Warner sfida Disney: ‘La DC supererà la Marvel entro 10 anni, ed ecco come farà’

Warner sfida Disney: ‘La DC supererà la Marvel entro 10 anni, ed ecco come farà’

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Marvel vs DC – Dopo le innumerevoli critiche ricevute dalle produzioni DC degli ultimi anni, pare che la Warner si sia resa conto di non aver fatto un buon lavoro, tradendo in qualche modo la fiducia dei fan accaniti dell’universo di Batman e compagni.

Ora l’azienda ha dichiarato di aver ben chiaro un piano che è stato pensato talmente bene da convincerli di poter riuscire a superare la Marvel entro appena 10 anni da ora.

Questo visionario progetto è stato esporto nientepopodimeno che dall’AD di Warner Bros Discovery, David Zaslavdurante un recentissima sessione di Q&A con le domande poste direttamente dai fan DC.

DC e Marvel : una sfida senza fine

Dopo una breve introduzione, il Presidente ed Amministratore Delegato Zaslav si è subito lanciato a capofitto sul DC Cinematic Universe, spiegando come mai il progetto Warner finirà ben presto per eguagliare e poi superare quello sviluppato in casa Marvel:

”La nostra ambizione è riportare indietro la Warner Bros e produrre grandi film di alta qualità, e mentre guardiamo alle opportunità che abbiamo in generale, la DC è una delle prime della lista per noi.”

”Batman , Superman, Wonder Woman, Aquaman: questi sono marchi conosciuti in tutto il mondo. La capacità di guidare le persone di tutto il mondo con una grande storia è una grande opportunità per noi. Abbiamo eseguito un netto ripristino. Abbiamo ristrutturato l’attività. Ci concentreremo di più sull’eseguire al meglio il nostro lavoro.”

”Ci sarà finalmente una squadra con un piano decennale incentrato solo sulla DC. È molto simile alla struttura che Alan Horn e Bob Iger hanno messo insieme, in modo molto efficace, con Kevin Feige alla Disney.

”Noi però pensiamo che potremmo costruire un business a lungo termine con una crescita sostenibile e molto più forte come DC. E per farlo al meglio, ci concentreremo sulla qualità.”

Insomma fan, cosa ne pensate dell’eterna lotta tra Marvel e DC? Chi vincerà alla fine? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Prima del MCU: I film Marvel mai realizzati

Prima del MCU: I film Marvel mai realizzati

Profilo di PizzaAllaDiavola
 WhatsApp

Negli ultimi periodi è trapelata una lista dei progetti cinematografici mai realizzati della Marvel offrendo uno spaccato di un MCU molto diverso da quello attuale.

L’MCU odierno, supervisionato da Kevin Feige è senza dubbio uno dei progetti cinematografici più remunerativi e più popolari degli ultimi tempi. Ogni film infrange record di incassi al botteghino e i fan non vedono l’ora di vedere i loro beniamini sul grande schermo.

Anche prima del Marvel Cinematic Universe, sono stati realizzati film che hanno riscontrato enorme successo, come la trilogia di Spider-Man di Sam Raimi e la saga degli X-Men.

La lista dei film Marvel cancellati

Sebbene l’MCU si sia ormai consolidato a partire dal 2008, molti anni fa i piani erano totalmente diversi: L’utente Twitter AjepArts ha scoperto diverse foto di un evento datato 2004 che mostravano i titoli dei futuri film della Marvel nei loro rispettivi anni di uscita.

Nell’elenco ci sono film che effettivamente sono usciti come Spider-Man 2, The Punisher, Elektra, Blade Trinity, Fantastici Quattro, X-Men 3, Ghost Rider e Spider-Man 3.

La cosa interessante è che nella lista sono presenti anche film che non hanno mai visto la luce come Man-Thing, Namor, Silver Surfer, Fury, Daredevil 2 e Deathlok. Vale la pena notare che sono presenti anche Iron Man e Captain America, alla fine realizzati molti anni dopo per l’MCU.

L’immagine offre uno spaccato interessante di quelli che erano i piani iniziali della Marvel e su come sono cambiate le carte in tavola col MCU.

Il film su Man-Thing non ha mai visto la luce ma il personaggio ha fatto una brevissima apparizione in Thor: Ragnarok, Silver Surfer non ha ancora ricevuto un film ma nulla vieta che possa apparire nel reboot dei Fantastici Quattro e Namor comparirà in Black Panther: Wakanda Forever.

Anche il film su Nick Fury non è stato realizzato ma la serie Secret Invasion potrebbe approfondire il suo personaggio e infine Daredevil 2 è stato cancellato in favore della serie TV Netflix e ben presto quest’ultima sarà sostituita dalla canonica Daredevil: Born Again.

Cosa ne pensi di questa lista? Faccelo sapere nei commenti!

Articoli correlati:

Black Panther 2: Namor sarà un mutante?

Black Panther 2: Namor sarà un mutante?

Profilo di PizzaAllaDiavola
 WhatsApp

Con l’uscita del teaser trailer di Black Panther: Wakanda Forever abbiamo potuto dare una prima occhiata a Namor, ma per chi non lo conosce, andiamolo a scoprire.

Da quando i Marvel Studios hanno annunciato per la volta il sequel di Black Panther, lo scorso Comic-Con di San Diego, Kevin Feige ha presentato un primo trailer di Black Panther 2 che ha rivelato il personaggio di Namor, interpretato da Tenoch Huerta.

La figura di Namor

Namor viene descritto come un “ultra-uomo degli abissi” che può muoversi a gran velocità in acqua, volare e in superficie ha la forza di mille uomini.

 

Risiede nella città di Atlantide, sa nuotare a velocità sovrumane ed ha un fattore di guarigione aumentato quando è in acqua. Comanda la vita marina ed è noto per manipolare l’acqua con la mente ma ha un punto debole poiché la sua forza diminuisce man mano che si allontana dall’acqua.

Namor è il primo mutante della Marvel ed è noto per essere anche un isolazionista, perché sceglie con cura le battaglie a cui prendere parte e sceglie di difendere il suo territorio, il che lo rende una nemesi perfetta per T’Challa che ha in mente di espandere i confini del Wakanda.

Un grande cambiamento rispetto al fumetto è che il regno di Namor potrebbe non chiamarsi Atlantide ma Talocan, ispirandosi ad una tradizione azteca.

Perché ci è voluto così tanto per portare Namor sul grande schermo? Il motivo principale è che i diritti sul personaggio non appartengono solo ai Marvel Studios.

Negli anni ’90 la Marvel vendette i diritti cinematografici dei suoi personaggi di punta e la Universal Studios ha acquisito i diritti su Namor. Nel 2006 era in programma un film stand-alone su Namor, ma alla fine non è stato più realizzato, come si può vedere in un immagine di repertorio datata primi anni 2000 e prima del MCU.

Cosa potrebbe avere in serbo l’MCU per Namor? I film futuri potrebbero esplorare il suo essere un mutante, dato che nella serie TV “Ms. Marvel” quest’ultima si è rivelata essere tale, oppure potremmo vederlo scontrarsi coi futuri Fantastici Quattro del MCU.

Non vedi l’ora di vedere Namor in azione? Faccelo sapere nei commenti!

Articoli correlati:

THE PUNISHER: confermato il RITORNO di Jon Bernthal nel ruolo Marvel – un possibile periodo d’uscita c’è già

THE PUNISHER: confermato il RITORNO di Jon Bernthal nel ruolo Marvel – un possibile periodo d’uscita c’è già

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Marvel The Punisher – Durante il weekend si è tenuto il Chicago Comic & Entertainment Expo, un’importante convention d’oltreoceano che attira ogni anno moltissimi fan ed appassionati da ogni angolo degli Stati Uniti.

Durante lo svolgimento della conferenza abbiamo avuto il piacere di ascoltare diverse voci importanti all’interno del Marvel Cinematic Universe, principale attrazione durante gli eventi di questo tipo.

Ospite a sorpresa della convention è stata l’attrice Rosario Dawson, interprete di Claire Temple nelle produzioni sviluppate da Netflix in collaborazione con Marvel. Rosario è apparsa in The Defenders, Luke Cage ed anche nell’acclamata serie di Daredevil.

Rivelazioni su The Punisher, IL RITORNO di Jon Bernthal nella Marvel?

Durante il panel, non è ancora chiaro se per errore o volontariamente, Rosario ha rivelato che la storia di The Punisher non è realmente finita e che ci sono una serie di importanti progetti in ballo.

”Ho scoperto solo ieri che The Punisher stava per tornare un’altra volta, quindi mi sento come se per me fosse una seconda opportunità, anche perchè era l’unico show in cui non ero presente… e poi amo JON BERNTHAL, quindi dai ragazzi, facciamolo succedere tutti insieme!”

Una frase che sicuramente lascia ben poco spazio ad interpretazioni, ma che lascia un grosso punto interrogativo sulla possibile data di uscita di questo nuovo progetto, vista la sua assenza nel panel di San Diego che ha rivelato tutti i prossimi film e serie in uscita. Nonostante questo, le prime speculazioni parlano di qualcosa che potremo vedere solo a fine 2024.

Che ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati: