mazzi negativi

Legends of Runeterra: un gioco di gestione delle risorse

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Benvenuti gentili lettori, sono Victor e oggi osserveremo LOR sotto una diversa luce rispetto al solito. Anziché vederlo come un gioco di carte lo vedremo come un gestionale, nel quale dobbiamo amministrare delle risorse per arrivare alla vittoria.

Le 4 risorse

La prima domanda da porsi è: Quali risorse ho a disposizione? Ebbene ne abbiamo 4. La salute del Nexus è la prima delle risorse, nonché la più importante, esaurirla significherà perdere la partita, ma dobbiamo anche ricordarci che vincere una partita con 1 o con 20 punti vita non fa alcuna differenza.

La seconda risorsa sono le carte che deteniamo in mano. Ipotizziamo che una partita duri in media 10 turni, questo significa che avremo un totale di 14 carte durante la partita, ma non è detto che tutte ci saranno utili. La risorsa più evidente delle 3 in LOR è sicuramente lo stato della board. Avere una board folta significa mettere molta pressione all’avversario, ma molti mazzi mirano a rallentare l’aggressione dell’avversario piuttosto che a riempire la propria board.

L’ultima risorsa è il tempo, il tempo è L’efficienza e la velocità con cui puoi trasformare unità nella tua mano in effettive minacce. I mazzi più veloci hanno un tempo più alto, mentre quelli più lenti hanno un tempo più basso.

L’utilizzo delle risorse

La seconda domanda da porsi è: Come uso le mie risorse?

Il Nexus non è una risorsa che può essere utilizzata ma solo scambiata. Puoi scegliere di sacrificare carte o board per preservare la tua salute, se sei l’aggressore questa può essere una scelta, al contrario, se sei il controllore dovresti utilizzare risorse per proteggerla.

Come spendere efficacemente le proprie carte? Obbligando il tuo avversario a usare 2 o più carte per contrastarne una sola delle tue. Sivir è un ottimo esempio. Se siamo costretti a ucciderla con degli incantesimi dobbiamo per forza sprecarne 2. Un buon modo per ottenere un vantaggio sulle carte dell’avversario è fare delle giocate che ci permettano di pescare. Una cosa però da ricordare è che avere più carte in mano è un vantaggio solo se possiamo utilizzarle.

L’efficace utilizzo della board dipende dal tuo mazzo. Se questo è proattivo vogliamo riempire la nostra board e mettere pressione all’avversario, effettuando buoni scambi e infliggendo danni al Nexus. Al contrario un mazzo reattivo dovrà usare la sua board per sopravvivere e subire quanti meno danni possibili. Gli alleati hanno una grande importanza su LOR poiché quasi tutti i mazzi vinceranno la partita grazie alle unità.

L’utilizzo del tempo varia in base al mazzo che stiamo giocando. Sarà alto se siamo un Aggro, Medio se siamo un Midrange, basso se siamo un Control. I Combo non possono essere classificati così poiché il modo in cui usano il Tempo varia da mazzo a mazzo. Se sei un mazzo aggressivo mirerai a giocare più carte possibili, mentre un mazzo da controllo tenderà a resistere all’impatto iniziale dell’avversario per poi prendere il controllo con carte costose.

Conclusione

A volte osservare le cose sotto una diversa luce può aiutare a comprenderle meglio. Spero che questo articolo vi abbia aiutato migliorarvi su LOR. Noi ci vediamo al prossimo articolo. Il vostro Victor!


Legends of Runeterra: un gioco di gestione delle risorse
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701