Come funzionano i turni su Legends of Runeterra?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Proseguiamo con la serie di guide e di approfondimenti interamente dedicati al nuovo gioco di carte online di Riot, il celebre Legends of Runeterra.

Oggi vogliamo parlare in modo più specifico dei turni del gioco e di come questi funzionano all’interno di LOR, considerando anche tutte quelle che sono le principali differenze rispetto a come funzionano gli stessi turni anche su altri titoli della stessa categoria (come MTG o Hearthstone ad esempio).

Per farlo, riporteremo alcune utili infografiche redatte dal buon Nabbo, esperto content creator che da qualche giorno ha avviato un nuovo rapporto di collaborazione con la nostra struttura e che nei prossimi mesi si impegnerà per tenere sempre costantemente aggiornata la community con video, guide, rubriche e finanche delle dirette streaming (dei veri e propri podcast che lo vedranno presto protagonista insieme ad altri affermati pro della scena).

Legends of Runeterra: le nuove liste per raggiungere il Master!

Le basi del Round

Nota bene: tutte le immagini sotto sono state create dalla streamer e grafica LisaLaurden

In questa prima parte Nabbo ci spiega quali sono le principali peculiarità dei turni su LOR, dal fatto che entrambi i giocatori saranno attivi nella fase (a differenza di HS ad esempio) fino ad arrivare a tutte le azioni perseguibili durante questo specifico momento della partita.

Superato il primissimo approccio ai turni andremo poi ad affrontare più nello specifico l’inizio del turno e le varie azioni che ogni giocatore potrà fare (passare, giocare un’unità, usare un gettone d’attacco o lanciare una magia) con il dettaglio anche sulla velocità che contraddistingue le magie presenti nel gioco, categorizzate in lente, veloci e raffica.

Infine Nabbo ha voluto approfondire un altro interessante aspetto che riguarda i turni: la struttura del combattimento. Visto che il turno è valido per entrambi (uno attacca ed uno difende) sono svariate le risposte e le contro-risposte che ogni giocatore può mettere in pratica andando a scatenare una reazione a catena che può introdurre nella fight molte azioni prima che il combattimento vero e proprio inizi e si risolva.

Vista la specificità di molte questioni analizzate qui, consigliamo comunque la visione del nuovo video caricato una manciata di minuti fa sul canale di Nabbo, video che troverete anche poco sotto ed attraverso il quale sarà possibile comprendere con ancor più velocità tutti i passaggi illustrati sopra (e le relative meccaniche che si attivano).

Sperando che quanto qui mostrato possa esservi utile, vi auguriamo un buon divertimento ed una buona visione!

Il video

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701