Tier list 9.14: cambia il volto del meta di League of Legends

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La nuova patch 9.14 è online e con se porta molti cambiamenti ad un alto numero di campioni. Riot ha voluto suddividere gli aggiornamenti appena introdotti in diverse categorie, mirando a diverse meccaniche di gioco, oltre che al bilanciamento di alcuni campioni. Analizziamo i cambiamenti e introduciamo una prima tier list.

I macro cambiamenti.

In questa patch troviamo modifiche ai ‘campioni anti-scudo‘, come Blitzcrank e Renekton, ai ‘campioni anti-guarigione‘, come Katarina e Kled, a quelli con ‘riduzione danni fissa‘, Fizz e Leona, ‘campioni con visione magica‘, Karma, LeBlanc e Morgana, e ‘campioni anti-mobilità‘, Ahri, Cassiopeia e Poppy.

Prese di mira queste meccaniche per bilanciare meglio non tanto esse quanto il meta che viene costruito attorno a determinate meccaniche.

I micro cambiamenti.

Questo aggiornamento porta con se anche modifiche mirate ai campioni a gittata in corsia superiore come Kennen, Neeko e Jayce, tre pick problematiche per il competitivo più che per la solo queue ma comunque da bilanciare a causa della priorità che hanno acquisito nelle draft di ogni torneo.

Bilanciamenti.

In fine abbiamo un grande numero di campioni che vengono bilanciati in questa patch: Aatrox, Alistar, Aurelion Sol ma anche Bard, Diana, Galio, Jhin e Lux, colpiti anche Malphite, ancora Mordekaiser, Nidalee, Pyke, Ryze, Singed e Swain, finendo con Sylas, Tahm Kench, Urgot e Yuumi. Insomma, ogni corsia, ogni ruolo e ogni tier list con la 9.14 cambia inevitabilmente volto.

Tier list 9.14

Introduciamo ora una prima tier list per ruolo, in linea con i cambiamenti sia in termini di bilanciamento che come macro e micro modifiche.

Toplane.

I cambiamenti a Renekton lo portano effettivamente in S tier mentre Aatrox scende in A dopo il nerf alla sua R. Anche Tahm Kench perde il suo potere in Toplane portandosi in B tier. Occhi aperti su Poppy e Tryndamere che potrebbero addirittura salire in S tier.

Jungle.

I cambiamenti a Nidalee non sembrano penalizzarla, A tier per lei. Sylas unranked proprio a causa dei cambiamenti. Si conferma la priorità dei campioni da S tier, senza molte sorprese. Da tenere d’occhio Sejuani, specialmente per il controllo che riesce ad esercitare in early game, Kayn e Nunu e Willump. Scomparsi dai radar sia Mordekaiser che Aatrox a causa dei nerf, D tier per loro.

Midlane.

Due assassini AD in S tier saltano subito all’occhio ma, più di Zed e Talon, in S tier risaltano Ahri e Katarina, entrambe oggetto di cambiamento in 9.14 ed entrambe in S tier. Crolla anche qui Aatrox, che sembra aver perso priorità ovunque, e ancora molta difficoltà per Qiyana all’interno di questa lane.

Botlane.

Confermato lo strapotere di Sivir che si classifica addirittura al di sopra di tutti gli altri. Le modifiche a Jhin lo fanno posizionare in A tier ma i tiratori del tier S dimostrano come la differenza di kit faccia ancora la differenza in corsia inferiore (eccezione per Ezreal).

Support.

I supporti predominanti tornano ad essere quelli con un grab: Nautilus e Blitzcrank, addirittura fuori scala, ma anche Pyke e Thresh. Dominante anche Lux in S tier e spuntano le incantatrici sia in S che in A. Scomparsi Alistar, Tahm Kench e Braum.

 

Fonte e immagini di Proguides

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701