Legends of Runeterra: dei leaks svelano 7 emote ed una nuova regione!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Poche ore fa si è consumata la prima “grande” fuga di notizie dell’ancor giovanissima storia di Legends of Runeterra, nuovo gioco di carte Riot che ha ufficialmente aperto la sua beta pubblica da poche settimane.

Grazie ad alcuni dataminer sono stati infatti scovati alcuni file di cui ancora non sappiamo assolutamente nulla, e che potrebbero presto trovare spazio all’interno del mondo di LOR. Nello specifico parliamo di diverse emote (sono precisamente sette) che ritraggono alcuni tra i più famosi protagonisti di Runeterra, e di una nuova regione che potrebbe presto portare un po’ di scompiglio all’interno della ladder.

Partendo proprio dalle emote, ecco quelle che dovrebbero (ma, lo ripetiamo, non vi è alcuna certezza in merito) presto venire aggiunte su LOR anche se al momento non conosciamo i dettagli per ottenerle o per il loro utilizzo.

Inoltre, stando alle ultime scoperte fatte dallo staff di Outofcards sembra che tra le nuove regioni in arrivo, una potrebbe essere la risultante dell’unione tra la regione del The Void e quella di Ixtal (come per Piltover e Zaun), che rispettivamente dispongono di 8 e 6 campioni. Questa teoria nasce dall’osservazione di uno dei loghi delle regioni, trovato poche ore fa nel client di gioco e quindi probabilmente appartenente ad un contenuto che entrerà in un secondo momento su LOR. I colori, e le forme, ricordano principalmente la regione del Void, ma questo logo (come per ogni altro leak) potrebbe anche essere uno di quelli aggiunti nel client all’inizio e non più in uso su LOR.

L’immagine in questione è la seguente:

 

Sappiamo per certo che svariate nuove regioni entreranno presto a far parte del pool di quelle disponibili su LOR, ed è quindi realistico pensare che questo logo appartenga ad una delle prossime. Voi cosa ne pensate? Quale regione potrebbe indicare il logo sopra?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701