Il Gameplay Producer Blake Midstokke parla di Legends of Runeterra

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Attraverso una recente intervista pubblicata su Outofcards, il Gameplay Producer Blake Midstokke ha reso noti alcuni interessanti dettagli che riguardano Legends of Runeterra, nuovo titolo di carte di Riot.

Midstokke ha prima di ogni altra cosa sottolineato che quello di LOR è un titolo “stand-alone”, che quindi riceverà aggiornamenti e nuovi contenuti in modo costante nel tempo: in merito il Gameplay Producer ha affermato che la sua speranza è quella di generare novità che possano entrare nel mondo di Runeterra di anno in anno.

Questo fattore trova poi un collegamento con la domanda che l’autore ha posto a Blake in merito alle rotazioni delle carte, ed al fatto che attraverso questa si potrà sempre garantire un livello competitivo che sia uguale per tutti.

Come accade in altri giochi infatti, anche su Legends of Runeterra vedremo un giorno un sistema di rotazione grazie al quale si potrà giocare nel competitivo unicamente con le carte “consentite” e valide per quel periodo, cosi da poter garantire ad un nuovo giocatore di potersi affacciare a LOR senza il problema di essere anni ed anni di espansioni indietro.

Un altro interessante argomento trattato nell’intervista riguarda il legame tra LOR e League of Legends, e come questo si potrebbe sviluppare nei prossimi anni. L’intervistatore ha poi fatto notare a Midstokke come in Hearthstone, ad un certo punto, i devs decisero di demolire il “ponte” che univa il loro gioco di carte a World of Warcraft (arrivando perfino a rimuovere il sottotitolo “Heroes of Warcraft” dal nome del gioco) perchè ritenuto troppo limitante per il futuro.

In merito, è stato chiesto a Midstokke cosa pensasse del fatto che LOR è attualmente e direttamente collegato a LOL, ed il gameplay producer ha risposto che per il momento preferiscono concentrarsi sul mondo di Runeterra ma che certamente in futuro il mondo del gioco prenderà spunto dai tantissimi contenuti presenti su League of Legends per espandere ulteriormente l’esperienza dei giocatori.

Cosa ne pensate community? Ricordiamo che il gioco tornerà up entro e non oltre il primo trimestre del prossimo anno quando sarà disponibile con la fase di beta definitiva.


Il Gameplay Producer Blake Midstokke parla di Legends of Runeterra
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701