zendikar rising

Zendikar Rising: Tutte le informazioni e anteprime di oggi in streaming

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Oggi è stato il grande giorno della presentazione del nuovo set di Magic: The Gathering, Zendikar Rising, in arrivo il 25 Settembre in tutti gli store e il 17 dello stesso mese su MTG Arena. Lo streaming di oggi, però, non era solo ed esclusivamente incentrato sulla nuova espansione, ma anche sulle mosse future che la Wizard of the Coast compierà presentando gli altri set previsti per il 2021; esattamente come accadde per la presentazione di Trono di Eldraine.

A presentare lo streaming, che si apre con il trailer Cinematic, ci sono Jimmy Wong e Becca Scott che ci introduranno a questo nuovo capitolo (l’85esimo) di Magic, attraverso la storia, le meccaniche, le informazioni, i dettagli e – ovviamente – anche le anteprime delle carte di Zendikar Rising. Diamo un’occhiata a tutte le informazioni presentate oggi in diretta streaming.

Le Meccaniche di Zendikars Rising

Come già annunciato, Zendikar Rising presenterà alcune meccaniche già viste in passato ed altre nuove, nonostante quest’ultime siano di base molto simili ad altre già conosciute. Questa nuova espansione, infatti, segna il ritorno di Landfall e Kicker e svela le nuove Party e Modal DFCs. La meccanica party consiste in un eventuale beneficio della carta se, nel nostro party sul campo di battaglia, sono presenti fino a una carta per ognuna tra Wizards, Warriors, Rogues, e Clerics. La meccanica modal, invece, rappresenterà tutte quelle carte double-face che ci permetteranno di compiere due scelte per singola carta in base al lato in cui scegliamo di usarla. Ci ritroveremo di fronte a Istantanei che, dall’altro lato della carta, avranno una terra rossa (modal land) oppure una terra rossa che, se girata dall’altro lato, sarà una terra blu (“dual land”).

Ristampa di Lotus Cobra – Esempio di carta con Landfall
Ristampa di Omnath, Locus of Creation – altra carta con Landfall
Bloodchief’s Thirst – carta con Kicker
Nuova carta con meccanica Party
Linvala, Shielf of Sea Gate – Party
Esempio di carta Modal double face
Ecco le Dual Lands di Zendikar Rising

Articolo ufficiale Wizards of the Coast sulle meccaniche di Zendikar Rising

Zendikar Rising First Look: Modal Double-Faced Cards (Video)

Le Terre di Zendikar Rising

Zendikar Rising, come abbiamo visto, sarà un set incentrato particolarmente sulle terre, non solo a livello di meccaniche di gioco (Landfall e terre modal appunto) ma anche per via di alcuni importantissime ristampe e graditi “ritorni”. In questo nuovo set torneranno, infatti, le terre full-art tanto care ai vecchi blocchi di Zendikar e le terre Expedition (sia Fetch Land che Wasteland). Le terre full art saranno disponibili nelle normali bustine, mentre le terre Expeditions saranno disponibili nelle Collector Boosters e nei Box Toppers. Piccola Nota: le Fetch Lands Expedition NON SARANNO legali in Standard ma saranno legali solo nei formati dove già lo sono.

terre full art zendikar rising
terre full art di Zendikar Rising
Ecco le 10 Fecth “Expedition” di Zendikar Rising

Il dopo Zendikar Rising

Esattamente come per lo streaming dell’espansione Trono di Eldraine, la parte finale della diretta è quella che si rivolge al futuro; dove spesso vengono annunciati a caratteri generali i prossimi set di Magic: The Gathering. Vengono, infatti, annunciati Kaldheim, Strixhaven, Adventures in the Forgotten Realms, ben due set inerenti il piano di Innistrad, Time Spiral Remastered e Modern Horizons 2. Ma andiamo per ordine cronologico

2021 Release Schedule

Il prossimo set dopo Zendikar Rising sarà Kaldheim, un set ispirato alle avventure nordiche dei vichingi. Sarà poi la volta dell’edizione Remastered di Time Spiral dedicata ad una delle più amate espansioni della storia di Magic che conterrà le ristampe di carte mantenendo il bordo originale. Toccherà poi a Strixhaven, School of Mages ch,e sia dal titolo che dalla descrizione presente nell’articolo ufficiale della WotC, sembra riportare alla mente un piano dedicato allo studio della magia.

Prederà il posto dei soliti Core Set, invece, forse uno dei sogni più profondi di tutti gli amanti dei “giochi” targati Wizards of the Coast. Il primo set dedicato al più famoso gioco di ruolo di tutti i tempi, Dungeons & Dragons e ad una delle sue più famose ambientazioni, Forgotten Realms. Questo set si chiamerà, appunto, Adventures in the Forgotten Realms. Buone notizie anche per tutti i fan del formato Modern. Sarà la volta di Modern Horizons 2, dedicata a carte nuove e ristampe del suddetto formato.

Altra chicca arriva con l’annuncio del ritorno a Innistrad con ben due set che verranno dedicati al piano. Ecco infatti Innistrad Werewolf e Vampires (i nomi sono solo momentanei).

Ultime novità su mobile e Conclusioni

Nonostante sia già stato ampiamente annunciato in più occasioni e confermato non solo dalla WotC stessa ma anche dalla Hasbro (ricordate questo?) durante lo streaming viene confermato l’incombente arrivo della versione Mobile (iOS e Android) di Magic Arena con tanto di prova durante questo streaming di Zendikar Rising! E’ lo stesso caster e streamer super noto a tutti gli amanti dei circuiti Blizzards/Activision e WotC (ma solo con l’arrivo di MTGA) Day 9, al secolo Sean Plott, a mostrare un telefono con sopra Magic Arena, facendoci capire che date e dettagli arriveranno molto presto. Probabilmente, aggiungiamo noi, con il prossimo Stato del Gioco di Settembre 2020.

Con questo simpatico siparietto si conclude lo streaming dedicato a Zendikar Rising che, in tutta onestà, ha rivelato molto di più di una semplice espansione ma dei piani futuri che – speriamo – non deludano le aspettative di molti. Zendikar Rising uscirà il 25 di Settembre presso tutti gli store e il 17 dello stesso mese per Magic Arena. A questo link trovate il video completo della diretta avvenuta oggi.

Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701