Youngbuck joina gli Enemy Esports come Coach

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Gli Enemy Esports e i Team Dragon Knights, sono i 2 neo arrivati nelle NA LCS, ma sembra che la massima lega sia stata troppo ardua per loro, infatti i TDK sono retrocessi automaticamente a causa dell’ultima posizione in classifica da loro occupata, mentre gli Enemy si sono salvati per un soffio (hanno una sola vittoria in più dei TDK), infatti non retrocedono subito, ma dovranno guadagnarsi il posto nelle NA LCS vincendo una Best of 5, contro uno dei migliori team delle NA Challenger series.

Per questo gli Enemy hanno deciso di acquisire Joey “Youngbuck” Steltenpool, l’ex Top Laner dei Copenhagen Wolves (aveva abbandonato il team qualche settimana fa), veterano delle LCS europee, non entrerà nell’organizzazione come Top-Laner, ma bensì come Coach.
Il co-proprietario degli Enemy, Dan “Clerkie” Clerke, rivela di essere estremamente eccitato all’idea di avere un player esperto come Youngbuck come Coach per il Team, “Sarà grandioso avere un veterano delle LCS alla guida di un team giovane, lo scontro per la salvezza sarà fra un mese e voglio assicurare ai nostri fan che stiamo facendo tutto il necessario per riuscire a rimanere nello Spring Split del 2016”.

Dall’altra parte il nuovo Coach, Youngbuck spiega “Credo sia arrivato il momento per me di vedere se sono capace di coachare un team delle LCS, ho scelto gli Enemy per l’ambiente amichevole e perché posso riuscire a risollevare la loro posizione e crescere”

 

Fonte: Dailydot.com

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701