<  Torna alla lista mazzi

Guerriero Neirea Wombo Combo

Mazzo creato 7 anni fa - Ultima modifica 6 anni fa
10
1

Introduzione

Questo mazzo del Guerriero, a prima vista, potrebbe sembrare uno dei numerosi tentativi di creare una lista Aggro “for fun” per questa classe.
Dopo alcune prove però, il deck Wombo Combo (Versione aggiornata del Fury) usato da Neirea durante l’ultimo BotB, oltre che risultare decisamente divertente, si rivela anche piuttosto funzionale in ottica competitiva. A dare questo riscontro positivo sono, oltre ovviamente al già citato campione Ucraino Neirea 2 dei nostri player del Team di Hearthstone: JackTorrance e Biscaf, attualmente impegnati ai vertici della classifica italiana.
Se a queste considerazioni positive, da parte di esperti del settore, aggiungiamo anche l’irrisorio costo in Polvere Arcana che la costruzione di questo deck richiede (appena 1760), possiamo tranquillamente affermare che il Guerriero Wombo Combo è dotato dei tre fattori più ricercati dai giocatori di Hearthstone: è un mazzo divertente, è competitivo ed è sicuramente alla portata di tutte le tasche grazie al suo ridotto costo in polveri.
Il Guerriero Wombo Combo  si candida quindi, probabilmente, a divenire la migliore alternativa al mazzo Zoo dello Stregone.

Gameplay

Uno dei più grandi limiti che ha sempre accomunato tutte le versioni aggro del guerriero era la frequenza con la quale si rischiava di rimanere senza carte, anche nelle fasi iniziali del gioco, compromettendo in modo definitivo la partita.
In questo mazzo le opzioni per pescare carte non mancano affatto, che anzi diventano nel Wombo Combo la componente dominante.
Questo perchè sarà necessario entrare in possesso della nostra “win condition” per poter chiudere la partita. La condizione che ci permetterà di vincere è costituita dalla combo di Worgen Furente + Carica + Furia + Rabbia Interiore. Combinando queste 4 carte otterremo infatti 22 danni in carica… applicabili quindi anche a board vuoto! La combo che vi abbiamo appena presentato diventa letale se a questa aggiungiamo un buon early game e la presenza di numerose armi per coprire i restanti 8 danni che ci separerebbero dalla vittoria.
Per giocare questo mazzo al meglio sarà necessario tenere il board libero da minacce (specialmente Provocazioni) sin dai primi turni, utilizzando per questo scopo principalmente le nostre armi e, in caso di emergenza,la carta Rissa.
Ricordate di non perdere occasione per pescare il più possibile: avere in mano la combo è essenziale per ottenere la vittoria.
Questo mazzo ha ottenuto ottimi risultati in ladder anche a livelli molto alti, ma non neghiamo che parte della sua potenza è dovuta anche al fatto che spesso un avversario non è a conoscenza della lista e quindi delle sue capacità di fuoco. Sicuramente, finchè continuerà ad essere un mazzo poco conosciuto, i 20 danni in carica costituiranno un attacco a sorpresa incredibilmente potente che potrà regalarvi numerose soddisfazioni!

Mulligan

Cercate di tenere sempre, a prescindere da chi avrete di fronte, Accolito del DoloreMorso della MorteRazziatore di Bottini.

Non cercate di ottenere parti della combo già di prima mano o rischierete di compromettere il vostro match: le carte utili ad attivare l’Otk arriveranno durante la partita, all’inizio del match avrete bisogno di pescare quante più carte possibile contenendo il vostro avversario.

Contro i mazzi Control acquisiscono enorme priorità le carte Colpo di ScudoEsecuzioneContusione che ci serviranno a contenere le prime grosse creature che il nostro avversario disporrà sul board a partire dal turno 3/4.

Contro i mazzi Aggro invece,  preferibilmente bisognerebbe avere Contusione e, eventualmente, anche Rissa e/o Turbine.
Proprio quest’ultima carta (Turbine) è assolutamente indicata contro Paladini e Cacciatori.

Sostituzioni

a