Hasbro Investor Day 2021: annunciati crossover di MTG con Signore degli Anelli e Warhammer 40000.

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante il Hasbro Investor Day 2021, tenutosi il giorno 26 febbraio 2021, sono state rivelate alcune novità previste per gli anni successivi al 2021.

Per quanto riguarda Wizards of the Coast e Magic: the Gathering, la novità più importante è che verranno fatti dei prodotti che saranno dei crossover tra MTG e Signore degli Anelli ed MTG e Warhammer 40000.

Hasbro ha rivelato anche quali sono state le entrate di Wizards of the Coast per l’anno 2020 e il nuovo logo della sua società sussidiaria.

Ma andiamo con ordine…

MTG Universes Beyond: i crossover con Signore degli Anelli e Warhammer 40000

Durante l’Investor Day 2021 di Hasbro, l’amministratore delegato di Wizards of the Coast, Chris Cocks, ha rivelato che Magic: the Gathering avrà due nuovi prodotti crossover con Il Signore degli Anelli e Warhammer 40000.

Questi prodotti crossover faranno parte di una nuova classe di prodotti che Wizards chiama “Universes Beyond”.

La nuova serie di prodotti prenderà i marchi preferiti dai fan e li introdurrà nel gioco di Magic.

I primi 2 prodotti “Universes Beyond” saranno proprio i crossover menzionati di MTG con Warhammer 40000 e Signore degli Anelli. 

Quello con il celebre gioco di miniature prodotto da Games Workshop, Warhammer 40000, dovrebbe uscire nel 2022 e Wizards ha confermato che includerà mazzi Commander a tema Warhammer 40k, anche se non è chiaro se ci saranno prodotti aggiuntivi.

La data di uscita del prodotto Il Signore degli Anelli è sconosciuta, ma Cocks ha detto che Wizards includerà personaggi dell’amato universo del Signore degli Anelli nei futuri set di Magic, lasciando intendere che si tratterà di un’espansione completa.

Le carte dei prodotti “Universes Beyond” saranno carte di Magic in tutto e per tutto, ma la cornice sarà differente e le carte avranno un timbro olografico che le renderà distinguibili dalle normali carte.

Abbiamo già avuto esempi di crossover simili a quelli che ci saranno con i prodotti “Universes Beyond” nel corso del 2020: la Godzilla Series nell’espansione Ikoria: Lair of Behemoths, e il Secret Lair The Walking Dead.

Le carte “Universes Beyond” saranno sia versioni alternative di carte di un’espansione, sia carte di Secret Lair. Inoltre, Wizards fa sapere che le carte “Universes Beyond” non saranno legali in Standard ed che queste saranno prodotti extra che non varieranno la cadenza con la quale le normali espansioni usciranno nei prossimi anni.

Un crossover che sarà legale in Standard è l’espansione Dungeons and Dragons: Adventures in the Forgotten Realms, che non farà parte di “Universes Beyond” ed uscirà nel corso dell’estate 2021, dopo Strixhaven.

Tuttavia, il Secret Lair MTG x The Walking Dead fa parte della linea di prodotti “Universes Beyond”.

Wizards ha affermato che i prodotti Universes Beyond saranno generalmente venduti in tutti i canali di Magic e non saranno limitati a Secret Lair. I mazzi Commander di Warhammer 40.000, ad esempio, saranno disponibili ovunque, così come il prodotto Il Signore degli Anelli.

Wizards aggiunge che occasionalmente potranno creare prodotti Secret Lair associati all’uscita principale, come il Secret Lair Godzilla Lands che è stato rilasciato quando è uscita anche Ikoria: Lair of Behemoths.

Ci sarà anche un prodotto a sé stante, occasionale, come The Walking Dead, ma l’intenzione è quella di rendere “Universes Beyond” disponibile come qualsiasi altro prodotto Magic.

Wizards of the Coast cambia logo

Ebbene sì, dopo 31 anni di storia (Wizards of the Coast nasce nel 1990 a Seattle, USA), dei quali gli ultimi 22 passati sotto l’insegna di Hasbro, colosso del settore ludico, Wizards of the Coast opta per un resytling completo del proprio marchio.

Sotto potete vedere i 2 loghi, vecchio e nuovo, notando come il nuovo sia uno stacco completo dal passato.

vecchio e storico logo Wizards of the Coast
nuovo logo Wizards of the Coast

Sul sito ufficiale di Wizards of the Coast è già possibile vedere il nuovo logo della società.

I guadagni di Wizards of the Coast nel 2020

Wizards of the Coast e la società madre Hasbro hanno annunciato che l’editore di Magic: The Gathering ha guadagnato 816 milioni di dollari di entrate nel 2020, segnando un nuovo personale record.

Wizards ha anche quasi raddoppiato le sue entrate dal 2018 al 2020.

In particolare, Magic: The Gathering ha fatto guadagnare a Wizards il 23% in più nel 2020 rispetto all’anno precedente.

Wizards of the Coast è riuscita a battere il suo precedente record di guadagni grazie alle forti vendite delle espansioni e al debutto di Secret Lair lo scorso anno. In particolare, l’espansione Ikoria: Lair of Behemoths è risultato essere il set più venduto del gioco di tutti i tempi.

Queste vendite da record sono arrivate anche a dispetto di una certa tensione nella comunità dei giocatori dopo che prodotti o meccaniche ricevuti male come The Walking Dead Secret Lair e la meccanica Companion in Ikoria.

Luca "Bata" Battaiotto

Nato nel 1993, da sempre con una grande passione per videogiochi, Playstation, musica (Power Metal in particolare) e Magic: the Gathering, del quale sono un giocatore amatoriale dall'uscita di Quinta Alba. Gioco Modern dal 2013 e Standard dall'uscita di Amonkhet. Attivo su Magic: The Gathering Arena sin dalla Closed Beta.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701