Worlds 2021: Jankos spiega perchè l’Europa ha fallito

Worlds 2021: Jankos spiega perchè l’Europa ha fallito

Profilo di Rios
 WhatsApp

In un recente streaming, Jankos ha voluto spiegare le ragioni del fallimento europeo durante i Worlds 2021. Il jungler polacco ha elencato una lunghissima serie di ragioni, che hanno portato i team della LEC (ed occidentali in generale) a cadere sotto i colpi di CinaCorea.

L’Europa dovrà ripartire e ricostruire da un 2021 che non è stato molto positivo in ambito internazionale, ed ha evidenziato dei limiti abbastanza chiari. In molti, Jankos incluso, chiedono l’introduzione del formato best of 3 per le partite di campionato, anche se non ha funzionato qualche anno fa.

Andiamo a vedere cosa ha detto il jungler polacco dei G2 Esports, che è stato molto critico nei confronti di tutto il sistema della LEC.

Jankos spiega il fallimento dell’Europa ai Worlds 2021

Dichiarazioni pesanti

ENG

“Half of our players are being sold to NA every single split because EU teams can’t pay competitive enough salaries to compete with America. Then we have the problem of G2 being bad, and G2 was the team who was compiting the most with LCK. You could say “why is Europe worse than LCK?” but it was only G2 being better than LCK, every other team sucked. Let’s be honest.

Then we have the problem Korean teams always treating it super seriously and being super strict, and playing 24/7, and having a good coaching staff, and having really insane backgrounds, and playing best of threes for two seasons straight when we are struggling with best of ones. We have about 18 games in a split. They can play up to fucking 60, 70 games.”

ITA

“Metà dei nostri vengono venduti al Nord America ogni singolo split perché le squadre europee non possono pagare dei salari abbastanza competitivi per competere (in termini economici n.d.r.) con l’America. Poi abbiamo il problema dei G2 che hanno fatto schifo, ed i G2 erano il team che se la giocava di più con la LCK. Puoi chiederti “perché l’Europa è peggiore della LCK?” ma erano solo i G2 ad essere migliori della LCK, tutti gli altri team facevano schifo. Siamo onesti.

Poi abbiamo il problema dei team coreani che trattano la cosa molto seriamente e sono sempre molto severi, giocano 24/7, hanno un ottimo coaching staff, hanno un background assurdo, e giocano in best of three per due split (lui ha detto season me crediamo volesse dire split n.d.r.) mentre noi fatichiamo con le best of one. Noi giochiamo 18 partite a split. Loro possono giocare anche 60, 70 partite.”

Immagine di copertina via LoL Esports

Arcane Stagione 2: La voce di Jinx promette un finale “devastante”

Arcane Stagione 2: La voce di Jinx promette un finale “devastante”

Profilo di Gosoap
12/04/2024 10:43 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

Ella Purnell, la voce di Jinx nella versione in lingua originale della serie animata Arcane, ha dato ai fan un breve assaggio di ciò che sembra essere un finale sconvolgente della seconda stagione dello show ispirato all’universo di League of Legends.

L’uscita della seconda stagione di Arcane è prevista per novembre 2024, ovviamente sempre su Netflix e continuerà a seguire la dilaniata storia di Jinx e Vi tra Piltover e Zaun nell’intricato mondo di League of Legends.

Finora, Riot Games ha condiviso solo un breve video teaser per la prossima stagione.

Durante un’intervista con TechRadar, Purnell ha offerto ai fan un’anticipazione su cosa aspettarsi nella prossima stagione di Arcane:

“Oh cielo, sto cercando di ricordare la prima stagione perché sono ormai passati più di due anni” ha detto Purnell a TechRadar mentre promuoveva la serie TV di Fallout. “Sono appena tornata in studio per completare alcune registrazioni aggiuntive per il finale della seconda stagione – e ho pianto. Quindi, penso che anche altre persone piangeranno. È devastante e nessuno si sentirà bene dopo averlo visto.”

La prima stagione dello show è stata un viaggio emotivo con momenti felici e tristi, e sembra che la seconda non farà eccezione.

La seconda stagione di Arcane è ormai in lavorazione da un po’ di tempo, con Riot che ha dichiarato di star lavorando per assicurare che la qualità della stagione sia all’altezza di quanto realizzato in precedenza.

Che ne pensate community? Come al solito la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati:

Jhin, quando il MEME diventa un vero NERF su LoL (QUATTROH!)

Jhin, quando il MEME diventa un vero NERF su LoL (QUATTROH!)

Profilo di Gosoap
11/04/2024 11:17 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

La Patch 14.8 di LoL includerà anche un simpatico NERF per Jhin, iniziato come un meme tra Riot e la community e infine introdotto realmente come bilanciamento di gioco.

Una piccola modifica che sebbene rappresenti un effettivo depotenziamento del campione, farà di certo piacere ai fan di Jhin, almeno sotto il punto di vista della fedeltà alla lore del personaggio.

Ad annunciare questa piccola novità sui social è stato Riot August, che ha affidato ad X le sue prime parole: “Finalmente sta succedendo”.

LoL, arrivano NERF per Jhin, ma sembrano quasi un Meme

Le modifiche interesseranno il danno inflitto dalla Q che passerà da 45 / 70 / 95 / 120 / 145 >>> 44/69/94/119/144.

Una riduzione di appena 1 a tutti i livelli, ma che finalmente porterà i giocatori di Jhin a poter infliggere QUARANTAQUATTROH danni già al livello 1.

La modifica non verrà tuttavia da sola, in quanto è stato già annunciato che la Q riceverà anche una modifica allo scaling del critico.

Questo ed altri dettagli, verranno probabilmente svelati in seguito, quindi vi consigliamo di restare ben sintonizzati sui nostri canali per non perdervi nessun aggiornamento.

Che ne pensate community? Come al solito la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati:

League of Legends conferma 2 Skin Vittoriose per il 2024

League of Legends conferma 2 Skin Vittoriose per il 2024

Profilo di Gosoap
10/04/2024 11:24 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

League of Legends ha svelato due nuove skin Vittoriose come premi per le classificate nel 2024, dedicate a Kog’Maw e a Sona.

Le skin Vittoriose andranno a Kog’Maw e a Sona rispettivamente nello Split 1 e nel Split 2 dell’anno corrente.

Queste skin verranno distribuite ai giocatori che raggiungeranno una certa quantità di punti in ogni split, con i giocatori da Oro in su che dovranno guadagnarne significativamente di meno.

Queste skin fanno parte di una tradizione consolidata in League of Legends, che premia maggiormente i giocatori che dedicano molto tempo a cercare scalare la classifica. Le skin sono esclusive per la stagione in cui vengono assegnate e non sono più disponibili una volta rilasciate, il che le rende sicuramente un premio ambito tra i giocatori.

Skin Vittoriose 2024: primi dettagli su Kog’Maw e Sona

Grazie a un recente video blog degli sviluppatori, abbiamo avuto un’anteprima di alcuni dei premi in arrivo per il 2024.

Come mostrato al minuto 5:26, gli sviluppatori di League of Legends hanno svelato i prossimi due campioni a ricevere le skin.

Kog’Maw è dotato di un aspetto mistico, con un terzo occhio e una palette di colori che rispecchia il tipico stile delle Skin Vittoriose. Questo aspetto esclusivo verrà distribuito tra poco, quindi, se siete interessati ad ottenerlo, sarà meglio mettersi al lavoro.

Alla fine dell’anno, chiarisce Riot games, i giocatori che riusciranno ad ottenere tutte le Skin Vittoriose, riceveranno anche un Bordo Vittorioso esclusivo, che mostrerà il rank più alto raggiunto nel corso dell’anno.

La skin di Sona verrà rilasciata più avanti nell’anno, il che significa che probabilmente è ancora in fase di lavorazione e non è ancora pronta per essere mostrata al pubblico.

Che ne pensate community? Come al solito la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati: