Vex non è un campione rotto e Nemesis spiega perché

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante un recente streaming, andato in onda su Twitch, Nemesis ha parlato di Vex, spiegando che il campione non è rotto come molti pensano. L’ex Fnatic ha dichiarato, esplicitamente, che la piccola yordle sembra OP in quanto tutti gli altri maghi hanno dei danni base abbastanza bassi.

Il nuovo campione, invece, ha un power budget nettamente più elevato, unito ad una semplicità di esecuzione piuttosto lineare in ogni contesto. Il winrate di Vex ha raggiunto dei picchi così alti proprio per queste ragioni secondo Nemesis, rendendola il mago migliore del gioco al momento.

Nonostante questo, però, Riot ha comunque deciso di procedere con un nerf (che trovate qui) nei suoi confronti, per limitare la forza del suo kit.

Vex non è rotta secondo Nemesis

Le dichiarazioni dell’ex Fnatic

Riot Games ha deciso di rilasciare un mago dopo molto tempo. Ma i maghi, in questa stagione, fanno piuttosto schifo. Non fanno danno ed i loro oggetti sono spazzatura. Ma cosa è successo da quando Vex è uscita? Sono passati due giorni, e tutti urlano su Reddit cose del tipo: ” Vex ha il 50% di winrate e quando un campione appena rilasciato ha il 50% di winrate è veramente turbo OP.

Ma ascoltatemi un attimo. Lei ha un kit piuttosto semplice, e le persone non hanno bisogno di molto tempo per impararla, ed il fatto che abbia il 50% di winrate in due giorni non significa nulla. Secondariamente, la ragione per cui sembra OP è da ricercare nel fatto che gli altri maghi non fanno danno. Quando giochi contro un mago come lei, ti aspetti che non faccia danno. Ma pensa un po’, finalmente c’è un mago che di danno ne fa. Che finalmente ha dei buoni numeri sulle spell.

Quindi si, lei fa molti danni, lo abbiamo capito. Fa molti danni ai bersagli fragili che non hanno resistenza magica, perché il danno magico base fa molto male. Inoltre ci sono molti campioni che usano i dash in meta al momento, quindi la sua passiva ha un valore altissimo. Credo che sul lungo termine non avrà un solido futuro, sarà solo aiutata dai numeri, ma quando saranno nerfati quei numeri farà parecchio schifo.

Credo che il nerf che le hanno già fatto sia parecchio grosso. 20 danni in meno sulla Q è un grosso nerf di sicuro. Ma credo anche che diventerà sempre più debole nel tempo, le persone impareranno a giocare meglio contro la sua passiva e contro la sua Q.


Vex non è un campione rotto e Nemesis spiega perché
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701