Venti ban su LOL? i pro ed i contro secondo Riot

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il sistema di ban dei campioni ha subito una modifica sostanziale nel 2017, passando da sei campioni a dieci.

Con il continuo aumento del numero dei personaggi, ormai i giocatori sentono il bisogno di avere la possibilità di esclusione. Riot ha risposto alle domande dei suoi utenti, spiegando i pro ed i contro di un sistema con venti ban.

Un nuovo sistema con venti ban?

I lati positivi dei ban secondo Riot

I ban sono uno strumento prezioso nelle mani di ciascun giocatore, poiché offrono una scelta che permette di evitare abbinamenti particolarmente svantaggiosi o campioni ritenuti troppo forti. A volte (come in questo caso), i giocatori ci chiedono di aumentare il numero di ban disponibili in ogni partita. Quando esaminiamo gli aspetti positivi e negativi del passare, per esempio, da dieci a venti ban (2 per persona), ci sembra che gli svantaggi superino, nel complesso, i benefici. Ecco la nostra opinione a riguardo:

  • Più scelta e controllo sugli abbinamenti particolarmente frustranti e svantaggiosi
  • Leggero aumento delle strategie: creare una composizione forte e considerare le contromosse nelle scelte dei ban aggiunge profondità al pre-partita

Lati negativi

  • Aumento della complessità e della durata della selezione del campione: il pre-partita è già abbastanza lungo e complicato e preferiremmo che i giocatori entrassero nella Landa più rapidamente e con meno possibilità di riavviare lo scontro
  • Riduzione della possibilità di giocare il campione che preferite: uno dei compromessi da accettare quando si bannano degli abbinamenti frustranti o difficili è che il campione che voi avreste voluto giocare potrebbe essere a sua volta bannato. Questo aspetto può essere particolarmente pesante per i nuovi giocatori, che si sentono a loro agio solo con una piccola quantità di campioni, o per i giocatori che hanno come personaggio principale un campione o una classe che tendono a essere bannati più spesso (per es., gli assassini)
  • Casi limite disastrosi: se introducessimo altri ban, molte delle posizioni o delle classi di campioni potrebbero essere completamente escluse. In generale, crediamo che sarebbe negativo per il gioco se tutti i tiratori, incantatori, assassini o tank non potessero essere giocati.

Quando abbiamo aumentato il numero di ban da 6 a 10, ci era sembrato che il rapporto tra costi e benefici fosse positivo. La complessità nella Selezione del campione si è effettivamente ridotta e abbiamo raggiunto una situazione in cui ciascun giocatore ha a disposizione un ban, senza mettere nessuna classe a rischio di essere esclusa completamente e aumentando nel complesso le possibilità di scelta dei giocatori.

Tornando alla domanda iniziale, aumentare il numero di ban su LoL oggi sembra avere decisamente più aspetti negativi che altro. Tuttavia, come per ogni decisione, continueremo a rivalutarla e la nostra opinione potrebbe cambiare in futuro. Mark “Riot Scruffy” Yetter.

Fonte: Chiedi a Riot

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701