<  Torna alla lista mazzi

Dragon Spiteful Priest

Mazzo creato 4 anni fa - Ultima modifica 4 anni fa
1
0

Introduzione

Versione modificata di uno spiteful priest dello scorso meta

Gameplay

Inizialmente si cerca di tenere in mano le uova o ancora meglio la chierica. L’ascesa d’ombra è meglio giocarla con un taunt oppure con un uovo, potenziandolo rende molto più facile la sua distruzione. Nei primi turni fino a 6-7 mana la cosa più importante è sopravvivere, possibilmente giocando il difensore(che quasi sempre darà accesso ad almeno una statua d’ossidiana) e distruggendo le uova che quasi sempre danno altri minion di alto livello. Dal turno 6-7 in poi si iniziano a giocare i minion più grossi, possibilmente un’evocatrice astiosa, ma in alternativa ci sono le wyrmguard con taunt e le matriarca che riescono a generare costantemente minion. Anche un free from amber se già in mano è una buona alternativa. Il bonemare è meglio utilizzarlo o in caso di emergenza o per potenziare il minion dell’evocatrice astiosa. Il gran archivista è meglio usarlo in modo mirato, quando rimangono solo controlli mentali si può usare per rubare un minion a fine turno oppure per aumentare la board con liberazione dell’ambra.

Mulligan

Drop da uno e da tre da mantenere, è una buona idea solitamente mantenere anche l’evocatrice astiosa, nonostante sia di turno 6 vuoi avere la possibilità di giocarla il prima possibile. Lo spazzatenebre anche è un drop da tenere visto che è un ottimo removal e permette di uccidere all’istante l’uovo di drago.

Sostituzioni

Le uova di drago possono essere sostituite con dei faerie dragon, accelera un po’ il mazzo, ma a mio avviso toglie un alto valore in late game. Una matriarca o un custone possono essere tolti per un primordial drake, utile come removal, ma non più utile degli altri. Volendo si può togliere anche l’incubo d’ossa, però io consiglierei di mantenerlo.

Matchup

Mazzo un po’ lento che soffre molto l’aggro, se la cava piuttosto bene contro il resto dei mazzi, da prestare un po’ di attenzione ai mazzi combo come lo shadderwock shaman, visto che non è sempre facile chiudere la partita prima della combo. L’unico con cui ho trovato seri problemi è l’odd paladin.