Uzi sta per tornare nel mondo competitivo di LoL

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il ritiro di Uzi, annunciato nel 2020 a causa di alcuni problemi di salute, ha lasciato tutti a bocca aperta. Il leggendario tiratore cinese, è stato uno dei migliori giocatori della storia, e vederlo lasciare le scene così presto è stato un duro colpo. Ora, pare che sia riuscito a sistemare i suoi problemi, ed è pronto per tornare.

Uzi ritornerà a competere nel 2022

Il disastro dei Worlds 2019 ed il ritiro nel 2020

Se avete ancora in mente la lunga carriera di Uzi, svoltasi sempre all’interno della casa dei Royal Never Give Up. Il tiratore cinese è nato e cresciuto con questa squadra, vincendo diversi titoli casalinghi ed anche un Mid-Season Invitational nel 2018.

Purtroppo, però, Uzi è da sempre riconosciuto come uno dei più grandi Re senza corona. Il giocatore, infatti, non ha mai vinto un’edizione dei Worlds, nemmeno nel 2018 e nel 2019, quando gli RNG erano inclusi nella rosa dei favoriti. I Worlds 2019, nello specifico, sono stati un punto di svolta nella carriera del cinese, che da lì ha iniziato un lento declino che lo ha portato al ritiro.

Agli inizi del 2020, i suoi problemi di salute erano diventati insormontabili. Il ragazzo aveva bisogno di curarsi, aveva bisogno di tempo per rimettersi in sesto.

Il possibile ritorno nel 2022

Per quanto Uzi sia rimasto lontano dalle scene competitive di League Of Legends e dal roster degli RNG, non ha mai abbandonato totalmente il gioco. Infatti, il carry cinese, ha continuato a giocare durante i suoi streaming, pur mostrando una certa ruggine nel farlo.

Nonostante questo, però, Uzi ha annunciato (sempre in streaming) di esser pronto per fare i provini con qualunque squadra competitiva. La scadenza del contratto con i Royal, inoltre, lo libererà definitivamente, e potrà quindi cercarsi un’altra squadra per il 2022.

Chiaramente ci vorrà ancora tanto tempo e tanto allenamento per rivedere l’Uzi dei tempi d’oro (e non è nemmeno detto che succeda), ma il suo possibile ritorno ci fa sorridere parecchio.

Immagine di copertina via LoL Esports

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701