Guardiani della Galassia Vol 3 sarà LUNGHISSSIMO, svelata da James Gunn la durata del film!

Guardiani della Galassia Vol 3 sarà LUNGHISSSIMO, svelata da James Gunn la durata del film!

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Il terzo capitolo delle avventure dei Guardiani della Galassia è sicuramente uno dei film più attesi della fase 5 del Marvel Cinematic Universe e sembra proprio che avrà pochissimo in comune con i precedenti capitoli.

Sebbene infatti gli Avengers originali si siano ormai sciolti, a causa dell’assenza di Tony Stark e Steve Rogers, i Guardiani della Galassia sono più uniti ed ”affamati” di avventure che mai.

Proprio come mostrato in Thor: Love and Thunder, il gruppo di amici spaziali sembra fortemente intenzionato a difendere la giustizia in giro per l’universo, cercando un po’ di rappresentare per la Galassia, quello che gli Avengers hanno significato per la Terra.

Guardiani della Galassia Vol 3, la durata del film vi sorprenderà

A parlare del film in uscita nel 2023, è stato il direttore James Gunn, che ai microfoni di The Hollywood Reporter, ha scelto di chiacchierare riguardo le numerose novità.

“Questo è un film molto più grande degli altri due, ed è un film molto più emozionante degli altri due. Ed è un film più lungo degli altri due film – è più grande in ogni modo”, ha concluso scherzando Gunn.

Considerati i precedenti di casa Marvel, non sarà difficile aspettarsi un film che superi le tre ore di proiezione, soprattutto se consideriamo che il capitolo che precede Guardiani della Galassia Vol 3, aveva già una durata di oltre 2 ore e 14 minuti (134 minuti).

Che cosa accadrà nel film? Quali nuove scoperte faremo? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra!

Articoli Correlati:

Ewan McGregor non è interessato al MCU

Ewan McGregor non è interessato al MCU

Profilo di PizzaAllaDiavola
 WhatsApp

 Ewan McGregor, famoso per aver interpretato Obi-Wan Kenobi della saga di Star Wars, non è attualmente interessato a prendere parte al MCU, almeno per ora.

Il Marvel Cinematic Universe è, senza dubbio, il più grande franchise al mondo, è un colosso e probabilmente non verrà mai superato. Ormai siamo abituati ad un paio di film all’anno e attualmente anche dalle serie TV su Disney+.

McGregor non vuole entrare nel MCU

Durante il Fan Expo a Boston, a McGregor è stato chiesto se avrebbe mai preso in considerazione l’idea di prendere parte al MCU e, sebbene non sia contrario, ha affermato che non è qualcosa che sta perseguendo.

Secondo ComicBook, l’attore afferma: “Non lo so, non so se voglio farlo, è vero, amo dirigere e mi piacerebbe tornare di nuovo a teatro e poi, sai, sono nel mondo di Star Wars”.

“Sento di non aver bisogno di un altro… Non lo sto cercando comunque, mi sento come se non dovessi dire che lo farei perché tra due anni potrai dire: ‘Hai detto che non lo avresti fatto!’ Non lo sto cercando particolarmente comunque” conclude McGregor.

Sembra che Ewan McGregor sia felice di restare nel franchise di Star Wars e i fan lo hanno adorato nel vederlo di nuovo prendere i panni di Obi-Wan Kenobi.

Cosa ne pensi delle parole di McGregor? La discussione è aperta!

Articoli correlati:

Madame Web: svelato il cast del film

Madame Web: svelato il cast del film

Profilo di PizzaAllaDiavola
 WhatsApp

Recentemente delle voci hanno svelato l’intero cast di Madame Web che porterà molte novità all’interno del SSU.

L’universo Sony di Spider-Man non è partito nel migliore dei modi: Venom ha ricevuto un’accoglienza tiepida e il sequel è stato un fiasco di critica e pubblico.

Tuttavia, Madame Web potrebbe portare più intrighi riunendo i personaggi marginali del mondo di Spider-Man, la pellicola uscirà dopo il film Kraven il cacciatore e vedrà Dakota Johnson nei panni di Cassandra Webb.

Infatti, dei rumor hanno confermato l’intero cast del film Madame Web in uscita il 5 ottobre 2023 e, secondo tali voci, faranno la comparsa le varie Spider-Women, lo zio e la madre di Peter Parker.

Il cast di Madame Web

Grazie a TheCosmicCircus.com, i fan sono stati in grado di dare un’occhiata ai vari eroi e cattivi che compariranno in Madame Web.

Sappiamo che la Johnson interpreterà Madame Web, è stato confermato che attori come Sydney Sweeney e Celeste O’Connor interpreteranno varie versioni di Spider-Woman.

La Sweeney sarà Julia Carpenter, ovvero la seconda Spider-Woman della Marvel, la O’Connor sarà Mattie Franklin, un’altra Spider-Woman e Isabela Merced sarà Anya Corazón, conosciuta come Spider-Girl.

Gli attori Adam Scott e Emma Roberts saranno rispettivamente i giovani Ben e Mary Parker, lo zio e la madre di Spider-Man, questo potrebbe suggerire anche la comparsa di un neonato Peter Parker.

Infine, sebbene ancora non confermato del tutto, l’attore Tahar Rahim dovrebbe interpretare il villain del film: Ezekiel Sims.

Cosa ne pensi del cast del film? La discussione è sempre aperta!

Articoli correlati:

She-Hulk: Spider-Man non può apparire nella serie

She-Hulk: Spider-Man non può apparire nella serie

Profilo di PizzaAllaDiavola
 WhatsApp

L’uscita della serie TV She-Hulk: Attorney at Law prevista per il 18 agosto su Disney+ parlerà dell’avvocato Jennifer Walters alle prese con l’essere una supereroina e sarà caratterizzata da uno spiccato senso dello humor.

Tuttavia, la serie avrà molto da offrire poiché nel corso degli episodi faranno la loro comparsa una serie di personaggi del MCU.

In particolare, She-Hulk avrà l’onore di portare e riportare sul piccolo schermo personaggi come l’Hulk di Mark Ruffalo, Abominio di Tim Roth e anche Daredevil interpretato da Charlie Cox con un costume nuovo di zecca.

Sembra proprio che in She-Hulk compariranno una miriade di personaggi ma a quanto pare non tutti potranno prendere parte allo show.

Le parole della creatrice Jessica Gao

L’ideatrice della serie Jessica Gao, ha parlato dell’ampia gamma di personaggi che gli sceneggiatori speravano di riportare nella serie, riconoscendo però che c’erano dei personaggi che non potevano usare per un problema di diritti.

La Gao afferma: “Volevamo usare molti personaggi dei fumetti ma con alcuni non potevamo a causa di un problema con i diritti, tutto quello che i Marvel Studios ci dicevano è che avevano altri piani”.

Rispondendo ad una domanda su quali personaggi fossero vietati, continua: “Devo dire che l’unico personaggio che ci ha delusi perché non potevamo inserirlo nella serie è proprio Spider-Man, perché gli sceneggiatori erano grandi fan del personaggio”.

Perché Spider-Man non può comparire?

I diritti cinematografici del personaggio appartengono alla Sony ed è difficile scritturarlo per una serie TV poiché i Marvel Studios devono sempre entrare in trattative con la multinazionale giapponese come è avvenuto per i vari Spider-Man: Homecoming, Far From Home e il più recente No Way Home.

La stessa cosa vale anche per altri film Marvel, ovvero in Infinity War e in Endgame, ma in questo caso, i Marvel Studios non hanno preso in considerazione l’idea di inserire il ragno nella serie, proprio a causa delle restrittive clausole.

Cosa ne pensi della notizia? Guarderai la serie? Faccelo sapere nei commenti!

Articoli correlati: