<  Torna alla lista mazzi

Kazakus Priest di Kibler

Mazzo creato 5 anni fa - Ultima modifica 5 anni fa
1
0

Introduzione

Da quanto è iniziato l’Anno del Mammuth il celebre, odiatissimo e diffuso archetipo “Reno” è sostanzialmente scomparso dal competitivo di Hearthstone.

Se prima avevamo il problema di incontrare decine e decine di mazzi Reno del Mago o dello Stregone oggi, nella maggior parte dei casi, l’unica possibilità di trovare dei mazzi “mono-copia” è quella relativa ad Anduin: sono infatti i Sacerdoti gli “unici” utilizzatori attuali di questo archetipo (ovviamente non è impossibile trovare qualche Kaza Mage o dei Kaza Lock ma sono mazzi assolutamente non competitivi).

Il Kaza Priest che vi mostriamo in questa news è stato proposto dal celebre Brian Kibler ed è pesantemente caratterizzato da diverse creature leggendarie che lo rendono un mazzo estremamente costoso e, per questo, anche molto complicato da costruire da zero.
Il fenomenale Kazakus, la nuova Elise Pioniera, la solidissima carta da 5 Raza l’Incatenato (la cui presenza è uno dei principali motivi per cui Anduin ha ancora, in modo comunque non paragonabile al passato, una piccola rappresentanza di tipo Reno in competitivo), la nuovissima Lyra ScheggiasolareMedivh il Guardiano.