zendikar-rising-spoiler-review

Zendikar Rising: Spoiler Review

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ormai l’uscita di Zendikar Rising è vicina, gli spoiler sono completi e noi abbiamo deciso di analizzarli insieme a voi!

Ecco il video review degli spoiler di Zendikar Rising

La nostra Top 10

-Leyline Tyrant
– Angel of Destiny
– Drana, the Last Bloodchief
– Nissa of Shadowed Boughts
– Grakmaw, Skyclave Ravager
– Omnath, Locus of Creation
– Soul Shatter
– Bloodchief’s Thrist
– Luminarch Aspirant
– Lotus Cobra

Ps: l’ordine delle carte è casuale, non sono in ordine di preferenza, è un elenco delle 10 carte che troviamo più interessanti. Secondo voi ne abbiamo dimenticata qualcuna in particolare?

Quali archetipi possiamo aspettarci ?

Come ogni espansione che porta alla rotazione dello standard, Zendikar Rising porterà aria nuova all’interno di un formato che da troppo tempo risulta stagnante. Molti archetipi e molte carte che fino ad ora sono state protagoniste delle nostre partite di Magic ci saluteranno per lasciare spazio a quello che sarà il nuovo Standard.
Eccovi una lista dei possibili archetipi che potremmo vedere in futuro:

Landfall deck: Sicuramente questo archetipo proverà a ritagliarsi uno spazio all’interno del metagame. Grazie a Zendikar Rising questa meccanica tornerà all’interno dello standard e insieme alle numerose carte che permettono di giocare più di una terra a turno,  Uro, Titan of Nature’s Wrath non vi dice nulla?, probabilmente potrebbe anche imporsi come tier del formato

Control deck: Questo tipo di mazzi nel recente standard non è riuscito a imporsi a causa di archetipi molto più solidi, ma non escludo che con l’uscita di alcune carte troppo opprimenti qualche deck puramente control possa dire la sua all’interno dello standard. Zendikar Rising porta con sè alcune carte molto interessanti

Adventure deck: uno dei pochi archetipi del vecchio standard che non perderà quasi nulla, questo lo inserisce di diritto nei mazzi da tenere d’occhio. Il mazzo ha già mostrato quanto possa essere valido, vedremo se riuscirà ad adattarsi al nuovo meta

Winota deck: Probabilmente Winota riuscirà a dire la sua, sopratutto nel primo periodo, grazie alla sua imprevidibilità. Alcune carte interessanti per l’archetipo ci sono, vedremo se riuscirà a evolversi con il formato oppure no.

Sicuramente ci sarà tanto materiale su cui lavorare e noi non vediamo l’ora di giocare con le nuove carte!

zendikar-rising-spoiler-review

Per questa breve analisi di Zendikar rising è tutto, non vediamo l’ora di provarla insieme a voi! Che cosa vi aspettate da questo nuovo Standard? quali carte della nuova espansione vi hanno convinto di più?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701