Legends of Runeterra: in caso di nerf non avremo il rimborso!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Attraverso un recente intervento pubblicato su Inven Global, il Communications Lead di Legends Of Runeterra Dillon Bucker ha reso note alcune interessanti informazioni che riguardano il futuro del gioco.

Nello specifico, il dev ha spiegato che in caso di bilanciamenti, di nerf o di modifiche che verranno applicati a determinate carte non sarà possibile ottenere un rimborso (come avviene in altri titoli simili ad esempio). Dillon Bucker ha infatti affermato che, per loro (gli sviluppatori), è fondamentale che ogni carta abbia una sua importanza all’interno di LOR e che quindi non sarà mai necessario procedere con un rimborso dato che l’importanza della singola carta non verrà mai messa in discussione.

E nel caso in cui un nerf penalizzasse troppo una carta da renderla ingiocabile? Anche in questo caso si è fatto portavoce delle intenzioni di Riot il CL Bucker, che ha spiegato che nel caso un nerf si rivelasse eccessivo i devs torneranno prontamente sui loro passi studiando un nuovo bilanciamento per quella carta al fine di ripristinarle il corretto valore.

 

L’obiettivo del team è quindi quello di dare una certa importanza ad ogni singola carta, anche a costo di rivedere eventuali bilanciamenti sbagliati. Un qualcosa di sicuramente importante, ma che diventerà sicuramente più complicato da gestire all’aumentare del numero di carte del pool…ma per quello, almeno al momento, c’è ancora del tempo.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701