hunter, il mazzo ha principalmente tre win condition:
1) sfruttare l’Uovo di Gigantosauro in combo con il Predatore Scagliatruce o con Morte Fasulla, in modo da creare già a turno 4 (3 con moneta) una board difficile da rimuovere;

2) sfruttare gli attivatori dei rantoli in combo con il Cubo Carnivoro o con Kathrena Brinafatua: grazie al Cubo potrete fare delle porcherie immonde, sarà sufficiente che un vostro minion rimanga in campo più di un turno per poterlo sdoppiare al turno successivo, creando un muro di Grizzly di Boscotetro che spegnerà le speranze di qualunque mazzo aggro, un branco di Altocrine delle Savane (o di Kathrena) praticamente impossibile da rimuovere, o un raduno di aggressivi Re Krush in grado di chiudere la partita. In questo frangente sarà particolarmente utile la Necromeccanica: drop totalmente inaspettato, raddoppierà i vostri rantoli di morte.. E vi assicuro che, soprattutto contro mazzi control, sguinzagliare quattro Krush o quattro Savannah cambierà radicalmente la partita;

3) sfruttare il Dk: Rexxar il Predamorte ha forse il potere eroe più lento ma più forte di tutti i Dk. A meno di incredibile sfortuna, sarete in grado di creare e calare ogni turno un drop in grado di risolvere moltissime situazioni: curarvi grazie a Lifesteal (magari in combo con Rush), proteggervi con una Provocazione, attaccare con Carica (sfruttando eventualmente anche il Cubo), o semplicemente attirare una rimozione su una Bestia particolarmente grossa per far esaurire la benzina al vostro avversario.

Mulligan

Il mulligan è relativamente semplice, anche se per alcune classi risulta corretto fare alcuni aggiustamenti. In linea di massima è sempre da tenere il DK, così come Keleseth, Shaw, Tracciamento e il pacchetto Uovo + Predatore. Tenete il Predatore a prescindere, anche se non pescate l’uovo è comunque un drop bilanciato da turno 3. Tenete Morte Fasulla solo se avete anche l’Uovo, o rischierete di trovarvi con una marea di carte inutilizzabili fino a t7. Per la precisione, comunque:

1) Druido: mulliganate per Malygos o Togwaggle, il Taunt e il Token sono scomparsi mentre il Mecha’thun è un meme deck praticamente inutilizzato. Tenere sempre: tracciamento, Keleseth, Uovo di Gigantosauro, Predatore Scagliatruce, Maestro dei Segugi Shaw, Poltiglia Corrosiva, Rexxar il Predamorte.

2) Hunter: o è un secret Hunter, o è un mirror match. Tenete tracciamento, candelarco, marchio del cacciatore (se non riuscite a rimuovere un eventuale Shaw a turno 4 avrete perso), Keleseth, Uovo di Gigantosauro, Predatore Scagliatruce, Maestro dei Segugi Shaw, Rexxar il Predamorte.

3) Mage: o è big spell, o è Murloc mage. Nel primo caso va benissimo tracciamento, Keleseth, Uovo, Predatore, Maestro dei Segugi e il DK. Nel secondo caso assolutamente Candelarco, il Marchio del cacciatore (per rimuovere i Murloc buffati prima che si ingigantiscano ulteriormente), Tracciamento, Tecnocontrollore, Uovo, Predatore, Bombaragno, Shaw, un Assalto Fiancheggiante per il suo Warleader e il DK.

4) Paladin: otto volte su 10 sarà odd, quindi assolutamente Canderlarco per limitare la board, Tracciamento, Tecnocontrollore, Uovo, Predatore, Shaw, eventualmente un Grizzly ma solo se avete le altre carte precedentemente elencate.

5) Priest: molto probabilmente sarà un Big Resurrect Priest. Il matchup è negativo ma potrete provare a sfiancarlo con il DK e scombando con Kathrena prima che lui scombi contro di voi. Tenete Tracciamento, Keleseth, Uovo + Predatore, Shaw, Assalto Fiancheggiante e il DK.

6) Rogue: mulliganate per Odd Rogue (il miracle e il deathrattle sono rari). Quindi marchio del cacciatore per il Vicious o il Thug, Candelarco, keleseth, Tracciamento, Uovo, Predatore, Bombaragno, Shaw, Assalto Fiancheggiante, Rexxar il Predamorte.

7) Sciamano: probabilmente Shudderwock. Fate hard mulligan per il DK, è essenziale far esaurire le rimozioni al vostro avversario prima che cominci il circo. Per il resto potete tenere Tracciamento, Keleseth, il pacchetto Uovo + Predatore, Shaw e un assalto fiancheggiante. In caso sia Even Shaman, tenete anche Candelarco.. Ma non potete saperlo!

8) Warlock: zoo o even, raro il control. Tenete tracciamento, candelarco e il marchio (un gigante non rimosso a t3 in caso di even vuol dire sconfitta), keleseth, uovo + predatore, bombaragno, assalto fiancheggiante, e il DK.

9) Warrior: sarà sicuramente Odd, quindi non vi servono rimozioni da early game. Tracciamento, Uovo, Keleseth, Predatore, Shaw e il DK saranno ciò che dovrete cercare.

Sostituzioni

Alcune carte sono insostituibili, in quanto vere e proprie win condition. Altre possono essere rimpiazzate, ma a discapito del rendimento del mazzo. Nel dettaglio:

Candelarco: insostituibile, vi permetterà di rimuovere un sacco di minacce, specie in combo col Marchio del Cacciatore;

Morte Fasulla: insostituibile, unico attivatore assieme al Predatore dei vostri Rantoli;

Keleseth: molto utile, in teoria sostituibile con un Difensore di Argus per reggere un po’ di più contro aggro, ma perderete parecchio potenziale offensivo.

Uovo di Gigantosauro/Predatore Scagliatruce: insostituibili.

Tecnocontrollore: davvero utile, non sostituitelo.

Bombaragno: insostituibile, rimuoverà minacce di dimensioni gigantesche per un costo davvero contenuto.

Maestro dei Segugi Shaw: anche questo servitore è davvero indispensabile, il vostro avversario dovrà rimuoverlo costi quel che costi, spendendo rimozioni o sacrificando la board, a meno di non volervi vedere ribaltare completamente l’esito della partita nel turno successivo;

Assalto fiancheggiante: rimozione che fa board, viste le poche alternative che ha l’Hunter in questo senso, non ne consiglio la sostituzione.

Grizzly di Boscotetro: altra carta core, che sia giocata dalla mano o reclutata da Kathrena, attirerà sicuramente una rimozione. Il rischio per l’avversario è quello di trovarsene 3 o 4 al turno dopo in caso contrario.

Cubo Carnivoro: indispensabile, in combo con i vari attivatori (giocarlo senza attivatore equivarrà a vederlo trasformare in pecora, rana o essere silenziato in un battito di ciglia) vi farà vincere molte partite.

Poltiglia Corrosiva: tech contro druido, potrete rompere il suo Ramo prima che ne esaurisca le cariche e mettere in campo un body pericoloso che attirerà una rimozione. Sostituibile con la Melma delle Paludi qualora l’aveste, sacrificando il body per un costo minore e dell’armor (più utile contro aggro).

Necromeccanica: sostituibile con Zilliax per migliorare i match-up contro aggro, ma vi perderete davvero tantissimo divertimento. Come Shaw, viene bersagliata immediatamente perché l’effetto che possiede può essere davvero devastante, di conseguenza è un soft taunt da un lato e un creatore di value immenso dall’altro (seppur un po’ greedy).

Altocrine delle Savane: il terrore di ogni vostro avversario, la leggendaria cammuffata da rara, utile da sola, devastante se sdoppiata/quadruplicata grazie al cubo. Sostituitela con un Gigantosauro Folgorante se lo avete, per sfruttare anche l’eventuale effetto Carica (azzoppato).

Orrore Muschioso: board clear indispensabile. Rimuoverà in men che non si dica la Piaga del druido, i Dudes del paladino e i token dello sciamano, togliendovi davvero tante castagne dal fuoco.

Rexxar il Predamorte: insostituibile, se non lo avete craftatelo o cambiate mazzo.

Kathrena Brinafatua: come sopra, l’effetto è troppo devastante per rinunciarvi.

Re Krush: sostituibile con un Gigantosauro, ma dovrete rinunciare alla possibilità di fare 8 danni (9 con Keleseth) in faccia dalla mano, e vi assicuro che non sarà raro chiudere le partite grazie a lui.

Matchup

I matchup di questo mazzo sono relativamente positivi, se la gioca più o meno con tutti a meno di pescate indecenti. Di seguito l’analisi dei singoli Matchup:

1) Druido: relativamente positivo, molto meglio Togwaggle che Malygos. Cercate di calare Zombestie prima possibile per fargli sprecare rimozioni e pregate che non vi cali Malygos troppo presto, oppure potrete solo concedere. In caso di Togwaggle, è probabile che anche con la combo andata a buon fine, vincerete comunque al turno successivo. Conservate il Mossy Horror per la sua Piaga più estesa.

2) Hunter: se è un mirror, vince chi riesce a scombare prima con le Uova. Se è un secret non sarà facile: in caso di segreti in curva e doppia spellstone, non sarete in grado di rimuovere la board avversaria e perderete. Tendenzialmente negativo.

3) Mage: positivo in caso di Big Spell mage, le zombestie lo obbligheranno a sprecare rimozioni e il DK non sarà sufficiente a fargli ottenere board control. Unica minaccia Alanna, se giocata a board vuota dopo alcune magie risulterà incontestabile (a meno di un provvidenziale pipistrello + aracnide stirpevile). Neutro in caso di Murloc Mage, se riuscite a rimuovere le sue minacce iniziali avete vinto, in caso di curva perfetta invece non potrete fare altro che esplodere in un tripudio di mlmlmlmlml.

4) Paladino: negativo. L’Odd paladin fa board troppo velocemente per voi, l’Even cala servitori ingestibili. Nel primo caso però cercate di settare la board a vostro favore con Candelarco e di ridurre più possibile il numero di Reclute in campo anche a fronte di servitori con statistiche migliori: Level Up! non punirà mai abbastanza chi ignora i famigerati Dudes. Gli orsi faranno il resto. In caso di Even, onestamente non ne ho vinta una!

5) Sacerdote: negativo. Mettetevi l’anima in pace, contro Resurrect Priest molto probabilmente perderete a meno di non riuscire a pressarlo veramente tanto e chiudere a turno 8 o 9. Rimuoverà e silenzierà tutte le vostre minacce, ve le rimetterà nel mazzo al primo tentativo di board ampia (e anche al secondo), e poi vi shotterà con la sua disgustosa combo da 4000 danni.

6) Rogue: relativamente negativo, in caso di curva perfetta siete morti. In caso di Vicious non rimosso siete morti. In caso di Thug non rimosso siete morti. Se invece riuscirete a tenerlo a bada anche con l’aiuto dei Bombaragno per poi calare Orsi e Cubi, quello che esploderà in mille pezzi sarà il vostro avversario!

7) Sciamano: positivo in caso di shudderwock, relativamente positivo in caso di even shaman. Cercate di mettere più pressione possibile grazie al DK, la quarta zombestia non avrà più risposte e potrete prendere il largo. Occhio a non overestendere la board a causa dei Tecnocontrollori, se riuscite a piazzare un Rinoceronte Furioso con Stealth avrete vinto (salvo Vulcani aggiuntivi).

8) Warlock: negativo in caso di zoolock (vale quanto detto per gli altri mazzi aggro), neutro in caso di control warlock, leggermente negativo in caso di even warlock (al primogigante non rimosso sarà gg).

9) Warrior: molto positivo. Il mazzo control per eccellenza si troverà a esaurire le rimozioni con le vostre zombestie, e molto spesso perderà in fatigue (non usare MAI tracciamento in questo caso). Krush in questo caso vi sarà veramente utile, se giocato dopo gli Shield Slam.. O attirerà una rimozione costosa, o vi farà vincere la partita!

Altro

Per domande/dubbi, rimango a disposizione :)