campioni runeterra

RubinZoo su campioni futuri, nerf e nuove mode in arrivo su Legends of Runeterra

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Campioni Runeterra – Il celebre Live Design Lead di Legends of Runeterra, Steve “RubinZoo” Rubin, ha recentemente partecipato ad una sessione di domande/risposte su Twitch, durante la quale ha potuto spiegare molte delle novità che potremmo vedere presto in azione sul gioco di carte Riot.

La prima considerazione dello sviluppatore è ovviamente ricaduta su Lee Sin, uno dei campioni recentemente colpiti dalla tornata di bilanciamenti…in merito, RubinZoo ha spiegato che i mazzi con questo champ vincevano circa il 53% delle partite, un dato non preoccupante, che ha indotto i devs a prendersela comoda con gli interventi (lo stesso Rubin ha ammesso che se la winrate fosse stata più alta, avrebbero nerfato il personaggio molto prima).

Secondo Rubin il problema principale dietro a Lee Sin era come i giocatori pativano giocarci contro…una situazione che oggi dovrebbe comunque essersi regolarizzata.
In merito ai bilanciamenti, Rubin ha anche chiarito che un mazzo supera la soglia di tranquillità e finisce sotto osservazione del team nel momento in cui supera il 55% di winrate o il 15% di popolarità nelle partite. Ovviamente gli interventi non sono automatici e non sempre vengono basati unicamente su questi due indicatori.

Durante il Q/A RubinZoo ha anche parlato del fattore Random, un aspetto secondo il dev cruciale per far si che il gioco sia sempre vario ed imprevedibile anche se non ha fornito ulteriori informazioni in merito.

Interessante anche il punto sulle nuove modalità, che pare andranno a stimolare maggiormente l’aspetto “social” del gioco…RubinZoo ha parlato di vere e proprie “Social Mode” ma ha preferito non entrare nei dettagli neanche su questo punto.

Per quanto riguarda il futuro, RubinZoo ha spiegato che a Dicembre ogni regione avrà un suo Landmark ed una rimozione dedicata, mentre per quel che concerne i campioni sembra che in futuro vi siano molte chances di vedere in azione Yone e Senna, altri due campioni di LOL ancora non presenti su Runeterra.

Proprio in merito ai campioni, RubinZoo ha spiegato che al momento su LOR ve ne sono 45 mentre su LOL circa 150 e che fino a quando non verranno “coperti” tutti i campioni presenti nel MOBA non ne verranno aggiunti su LOR degli altri alternativi o non presenti su League of Legends.

Assolutamente confermato invece il “formato” del rilascio delle nuove carte e regioni, che secondo lo sviluppatore e Live Design Lead è assolutamente perfetto per la situazione attuale.

Il link del video: clicca qui

Cosa ne pensate di tutte queste informazioni?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701