Zeros è stato permabannato dalla VCS

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Zeros, ex toplaner dei GAM Esports e dei Phong Vu Buffalo, è stato permabannato dalla VCS (campionato vietnamita di LOL). Il ragazzo si sarebbe lasciato andare a delle dichiarazioni abbastanza forti in un suo streaming, che hanno portato alla decisione drastica. A causa di questo avvenimento, il giocatore non potrà mai più giocare nel massimo campionato vietnamita.

Il permaban di Zeros

Una lunga carriera

Per chi di voi non fosse avvezzo al competitivo internazionale di LOL, il nome di Zeros potrebbe essere paragonabile a quello del famigerato Carneade. Nonostante questo, però, il toplaner vietnamita vanta una lunga carriera, che lo ha portato anche sul palco delle competizioni mondiali.

Il ragazzo, infatti, ha giocato con i GIGABYTE Mariners (poi diventati GAM Esports) ma è ricordato dai più per la sua apparizione al MSI del 2019 con i Phong Vu Buffalo. Quel team arrivò ultimo nel gruppo, ma riuscì a strappare ben due vittorie ai G2 Esports, rimanendo per sempre nei ricordi dei fan della squadra spagnola.

Dopo questo risultato, Zeros lasciò i Phong Vu Buffalo per tornare ai GAM Esports, con i quali vinse il titolo della VCS e si qualificò ai Worlds 2019. In quel mondiale non ebbe particolare fortuna, classificandosi ultimo nel girone B.

Negli ultimi anni, il giocatore è quasi sparito dai radar internazionali, a causa delle prestazioni mediocri avute con gli EVOS prima e con gli SBTC Esports dopo.

I motivi del permaban

Proprio la frustrazione degli ultimi split poco lusinghieri ha portato Zeros a lasciarsi andare a delle dichiarazioni piuttosto inopportune. Durante un suo streaming, il ragazzo ha sperato che la situazione legata al COVID potesse peggiorare in Vietnam, in modo tale da costringere il team vincitore della VCS a rinunciare al MSI 2021.

Una dichiarazione dannosa secondo la dirigenza della lega, che ha applicato la regola 8.2.5 del Code of Conduct, arrivando al permaban definitivo. Insomma un comportamento ben poco maturo, frutto di una serie di eventi poco positivi per il ragazzo. Grazie alla sua geniale manovra, Zeros è riuscito a chiudere in anticipo la sua carriera che già si stava avviando verso la sua naturale fine.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701