Jarvan IV scende in campo con Demacia! Legends of Runeterra

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Jarvan IV scende in campo con Demacia! Il principe demaciano fa il suo trionfale ingresso all’interno del gioco di carte di casa Riot insieme ad una schiera di segueci agguerriti.

Dopo la presentazione di Renekton avvenuta ieri è il turno di Demacia di mostrare le sue carte, letteralmente! Anche se non viene mostrata nessuna nuova keyword il potere di questo campione è decisamente insolito.

Jarvan IV infatti verrà evocato nel momento in cui andremo ad effettuare un attacco con i mana necessari per giocarlo, che ovviamente verranno spesi. Jarvan quindi entrerà in gioco attaccante e in sfida al nemico più forte. A proteggerlo ovviamente l’immancabile barriera demaciana.

Campione

Una volta salito di livello il nostro campione ci fornirà la spell cataclisma per continuare ad effettuare attacchi lampo sui pezzi nemici, lui stesso sarà il nostro attaccante preferito perchè sarà in grado di ripristinare la sua barriera ad ogni challenge sul campo dell’avversario.

Seguaci

Seguono poi tutte le altre carte che accompagnano il principe direttamente in battaglia. C’è il Re, Jarvan III, che ci permetterà di tutorare il nostro campione o di potenziare i nostri alleati nel caso quest’ultimo fosse già presente in campo. Troviamo poi due seguici che attivano le proprie abilità nel momento in cui sfidano gli avversari, che ricordiamo avvenire quando un avversario è vulnerabile. Chiude infine quello che probabilmente è il miglior drop a 1 del gioco.

Spell

Anche il parco spell che ci viene presentato è interessante, troviamo infatti una versione di rentless pursuit leggermente più costosa ma in grado di fornire barriera ad un nostro pezzo.

 

A noi questo Jarvan IV sembra veramente agguerrito e pronto a lanciarsi in campo, ma aspettiamo ovviamente di sentire il vostro parere. Fateci sapere se questo nuovo champ i intriga quanto intriga noi!

Articoli correlati: 

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701