Worlds 2020: i Suning staccano il pass per la semifinale

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il secondo quarto di finale dei Worlds 2020 ha regalato il primo upset della competizione. I giovanissimi e talentuosissimi Suning hanno distrutto i JD Gaming, ribaltando il risultato ottenuto durante i playoff della LPL. La sconfitta è stata dolorosa per i secondi classificati del campionato cinese, che non sono mai veramente entrati in partita (se non nel primo game). Bin e compagni confermano la loro crescita disarmante dopo il group stage, ed ora potrebbero diventare uno dei candidati per la vittori finale.

I Suning eliminano i JD Gaming dai Worlds 2020

La vendetta è un piatto che va servito freddo

Guardando solamente a quello che era successo nei playoff della LPL, in molti erano già preparati per una disfatta dei giovani Suning. Il terzo seed cinese, invece, ha confermato la crescita vista nel corso del group stage, ed ha distrutto tutti i piani dei JD Gaming. In questo derby cinese, terminato 3-1, non c’è mai stata una vera speranza per i JDG. I Suning si sono adattati benissimo alle strategie avversarie, ribaltandole totalmente. Da notare la grande prestazione di Huanfeng con Jhin, che è stato capace di portare il suo team alla vittoria quasi in solitudine.

Adesso i Suning fanno veramente paura, ed anche gli altri team rimasti in corsa devono capire la vera forza di questi ragazzi. Chiunque se li troverà di fronte (Top EsportsFnatic) avrà delle enormi difficoltà, perché ormai la squadra ha preso consapevolezza dei propri mezzi.

I JD Gaming salutano i Worlds 2020

Non è mai facile arrivare ad un mondiale con l’etichetta di favorita sulle spalle. Lo sanno bene i JD Gaming che, dopo aver vissuto delle grosse difficoltà nel group stage, avevano bisogno di ritrovare un po’ di confidenza in loro stessi. Purtroppo qualcosa è andata storta, ed i giocatori sono letteralmente esplosi dopo la prima sconfitta subita. E’ una grossa occasione sprecata per i JDG, che non hanno mai mostrato quel livello di gioco esplosivo visto nel corso della stagione regolare della LPL. Tornano a casa, ma sicuramente si prepareranno per l’anno prossimo.

Immagini via LoL Esports

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701