guida warlord sivir

Non saranno di certo dei nerf a fermarlo: guida al Warlord Sivir

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Guida Warlord Sivir – Benvenuti gentili lettori, mi chiamo Victor e oggi parleremo di un mazzo che sembrava scomparso dopo i nerf. Ciononostante molti giocatori hanno provato nuove soluzioni, ed oggi, possiamo vedere il ritorno del Warlord Sivir sulla scena competitiva di Legends of Runeterra.

Shurima e Demacia avevano dominato insieme la parte finale della scorsa stagione. All’inizio di questa avevano composto un triangolo con Darkness Control e Discard Midrange, in cui ciascuno di questi mazzi perdeva contro uno e vinceva contro l’altro. Ma poi, poco prima del mondiale, Warlord Sivir era stato considerato troppo pericoloso e quindi aveva subito diversi nerf, il più letale fu sicuramente quello alla Ruinranner.

Warlord Sivir è un mazzo midrange che fa delle interazioni fra le sue carte il suo punto di forza. Anzitutto con il Warlord’s Palace, il quale farà avanzare il suo conto alla rovescia ogni volta che bersaglieremo un alleato, se poi riusciamo a usare Concerted Strike su Akshan lo faremo avanzare di ben 2 punti in un colpo solo.

Sivir è la vera finisher del mazzo. Sale di livello abbastanza facilmente e, una volta che attacca, da scudo magico e attacco rapido a tutta la board. Il vero problema del mazzo sta nel fatto che i suoi incontri peggiori sono con Bandle Burn e Discard Midrange. Il primo di questi è il mazzo più giocato nel meta e questo frena molto le possibilità di vittoria con il Warlord Sivir.

Analisi delle carte del Warlord Sivir

Qui non analizzerò un esempio di mazzo, ma bensì tutte le carte che in esso possono essere incluse. Indicherò anche quante di esse è consigliabile mettere.

Campioni

Akshan (3 copie): Akshan è un ottimo campione, soprattutto se trovato a inizio partita. Warlord’s Palace e poi Warlord’s Hoard sono 2 ottimi monumenti. Il primo verrà quasi sempre usato per prevedere e pescare, anche se si possono scegliere altri utilizzi a seconda della situazione. Il secondo invece è una vera e propria finisher che ti porterà un grande vantaggio se saprai scegliere l’opzione migliore. Cerca sempre di proteggere Akshan così da far avanzare il suo monumento. Cerca di usare Concerted Strike e Cataclysm su di lui, così da far avanzare di 2 punti Warlord’s Palace in solo 1 turno.

Sivir (3 copie): Sivir è la finisher del mazzo, una volta salita di livello renderà estremamente più potente tutta la nostra board. L’obbiettivo è cercare di farla salire di livello il più in fretta possibile, una volta fatto Brighsteel Protector, The Absolver e Golden Aegis avranno una grande sinergia con essa permettendoti di concedere barriera e sopraffare a tutta la tua board.

Ricorda che fintanto che Sivir Attacca le sue parole chiave non possono essere tolte agli avversari, quindi scudo magico non può essere rimosso dagli alleati, ma se venisse rimosso da Sivir tutti gli altri lo perderebbero. Se Sivir sale di livello durante l’attacco non appena la sua condizione è soddisfatta gli alleati otterranno le sue parole chiave. Se dovesse morire tutti i buff andrebbero perduti. Risulta quindi importantissimo valutare l’ordine di attacco così da far risaltare al massimo l’abilità del campione.

Per continuare vai alla pagina della guida cliccando qui


Non saranno di certo dei nerf a fermarlo: guida al Warlord Sivir
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701