Control e Beatdown, una storia che va avanti dal 1999

Control e Beatdown, una storia che va avanti dal 1999

Profilo di Victor
 WhatsApp

Control e Beatdown – Benvenuti gentili lettori, mi presento: il mio nome è Victor e oggi ho intenzione di parlarvi di un articolo già noto ai veterani, ma che alla maggior parte dei giocatori può essere sconosciuto. Sto parlando di “Who’s the beatdown?” scritto da Mike Flores nel 1999. Cliccate qui per leggere l’originale 

Il pezzo parla di Magic The Gathering, ma è tranquillamente applicabile ad ogni gioco di carte. Flores spiega una cosa fondamentale: in ogni partita uno dei due giocatori sarà l’aggressore (the beatdown) mentre l’altro il controllore. Il primo dovrà chiudere la partita il più in fretta possibile poiché, se il match si protrae troppo, sarà il controllore ad avere la meglio.

Giudicare la situazione e capire quale dei due ruoli dobbiamo interpretare è fondamentale e sbagliarlo costerà, quasi sicuramente, la sconfitta. Ma prima di addentrarci all’interno di questa meccanica, elenchiamo quelle che sono le caratteristiche generali delle due parti.

Caratteristiche generali dei ruoli – Control e Aggro

L’aggressore deve avere una di due caratteristiche: la prima è la possibilità di raggiungere la sua condizione di vittoria più velocemente dell’avversario, la seconda è che le unità presenti nel suo mazzo hanno statistiche generalmente peggiori rispetto a quelle nemiche. La prima caratteristica è ovvia, la seconda nasce dal fatto che, se i nostri alleati sono generalmente peggiori di quelli avversarie, i nemici prenderanno più facilmente il controllo del tavolo. Di solito questo però significherà che il costo degli alleati sarà inferiore, potendo quindi scendere in campo e attaccare prima.

Il controllore, invece, deve avere una di tre caratteristiche: la prima è che le sue unità devono avere caratteristiche migliori rispetto a quello avversarie, la seconda è che cerca di ottenere il controllo della partita attraverso il pescaggio e la creazione di carte e/o rimozioni, e l’ultima è che la sua win condition non può essere interrotta dal mazzo avversario, oppure richiede più tempo rispetto a quella avversaria. La seconda condizione riguarda il fattore mano, il controllore deve cercare o creare le carte giuste per evitare di subire troppi danni, giocando quindi in maniera reattiva e rimuovendo o disturbando con stun o recall le unità nemiche.

Esempi pratici

In alcuni casi può essere estremamente semplice determinare il ruolo e magari restano tali per tutta la partita. Per esempio se un mazzo è Pirate Aggro mentre l’altro è Ezreal Karma Control  è ovvio chi sarà l’aggressore e chi il controllore. L’estremo opposto è il mirror, nel quale non è semplice determinare il ruolo. Lì sta all’abilità dei giocatori, in base alle carte che hanno in mano e alle giocate dell’avversario, capire come dovranno comportarsi.

Esclusi quindi i casi ovvi e i mirror match, analizziamo un caso un po’ più complesso, Lurkers contro Jarvan IV Shen Barriers. In questo caso chi è il beatdown e chi il controllore? L’aggressore sarà Jarvan IV Shen Barriers che dovrà cercare di chiudere il match prima che le unità dell’avversario diventino troppo grandi per essere gestite, ma soprattutto prima che possa scendere in campo il pesce Jaul, il quale potrebbe chiudere la partita.

Ora che abbiamo visto le caratteristiche e l’assegnazione dei ruoli possiamo aggiungere che questi non sono immutabili. Prendiamo come esempio una partita fra Swain TF e Pirate Aggro. Ovviamente il primo è il controllore mentre il secondo l’aggressore, eppure può succedere che questi ruoli si invertano, ipotizziamo che, a causa degli scambi l’aggro non abbia più il controllo della board, ma ha ancora 18 punti vita.

Invece Swain TF ha dei buoni alleati in campo, ma soli 4 punti vita, se Pirate dovesse trovare decimate sarebbe la fine, una win condition che non può essere interrotta dal mazzo avversario. I ruoli si invertiranno, il midrange spingerà più danni possibili, mentre l’aggro, ironicamente, diventerà il controllore, il quale cercherà di resistere sperando di pescare una buona chiusura, come decimare.

Esistono poi mazzi che molto spesso nelle partite mutano il proprio ruolo, l’esempio perfetto è Nasus Thresh o Nasus Viego. Questi partono mettendo molta pressione, cercando di fare più danni possibili, ma arrivati a metà partita le loro unità si riveleranno con delle basse statistiche e dovranno cercare di sopravvivere aspettando la combo Nasus+Atrocità. Questo non vuol dire che ogni partita questo mazzo avrà un cambio di ruolo, magari chiuderà subito con le sue unità, oppure alla fine avrà la meglio mettendo semplicemente pressione con Nasus o Viego.

Nei mirror il cambio di ruolo può accadere con molta facilità, si può partire come control per poi riuscire a prendere la board, a quel punto l’avversario cercherà di guadagnare tempo cercando la pescata giusta.

Devo passare o giocare?

Questa è una domanda non da poco, la risposta sbagliata potrebbe portare a una sconfitta. Anzitutto su questo interrogativo ci vorrebbe un intero articolo. Qui mi limiterò a dire brevemente cosa conviene fare.

Anzitutto è necessario chiedersi “Quanto vantaggio ottengo ad arrivare a fine partita?”. Se sto giocando Ezreal Karma Control contro Pirate Aggro posso tranquillamente passare, tanto se il mio avversario non gioca o, ancora meglio, non attacca, è tutto di guadagnato. Se sto giocando Lurkers contro Jarvan IV Shen Barriers allora forse passare non è l’idea migliore, il mio gioco mi impone di attaccare e far aumentare le statistiche dei miei alleati.

Tutta la risposta varia in base a che tipo di mazzo ci troviamo contro, sapere le carte del mazzo avversario e riuscire a intuire cosa abbia in mano è la chiave della vittoria.

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine dell’articolo. Ho sempre pensato che il pezzo scritto da Flores sia geniale e negli anni è stato oggetto di costanti discussioni su molti giochi di carte. Spero che la lettura possa aiutarvi a giocare meglio, vi dia una mano a capire i mulligan e come comportarsi nei vari matches. Ci vediamo al prossimo articolo!

Articoli correlati: 

Note sulla patch 3.8.0. di Legends of Runeterra ed evento Pulsefire rilasciati

Note sulla patch 3.8.0. di Legends of Runeterra ed evento Pulsefire rilasciati

Profilo di Victor
 WhatsApp

Finalmente sono arrivate le Note sulla patch 3.8.0. di Legends of Runeterra accompagnate dall’evento Pulsefire per sancire l’inizio della nuova stagione. Come al solito vi metteremo qua sotto tutte le notizie importanti e vi lasceremo il video introduttivo del nuovo evento che ha molte skin estremamente interessanti per un sacco di campioni, fra i quali c’è anche Jhin.

Vi lasciamo quindi qua sotto le notizie più interessanti rilasciate con la patch. Qui quindi si concludono le release, quindi, per il momento, ci saranno pochi articoli fino al 31 maggio, a causa della mia sessione esami, come vivavevo già comunicato su discord e facebook.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

Note sulla patch 3.8.0. di Legends of Runeterra ed evento Pulsefire rilasciati

Ecco qui il trailer dell’evento Pulsefire

 

Queste sono le dichiarazioni della Riot riguardanti le nuove parole chiave

Nuove meccaniche e parole chiave:

LoR_6A2022_Origin_Infographic_D_IT.jpg

Erranti dei mondi introduce i campioni di Runeterra. Aggiungere un campione di Runeterra al tuo mazzo funziona come una regione e ogni campione di Runeterra ha una regola speciale per la creazione del mazzo, o Origine, che stabilisce quali carte possano essere giocate al suo fianco.

Alcune Origini hanno anche abilità speciali che si attivano durante il gioco, in base a certe condizioni. Per una panoramica completa sul funzionamento delle Origini, date un’occhiata a questa infografica!

 

LoR_6A2022_Month1-SocialPost_KeywordExplainerPosts_Spawn_1920X1080_IT.jpg

Generazione vi permette di scatenare il potere del mare ed evocare un Tentacolo 1|1 se non ne avete già uno, che poi cresce in base al numero di Generazioni elencate in un incantesimo o abilità. Se avete già un Tentacolo in gioco, gli viene conferito +X|+X per ogni Generazione elencata. Sovrastate i vostri nemici con tanti enormi Tentacoli riempiendo il mazzo di Generazioni!

 

LoR_6A2022_Month1-SocialPost_KeywordExplainerPosts_Boon_1920X1080_IT.jpg

 

doni sono effetti positivi che vengono conferiti a carte casuali nel vostro mazzo e che si attivano quando vengono pescate. Il nostro primo dono, Campanelle, conferisce +1|+1 alle carte in mano per ogni Campanella attivata.

 

Come avrete letto nel precedente articolo è uscito anche il cammino dei campioni 2.0.

“Il Cammino dei campioni 2.0

 

Erranti dei mondi porta un enorme aggiornamento al Cammino dei campioni:

 

  • Nuove regioni: Noxus e Demacia
  • Nuovi sistemi di progressione permanenti:
    • Livelli leggenda che potenziano il tuo intero elenco di campioni
    • Livelli stelle campione che conferiscono abilità uniche ai tuoi campioni e sbloccano nuove parti delle loro avventure personali
    • Livelli campione ripensati e ampliati per potenziare i tuoi campioni preferiti fino a nuove e straordinarie vette
  • Avventure nel mondo per mettere alla prova la vostra potenza e abilità con uno qualsiasi dei vostri campioni

C’è così tanto da scoprire nel Cammino dei campioni 2.0 che non basterebbero queste note sulla patch, quindi vi consigliamo di guardare il video Il nuovo Cammino dei campioni e di leggere questo articolo con le FAQ per una spiegazione completa.”

 

Modifiche alle carte

Sono state inoltre modificate alcune carte per rendere più equilibrato il gioco.

Piratessa occhio di falco

Piratessa Occhio di falco

Statistiche da 1/2 a 1/1

 

Demolitrice imperiale

Demolitrice imperiale

Statistiche da 2/3 a 2/2

 

Nuovo evento Pulsefire

Come al solito il nuovo evento darà il via a tutta una quest per ottenere ricompense.

“Combatterete per preservare il flusso del tempo o per deviarlo oltre i suoi confini? Scegliete ora il vostro futuro. L’evento Pulsefire inizia con la patch 3.8.0 e contiene un sacco di nuove emote, guardiani, dorsi delle carte e molto altro, tutto in chiave hi-tech, oltre all’esclusivo aspetto Akshan Pulsefire come ricompensa finale.

Questo pass (e i Pass Evento futuri) avranno anche molti più nodi gratuiti, così potrete guadagnare ricompense mentre giocate, che scegliate di acquistare il Pass Evento o meno. Dovrebbe volerci più o meno lo stesso ammontare di tempo per completare questo pass rispetto ai Pass Evento precedenti.

L’acquisto del Pass Evento Premium prima del 15 giugno fornisce accesso a una missione esclusiva che ha come ricompensa 10 Sfere energetiche e un Forziere prismatico raro! Il Pass Evento garantisce l’accesso a un percorso evento migliorato con ricompense premium, oltre a sbloccare immediatamente il Guardiano Tibbers. Tutte le ricompense sbloccabili sono visibili sul percorso ricompense dell’evento.

Questo è un Pass Evento speciale che durerà una settimana in più. Giocate partite per ottenere Sfere energetiche e sbloccare ancora più ricompense!

Il pass scade al termine dell’evento, il 29 giugno alle 19:00 CEST.”

 

Percorsi delle regioni

Anche le quest regionali subiranno dei cambiamenti:

Percorsi delle regioni

A partire dall’evento Pulsefire, faremo dei cambi all’assegnazione delle ricompense e ai percorsi delle regioni… ma prima, un po’ di contesto:

  • I giocatori che avevano già ottenuto le ricompense di ogni regione dovevano aspettare le nuove espansioni per continuare a guadagnare ricompense
  • I nuovi giocatori hanno già un sacco di regioni da completare dopo aver iniziato a giocare a LoR

Aggiungeremo altri nodi gratuiti ai Pass Evento (senza aumentare il tempo richiesto per completarli) e non estenderemo più i percorsi delle regioni. Questo cambio dovrebbe permettere ai giocatori di lunga data di continuare a ottenere ricompense gratuite durante gli eventi, consentendo al contempo ai nuovi giocatori di beneficiare sia dei percorsi delle regioni esistenti, sia della selezione ampliata di nodi gratuiti dei Pass Evento.”

Note sulla patch 3.8.0.

Spoilerati il cammino dei campioni 2.0. e 4 nuove carte

Spoilerati il cammino dei campioni 2.0. e 4 nuove carte

Profilo di Victor
 WhatsApp

Oggi è un giorno un po’ particolare, poiché, su Legends of Runeterra, sono stati spoilerati il cammino dei campioni 2.0. e 4 nuove carte. Oggi sapremo quindi come funzionerà la nuova modalità di gioco che sarà rilasciata assieme alla prossima patch. Vedremo quindi un radicale cambiamento nella modalità PVE visto quanto la Riot ha dichiarato oggi stesso.

Vi lascio le loro dichiarazioni qua sotto assieme alle nuove carte uscite oggi. Se volete vedere tutti gli spoiler dei giorni precedenti potete cliccare qui per andare sulla nostra sezione di Legends of Runeterra e vedere tutte le release dei precedenti giorni.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

Spoilerati il cammino dei campioni 2.0. e 4 nuove carte

Qua sotto vi lasceremo le dichiarazioni rilasciate oggi dalla Riot:

“Erranti dei mondi porta un enorme aggiornamento al Cammino dei campioni:

  • Nuove regioni: Noxus e Demacia
  • Nuovi sistemi di progressione permanenti:
    • Livelli leggenda che potenziano il tuo intero elenco di campioni
    • Livelli stelle campione che forniscono abilità uniche ai tuoi campioni e sbloccano nuove parti delle loro avventure personali
    • Livelli campione ripensati ed estesi per potenziare i tuoi campioni preferiti fino a nuove e straordinarie vette
  • Avventure uniche dei campioni
  • Avventure nel mondo per mettere alla prova la vostra potenza e abilità con uno qualsiasi dei vostri campioni”

Inoltre, considerato che il cammino dei campioni verrà riaggiornato riceverete delle ricompense in base ai risultati raggiunti nella modalità:

  • Completa un’avventura qualsiasi:
    • Dorso carta Pergamena di Runeterra
    • Forziere campione (un forziere speciale che contiene frammenti utili per sbloccare Jhin o Annie, selezionati casualmente)
  • Sconfiggi Gangplank con qualsiasi campione:
    • Tutte le precedenti ricompense
    • Dorso carta Targa di Runeterra
    • Forziere d’argento (contiene una manciata di frammenti campione casuali)
  • Sconfiggi Viktor con qualsiasi campione:
    • Tutte le precedenti ricompense
    • Dorso carta Gemma di Runeterra
    • Forziere campione (un forziere speciale che contiene frammenti utili per sbloccare Bard o Illaoi, selezionati casualmente)
  • Sconfiggi Viktor con 3 campioni diversi:
    • Tutte le precedenti ricompense
    • Emote All’avventura!
    • Forziere d’oro (contiene un gran numero di frammenti campione casuali)

Siccome ci sarà un reset non tutti i campioni saranno giocabili fin da subito.

“Tutti i giocatori inizieranno con Jinx a disposizione, e usando i frammenti campione conquistati completando le avventure potrete sbloccare questi altri campioni e aumentare i loro livelli stella:

  • Jhin
  • Bard
  • Illaoi
  • Annie
  • Garen
  • Lux
  • Darius
  • Yasuo
  • Lee Sin
  • Miss Fortune
  • Jinx
  • Vi”

Come intuito sopra, non avremo quindi più bisogno di 2 copie del campione per giocarli. Inoltre vi lascio un’ultima dichiarazione estremante interessante della Riot prima di lasciarvi agli spoiler:

Il Cammino dei campioni è la nuova modalità “principale” di LoR?

Anche se non riguarda le funzionalità della versione 2.0, in molti ci avete fatto questa domanda, e pensiamo che sia importante dare una risposta! Come avevamo detto nel nostro video sul Programma 2022 di inizio anno, il Cammino dei campioni ha attirato un gran numero di nuovi giocatori, molti dei quali passano gran parte del proprio tempo di gioco in questa modalità. La situazione ad oggi è ancora questa, anche se sappiamo che un numero significativo di giocatori attivi solo in PvP temono che la modalità PvE possa sottrarre risorse alle parti del gioco che preferiscono.

Siamo emozionati di poter continuare ad ampliare il Cammino dei campioni e di festeggiare l’arrivo della versione 2.0, visto che un sacco di giocatori la adorano, ma i team che lavorano su questa modalità e sui tradizionali contenuti PvP (nuove espansioni, bilanciamenti, futura modalità draft ecc.) sono quasi totalmente separati. Anzi, è proprio il Cammino dei campioni a basarsi su un flusso continuo di campioni e carte uniche sviluppate prima di tutto per l’ambito PvP.

Non abbiamo intenzione di ridurre gli investimenti in nessuna delle due aree, e ci stiamo impegnando per rendere entrambe le esperienze più piacevoli possibile per tutti i giocatori che amano LoR, a prescindere da quale sia la loro modalità preferita.

Grazie per l’attenzione! Preparatevi a percorrere un sentiero finora inesplorato con Erranti dei mondi e il Cammino dei campioni 2.0 dal 25 maggio!

 

I nuovi spoiler 

La grigia farmacia

The Gray Apothecary

 

Paparo il grande

 

Mastino draconico obbediente

 

Pilastro di Petricite

 

E alla fine arriva Annie su Legends of Runeterra

E alla fine arriva Annie su Legends of Runeterra

Profilo di Victor
 WhatsApp

E alla fine arriva Annie su Legends of Runeterra, questo è il quarto, ed ultimo, campione che uscirà nel mese di maggio con la nuova patch. Assieme a lei sono uscite 2 nuove carte per la regione di Noxus, di cui anche il campione fa parte. Inoltre è stato pubblicato il suo video introduttivo, il quale fa vedere l’effettivo funzionamento del nuovo campione, che ha una meccanica molto particolare.

Trovate tutte le nuova carte qua sotto. Se volete vedere gli spoiler dei precedenti giorni potete trovarli sulla nostra sezione di Legends of Runeterra cliccando qui. Fateci poi sapere cosa ne pensate del nuovo campione Annie e del suo pacchetto.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

E alla fine arriva Annie su Legends of Runeterra

Ecco qui il video introduttivo di Annie

 

Qua sotto invece vi lasceremo Annie col suo pacchetto

Annie

 

 

 

 

 

 

Ravenbloom conservatory

 

 

Conclusione

Penso che gli spoiler siano finiti qui, potrebbero arrivare altre carte domani, anche se dubito succederà. A noi non resta quindi che aspettare la nuova patch e provare i nuovi campioni.