Perché su LOR l’attività fisica è fondamentale

Perché su LOR l’attività fisica è fondamentale

Profilo di Victor
 WhatsApp

Benvenuti gentili lettori, il mio nome è Victor e oggi voglio spiegarvi Perché su LOR l’attività fisica è fondamentale. Nell’articolo “Legends of Runeterra non è uno sport: un pregiudizio italiano da sfatare” avevo spiegato come mai l’esercizio fisico fosse necessario per mantenere la concentrazione in quanto lo sforzo mentale si manifesta fisicamente. Lascio qua sotto la parte di testo in cui spiego velocemente l’argomento.

Ripensa alla tua ultima partita intensa: quando il risultato era sul filo del rasoio e dovevi ragionare su ogni mossa avversaria, quindi mantenere al massimo la concentrazione per fare la giocata corretta, in quanto ti importava del risultato.

Dopo ore di ban, giocate e pensate, senti di essere esausto, sia nel corpo che nella mente. Questo perché lo sforzo mentale si manifesta fisicamente. Una dura partita a Legends of Runeterra può aumentare la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna, la sudorazione. Tutto ciò anche se le uniche attività fisiche fatte sono muovere le carte e allungare la mano per prendere le patatine di fianco a te.

Non solo, l’allenamento fisico è fondamentale per giocare al meglio un torneo di Legends of Runeterra. Avere un corpo allenato permette di mantenere la concentrazione per un maggior lasso di tempo. Quindi l’allenamento fisico è estremamente utile.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli potete seguirmi su facebook o instagram. Se volete pubblicare fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

Perché su LOR l’attività fisica è fondamentale

Ciò che ho scritto nel preambolo però è privo di fondamenta scientifiche. Come fai a dimostrare che l’esercizio fisico è fondamentale negli esports? Per rispondere a questa domanda mi affiderò agli scacchi, in particolare, alla tesi di Geller Yakov Vladimirovich (Геллер Яков Владимирович), il quale è riuscito a dimostrare l’importanza dell’allenamento fisico nello sport sopra citato.

Come già detto in passato le somiglianze fra i giochi di carte e gli scacchi sono molteplici. Certo presentano differenze evidenti, prima fra tutte la casualità, il cui impatto però varia da gioco a gioco. Un altra cosa che differisce è il fatto che non siamo a conoscenze di tutte le risorse che l’avversario possiede, ovvero delle carte in mano.

Detto ciò, le somiglianze sono moltissime, inoltre l’allenamento fisico influisce sulla capacità di mantenere la concentrazione per lunghi periodi. Questa cosa è estremamente utile nei tornei di LOR, i quali possono durare anche 12 ore.

Prima di proseguire, se voleste leggervi la tesi essa è presente solamente in russo, ma potete cliccare qui per trovarne il PDF. il testo è stato supervisionato dal professore M. Ya. Vilensky (профессор, М.Я. Виленский) ed è stato pubblicato nel 2016 dall’Università Statale Togliatti, Istituto di Cultura Fisica e Sport, Dipartimento di Cultura Fisica e Sport.

L’obbiettivo della tesi è quello di dimostrare il collegamento dell’attività mentale a quella fisica. Per farlo prende 2 gruppi di studenti e li analizza. La differenza sostanziale fra i 2 gruppi è che uno si sottopone ad allenamenti fisici, mentre l’altro no.

Ora: è fuor da ogni dubbio che i 2 gruppi non siano formati da persone identiche, ma sono stati comunque presi giocatori dalle capacità indubbiamente simili.

La tesi dimostra anzitutto come gli esercizi servano a mantenere alte le prestazioni degli atleti durante le partite. Le attività che maggiormente influiva positivamente sugli atleti era quella aerobica che avesse un maggiore apporto di sangue al cervello. I miglioramenti del gruppo che praticava attività fisica è diventato più netto a metà e a fine esperimento.

Questo spiega anche perché i migliori giocatori di scacchi facciano costanti allenamenti fisici e, a volte, pratichino anche altri sport. Indubbiamente gli esport sono giovani, ma potrebbero imparare molto da questo mondo, in particolare allenamenti sia fisici che mentali.

Conclusione

Onestamente spero che questo articolo aiuti molti giocatori a capire perché è importante fare allenamento fisico per giocare a LOR. Spesso infatti si pensa che questi non sia fondamentale, ma non è così, e dobbiamo essere noi giocatori i primi a pensarla così e ad allenarci.

Inoltre spero che LOR, e i giochi di carte, si colleghino maggiormente al mondo degli scacchi, il quale, a mio parere, a moltissimi da insegnarci, sia a livello di allenamento, che di tattica.

Noi ci vediamo domani con un nuovo articolo.

Uno sguardo ad Annie Twisted Fate. Attualmente sta dominando il meta

Uno sguardo ad Annie Twisted Fate. Attualmente sta dominando il meta

Profilo di Victor
 WhatsApp

Per vedere la nostra lista di Annie Twisted Fate e prenderne il codice clicca qui. 

Annie Twisted Fate è il primo mazzo nella nostra meta tier list odierna e, assieme a Aphelios Vi Zoe, nel TierS, il più alto raggiungibile. Con questo articolo voglio quindi introdurvi questo mazzo e spiegarvi velocemente le sue carte e il suo funzionamento.

Quello di cui andremo a parlare è un mazzo tempo, ovvero un deck che mira a prendere il controllo di board tramite le sue magie e a chiudere attraverso i suoi alleati.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

Uno sguardo ad Annie Twisted Fate. Attualmente sta dominando il meta

Annie è una delle ultime arrivate su Legends of Runeterra, eppure sta riuscendo a entrare in svariati tipi di deck, a prescindere dal loro archetipo. Il suo scopo qui è mettere pressione fin da subito e, visto l’alto numero di magie che lanceremo, si livellerà abbastanza in fretta, iniziando a mettere una gran pressione all’avversario.

Twisted Fate è un altro campione che è riuscito a rientrare in diversi mazzi. Qui la sua utilità sta sia nella carta che genera appena viene giocato, ma anche nel suo level up, molto più semplice di quello che sembra grazie ai vari peschini di cui il deck dispone.

Il conservatorio di Ravenbloom è il nostro unico monumento, ma arriverà a zero molto in fretta. Giocare Tybaluk ci darà poi un grosso vantaggio, visto che il nostro mazzo si basa, principalmente, sugli spari. Gli alleati invece servono a reggere gli assalti durante i primi turni, mentre Zap ci aiuterà a cercare incantesimi e Rex Frantumante distruggerà, con grande facilità, la board avversaria.

Le magie di costo 3 o meno, hanno lo scopo di uccidere o danneggiare le unità nemiche, così da farci guadagnare tempo. Parole Sussurrate e Occhio di Nagakaburos sono degli ottimi motori di pesca che aiuteranno anche Twisted Fate nel suo level up.

5 mazzi da provare in questo inizio di stagione

5 mazzi da provare in questo inizio di stagione

Profilo di Victor
 WhatsApp

La stagione è appena iniziata e il meta è molto instabile. Ciononostante, oggi sono spuntati 5 mazzi da provare nella nostra meta tier list. Questi sono tutti rientrati nel tier S, alcuni sono totalmente nuovi, mentre altri erano presenti già nelle stagioni precedenti, ma sembrano aver trovato il loro spazio. Certo, per ora è impossibile dire se lunedì saranno ancora TierS, ma, a prima vista, sembrano ottimi deck.

Vi lascio quindi qua sotto le liste assieme a una piccola descrizioni, così che possiate farvi un’idea e scegliere quale usare. Fateci poi sapere nei commenti come vi siete trovate ad usarli o se li avete modificati. Non mi resta quindi che agurarvi buona lettura.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

5 mazzi da provare in questo inizio di stagione

Annie Twisted Fate

Annie TF è il mazzo più forte in questo momento, un tempo che mira a ottenere il controllo di board per poi chiudere tramite Rex o con Twisted Fate. Anche Tybaluk o Tibbers sono utilissimi per ottenere un grande vantaggio e distruggere il proprio avversario.

Ahri Bard (CUDQCAYCAUAQIAQPAEDAUGQBAYER2AIGBQAQEBICAQNAIAICBMGCYOIDAEAQEMIBAMBBIAIGAISACAICAICQ)

In questo inizio di stagione Bard sembra trovarsi molto meglio con Ahri rispetto che con Zed. Infatti gli alleati si potenziano con le campanelle solo mentre sono in mano. Inoltre il pacchetto di Ionia supporta molto bene i propri alleati, bloccando, allo stesso tempo, le giocate avversarie.

Aphelios Vi Zoe

Mazzo molto aggressivo che punta a ridurre il più possibile i pun ti vita avversario per poi assestare il colpo di grazia tramite Luce Avvolgente e vari spari.

Azir Irelia

Un anno fa questo deck era l’incubo dei giocatori. Oggi sembra tornato, ma non domina sicuramente il meta. Stiamo parlando di un mazzo aggressivo che punta a vincere sfinendo l’avversario generando continue pedine attaccanti.

Heimerdinger Jayce

L’unico mazzo che, al momento, sembra sopravvissuto indenne alla patch. Si tratta di un tempo che punta a vincere tramite le torrette di Heimerdinger o il level up di Jayce. Se questo non dovessec bastare ci sarà anche Albus Ferros ad aiutarti.

Quali mazzi sono stati potenziati dalla patch? E quali invece sono stati indeboliti?

Quali mazzi sono stati potenziati dalla patch? E quali invece sono stati indeboliti?

Profilo di Victor
 WhatsApp

Ieri abbiamo avuto la nuova patch di bilanciamento e, viste le modifiche apportate mi sono chiesto Quali mazzi sono stati potenziati? E quali invece sono stati indeboliti? Inoltre: quali saranno i deck che verranno sbattuti fuori dal meta? Con questo articolo analizzerò le liste toccate dalla patch di ieri e cercherò di rispondere a queste domande.

Qua sotto troverete le mie opinioni su vari deck. Se vi foste persi la patch note rilasciata ieri, potete leggerla cliccando qui. Non mi resta quindi che augurare a tutti voi buona lettura.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

Quali mazzi sono stati potenziati dalla patch? E quali invece sono stati indeboliti?

Aphelios Fizz

Questo è sicuramente uno dei mazzi indeboliti dalla patch. Il nerf a Lanterna Splendente farà, probabilmente, sparire del tutto il deck visto che aveva un forte impatto sulla partita.

Ashe LeBlanc

Qua, il vero buff al mazzo, è quello a Esperta Trifariana, che permette di pescare a un costo relativamente ridotto e con un turno di anticipo. La modifica a Avanguardia Avarosana invece, a mio parere, cambierà veramente poco.

Azir Irelia

Uno dei deck che esce meglio da questa patch. Ora che Irelia ha armonia giocare Duetto impeccabile sarà più semplice, inoltre il buff al Maresciallo aiuterà ulteriormente il deck. Aggiungiamo il fatto che la maggior parte dei buff della patch cerca di aiutare archetipi midrange o control. Se il meta dovesse rallentare Azir Irelia potrebbe avere un grande vantaggio.

Bard Zed (CUCQCBQKDIAQMAQEAEDASHIBAYGACBQBAIEQYDQ2GQ4QGAICAICQCBICA4BACAQCGEBACAYCAMAQMCRM)

Demacia ha subito 2 nerf che, presi singolarmente, non sono distruttivi, ma, sommati, posso rivelarsi piuttosto pesanti. Non mi sorprenderei quindi di vedere Bard Zed avere più spazio nelle prossime settimane a discapito della sua versione con Demacia.

Caitlyn Ezreal

Questo mazzo esce abbastanza male dalla patch a causa del nerf ad Ezreal, che ora richiede che i nemici siano bersagliati 8 volte prima di salire di livello. Inoltre il nerf a Finanziere dei Ferros non aiuta. Certo, alcune carte che potrebbero essere utili all’archetipo hanno ricevuto dei buff, come Scossa d’Assestamento, ma, purtropo, non credo basteranno.

Elise Katarina Viego

Il nerf a disertore della Legione è molto pesante per l’archetipo, che puntava molto su di esso. Probabilmente questo deck scomparirà. Detto ciò Viego rimarrà comunque in meta, magari assieme a Shurima.

Heimerdinger Jayce

Nonostante questo deck non abbia ricevuto buff diretti l’aggiunta della regola “gli incantesimi copiati conteranno come giocati” potrebbe potenziarlo.

Jarvan IV Illaoi 

I deck Demacia Illaoi vengono toccati poco dalle modifiche a Demacia. Inoltre il nerf a Pantheon Yuumi potrebbe indebolire uno dei principali nemici di questo mazzo.

Lissandra Taliyah

Il nerf a Sabbie Fatali e a Sabbie del Tempo non sono così devastanti, ma quello a Futuro Promettente potrebbe avere un grosso impatto sul deck.

Maokai Nautilus

Deep è un mazzo che non ha ricevuto buff, ma, secondo me, questa patch rallenterà il meta, e Maokai e Nautilus sono sempre felici di vedere un metà più lento.

Pantheon Yuumi

Fated è il mazzo più nerfato assieme a Lissandra Taliyah. Non solo Lama dello Zenith ha subito un grosso nerf, ma Pantheon non può più ottenere esploratore. Queste due cose, messe insieme, potrebbero assestare un bel colpo al mazzo.