discard aggro

Nemmeno la morte mi può fermare: guida al nuovo Discard Aggro di Legends of Runeterra

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Benvenuti gentili lettori, oggi vedremo il mazzo che più di tutti è stato giocato nel meta europeo in questa stagione: Discard Aggro. Questi non solo ha visto l’aggiunta di Sion, ma anche di tutto un pacchetto di carte, molte delle quali estremamente valide.

Il mazzo è molto veloce e vuole chiudere non oltre l’ottavo turno. Livellare Sion sarà estremamente facile grazie a un pacchetto di scarti, senza contare che spesso le carte attiveranno i loro effetti proprio quando scartate.

L’obiettivo del mazzo è schierare quante più unità possibili per mettere poi in crisi l’avversario con Sion livellato. Il bello di questo campione è che una volta ucciso ci permetterà di effettuare un ulteriore attacco, al quale spesso gli avversari non potranno resistere.

Il mazzo detiene però una serie di problemi: anzitutto Sion ha delle forti debolezze che stanno nei vari stun, recall e minimorph. Spendere tutto il proprio mana per il campione e poi vederlo stunnare, o peggio diventare un 3/3 non solo è frustrante, ma ci fa perdere un intero turno. A ciò aggiungiamo il fatto che, contro i mazzi con Teemo e Caitlyn, i motori di pesca saranno un danno più che un vantaggio.

Analisi delle carte del Discard Aggro (per la guida completa clicca qui)

Qui non analizzerò un esempio di mazzo, ma bensì tutte le carte che in esso possono essere incluse. Indicherò anche quante di esse è consigliabile mettere.

Campioni

Draven(3 copie): Draven è, in questo momento, uno dei campioni più forti del gioco, se non il campione più forte. Egli è un generatore perfetto di carte che possono sia essere scartate che usate per scartare, anche se, in questo mazzo, le useremo principalmente come motore di scarto.

Sion(3 copie): Sion è arrivato solo il 25 agosto, ma il suo apporto al gioco si è già fatto sentire. Non preoccupatevi troppo della sua condizione di level up, al turno 7, di solito, è già salito di livello. Sion merita qualche parola in più di Draven: in primo luogo non è detto che perché tu abbia la possibilità giocarlo allora debba farlo. Costa 7 mana, un grande investimento, e Minimorph, Will of Ionia o stun vari potrebbero facilmente bloccarlo e farti sprecare un intero turno di gioco. A volte conviene utilizzare carte più piccole, ma con un maggiore impatto a causa del loro numero. Altre volte invece dovrai rischiare e giocare Sion, in particolare quando noti che solo lui può sbloccarti la partita. […]

Continua la lettura della guida accedendo alla pagina del mazzo, in cui sono indicate anche le carte ed il codice del deck: clicca qui!

Avete visto la lista ed il resto della guida?
Cosa ne pensate community? Vi piacerebbe vedere un’altra lista trattata nel medesimo modo prossimamente?

La discussione, come sempre, è aperta!

Uno sguardo sul nuovo meta di Legends of Runeterra

Articoli correlati: 

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701