Worlds 2016: Samsung Galaxy si guadagna la semifinale

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ieri notte si è concluso il primo quarto di finale che prevedeva lo scontro tra l’ultimo team americano Cloud 9 ed i sorprendenti Samsung Galaxy coreani. La folla era tutta per i C9 a Chicago, ma come era facile prevedere, i loro avversari non erano affatto intimiditi dall’assenza di sostegno.

 
Giocare contro squadre coreane è il timore di ogni team occidentale da almeno tre stagioni di fila. E quest’ultima battaglia è stata ancora un’ulteriore prova di quanto essi siano avanti anni luce rispetto al top dei contendenti prodotti dalle nostre LCS. Il risultato è stato un 3-0 a bruciapelo, ed anche se si volesse difendere la prestazione degli americani con tutte le forze, riuscirci rimarrebbe pressoché impossibile.

La verità è che C9 si è fatta travolgere. La prima partita era già conclusa intorno ai 20 minuti in seguito ad un ace dei coreani più Baron. La seconda, seppur dai ritmi molto più lenti, si è conclusa similmente alla prima (salvo l’ottima prestazione in avvio del top laner Impact). Mentre una volta giunti alla terza, sembrava che il duo bot americano si fosse finalmente risvegliato di colpo. Sneaky era in vantaggio sull’AD Carry di Samsung di oltre 20 minion e la prima torre distrutta era per la prima volta una coreana.

Questo vantaggio, però, è durato fino ai 15 minuti. È stato il top laner CuVee la salvezza dei Samsung. Le sue giocate con Poppy hanno mantenuto il suo team in partita fino a quando, grazie ad un suo teleport puntualissimo, essi hanno riconquistato il vantaggio per non mollarlo più.

 
Lo Chicago Theater è rimasto completamente in silenzio in seguito alla terza sconfitta del team di casa. A difendere l’onore del mondo occidentale rimane dunque solo H2K Gaming che giocherà Domenica.


Worlds 2016: Samsung Galaxy si guadagna la semifinale
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701